in , ,

Horizon Forbidden West, mostrati nuovi dettagli di gioco

Guerrilla Games ha condiviso nuove specifiche su Horizon Forbidden West e le nuove capacità del personaggio principale, Aloy, in un nuovo blog per sviluppatori di Playstation. Il suo kit di strumenti verrà espanso per includere l’arrampicata libera, il nuoto, gli aggiornamenti delle armi da mischia, nuove capacità di movimento all’interno della mappa utilizzabili per fronteggiare le orde di macchine mortali presenti nel gioco.

Horizon Zero Dawn, primo capitolo della saga, è noto per i suoi mondi aperti lussureggianti e scalabili, il gameplay basato sulla furtività e il tiro con l’arco e i temibili nemici robotici. In Forbidden West, Guerrilla ha cercato di espandere questi elementi, tenendo conto del fatto che i giocatori saranno chiamati a destreggiarsi in un mappa diversa sotto vari aspetti e ricolma di rovine. L’articolo è stato pubblicato ieri sul blog di Playstation, fornendo dettagli succosi e divertenti successivamente elencati.

“Aloy può arrampicarsi liberamente verso l’alto e attraverso enormi sezioni di terreno roccioso”, ha scritto Bo de Vries, capo della community di Guerrilla Games, “ancora più tipi di macchine possono essere usati come cavalcature; punti di presa possono essere trovati in tutto l’ambiente che consentono un agile attraversamento verticale; nuotare sott’acqua ha aperto un nuovo aspetto dell’esplorazione; e planare con lo Shieldwing offre la visione definitiva del meraviglioso mondo di Horizon Forbidden West, per non parlare di una rapida discesa da grandi altezze!”

Alcuni di questi punti salienti includono:

-Un maggiore senso di verticalità nell’attraversamento del mondo, dove “le superfici rocciose in queste aree sono liberamente scalabili senza l’uso di appigli tribali!”

-Un “meccanico di attraversamento della volta alta” che consente ad Aloy di “sollevarsi sopra qualsiasi oggetto di altezza saltabile con spazio per tirarsi su”.

-Un nuovo strumento Pullcaster, che i giocatori possono utilizzare per afferrare lanciandolo e “manipolare e distruggere l’ambiente”. Mentre sono in aria, i giocatori possono “afferrare una sporgenza più alta, sparare con l’arco, planare, colpire dall’alto o persino aggrapparsi a un altro punto”. Il Pullcaster può anche essere usato come argano per “tirare un forziere nascosto da una sporgenza o aprire uno sfiato per creare un nuovo percorso di salita”.

-Un altro nuovo strumento, chiamato Shieldwing, sembra la versione di Horizon di un aliante in stile Zelda ; aiuterà Aloy ad atterrare con grazia da tutta questa scalata.

-Un nuovo albero delle abilità, con molti vantaggi sbloccabili.

-Nuove funzionalità da mischia per la lancia, tra cui un “Resonator Blast” e un “Valor Surge” progettati per premiare i giocatori per la loro ingegnosità in mischia (un enorme aggiornamento per i fan che ritenevano che il melee fosse meno utile in Zero Dawn ).

-In alcuni incontri di fazione, gli umani possono avere macchine come destrieri o cavalcature. In Zero Dawn, gli incontri tra macchine e umani erano molto separati.

Sebbene il blog abbia menzionato il nuoto, non si è tuffato, scusate il gioco di parole, in alcun meccanismo o dettaglio aggiuntivo.

Nel blog vengono menzionati inoltre, alcuni elementi interessanti per i possessori di PlayStation 5, incluso un feedback tattile più finemente intessuto nei controller wireless DualSense. Ciò consente tocchi come la tensione adattiva del grilletto quando si tira l’arco e la sensazione di erba alta mentre Aloy striscia furtivamente attraverso essa.

“Ci siamo impegnati molto per creare più scelta e profondità per i giocatori, e siamo super entusiasti di vedere come le persone giocheranno nei panni di Aloy con così tante nuove possibilità, skill, armi e equipaggiamento che recuperabile nel misterioso Forbidden West”, come ha dichiarato Dennis Zopfi, Lead Combat Designer di Guerrilla.

FONTE: Polygon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità