Wuthering Waves – Gli sviluppatori del gioco si scusano per le pessime prestazioni e offrono un “risarcimento”

Wuthering Waves Gli sviluppatori del gioco si scusano per le pessime prestazioni e offrono un risarcimento

Lo sviluppatore di Wuthering Waves si è scusato per il lancio difficile e ha offerto ai giocatori un risarcimento.

Wuthering Waves è un gioco Gacha open-world in stile Genshin Impact dello sviluppatore cinese Kuro, lanciato questa settimana a livello globale in forma free-to-play su PC e mobile.

Leggi anche: Hunt: Showdown – Le versioni PS4 e Xbox One non saranno più giocabili

Da allora, però, il lancio ha registrato una serie di problemi, tra cui una serie di bug e problemi di lag. In un tweet, Kuro ha dichiarato di essere attivamente al lavoro per risolvere questi problemi. “Siamo impegnati in una costante auto-riflessione e miglioramento, con la vostra soddisfazione come priorità assoluta”, ha dichiarato lo sviluppatore. “Siamo incredibilmente grati per la vostra comprensione e pazienza durante i nostri recenti problemi tecnici”.

L’entità dei problemi tecnici è illustrata in un post sul sito web di Wuthering Waves. C’è stato un problema di timeout del login, che ora si dice sia stato risolto, un problema con l’autenticazione dell’età, che è in fase di investigazione, login forzato ogni volta che il client di gioco viene rilanciato su PC, problemi di crash, glitch su alcuni dispositivi Android, localizzazione di scarsa qualità e problemi di prestazioni tra cui lag, blocchi, cali di frame-rate, surriscaldamento dei dispositivi, grafica sfocata e abbandono forzato.

È stata rilasciata una patch di emergenza per risolvere i problemi più urgenti, ma Kuro ha consigliato a coloro che ancora sperimentano gravi surriscaldamenti o frequenti crash di abbassare le impostazioni grafiche “in caso di sovraccarico per un’esperienza di gioco più fluida”.

“Vi assicuriamo che siamo impegnati a fornire la migliore esperienza possibile ai nostri giocatori e prendiamo sul serio i problemi di prestazioni”, ha dichiarato Kuro. “Nei prossimi aggiornamenti continueremo a ottimizzare le prestazioni del gioco per migliorare la vostra esperienza di gioco. Vi invitiamo a rimanere sintonizzati sui nostri prossimi avvisi e annunci. “

Leggi anche: Deadlock – Rivelato il gameplay tramite leak del nuovo gioco di Valve non ancora rivelato

La compensazione offerta ora comprende Lustrous Tide*10 per i Rovers (personaggi) che raggiungono il Livello Unione 2 o superiore entro il 3 luglio.

Fonte

Epic Games – Fortnite tornerà su iPad ma solo in EU

Epic Games Fortnite tornera su iPad ma solo in EU

Epic Games ha annunciato l’intenzione di riportare la versione per iPad di Fortnite ma sarà disponibile solo per i Paesi dell’Unione Europea.

In un post su X/Twitter, la redazione di Epic Games ha annunciato che i giocatori di Fortnite dell’UE che hanno perso il gioco free-to-play battle royale in modo nativo sul tablet iPad di Apple potranno presto giocarci di nuovo. La dichiarazione fa seguito a un recente annuncio della Commissione europea, che ora richiede ad Apple che iPadOS sia conforme alle stesse regole che iOS deve rispettare nell’ambito del Digital Markets Act (DMA).

Leggi anche: Xbox Games Showcase – Annunciato per giugno 2024!

Epic aveva già dichiarato di voler riportare la versione iOS di Fortnite sull’App Store dell’UE grazie al DMA. Questo fa parte di un più ampio sforzo per lanciare l’Epic Games Store su Android e iOS nell’UE, con il capo di Epic Tim Sweeney che ha precedentemente dichiarato che l’obiettivo finale dell’azienda è quello di diventare il “negozio di software multipiattaforma numero uno, sulla base della concorrenza dei pagamenti, delle commissioni dello 0%-12% e di giochi esclusivi come Fortnite”.

In occasione dell’evento State of Unreal del mese scorso, Epic ha condiviso alcuni nuovi dettagli sulla versione mobile dell’Epic Games Store, rivelando che gli sviluppatori mobili che utilizzano il suo storefront di terze parti beneficeranno “delle stesse condizioni eque” che si trovano sull’Epic Games Store principale. Ciò include una quota di ricavi pari a 88/12 e gli sviluppatori potranno trattenere il 100% dei ricavi ottenuti utilizzando il proprio sistema di pagamento per gli acquisti in-app.

Fortnite è stato rimosso da tutti i dispositivi mobili quasi quattro anni fa dopo che Epic ha introdotto un sistema di pagamento diretto nel gioco. Il risultato è stato quello di rendere i V-Buck più convenienti per i giocatori, ma ha violato le politiche degli app store di Apple e Google, tanto che entrambe le aziende hanno rimosso l’app dai rispettivi store digitali. Poco dopo che Fortnite è stato bandito da entrambi gli app store, Epic ha annunciato che avrebbe fatto causa a entrambe le società, con esiti diversi.

Leggi anche: Hades 2 – Il rilascio è imminente, test tecnici conclusi

Dopo la rimozione, coloro che volevano giocare a Fortnite in movimento ma non possedevano una Nintendo Switch o un PC portatile come Steam Deck dovevano trasmettere Fortnite in streaming su Xbox Cloud Gaming o Nvidia GeForce Now. Epic non ha ancora annunciato una nuova data di uscita per Fortnite su mobile.

Fonte

Elden Ring – Un gioco mobile simile a Genshin Impact sembra essere in sviluppo

Elden Ring Un gioco mobile simile a Genshin Impact sembra essere in sviluppo

Un gioco mobile di Elden Ring è in fase di sviluppo, ma non trattenete il fiato: sembra che ci voglia ancora un po’ di tempo.

Reuters riporta che Tencent sta lavorando per adattare il mega successo di FromSoftware, Elden Ring, in un gioco mobile, ma i progressi sono descritti come “lenti”.

Correlato: Final Fantasy 7 Rebirth – Una demo del gioco potrebbe essere rilascia allo State of Play

A quanto pare Tencent vuole che il gioco per cellulare Elden Ring funzioni in modo simile al gioco gacha Genshin Impact, con un modello commerciale free-to-play supportato da acquisti in-app. Ma il design di Elden Ring, che è un gioco di ruolo d’azione premium a giocatore singolo, è “in contrasto” con la visione di Tencent.

La notizia di un gioco mobile di Elden Ring arriva in concomitanza con quello che i fan sperano sia l’imminente rilascio dell’attesissimo DLC di Elden Ring, Shadow of the Erdtree. Diverse modifiche a Elden Ring su Steam fanno pensare che ci sia qualcosa in ballo. Finora, tuttavia, sia lo sviluppatore FromSoftware che l’editore Bandai Namco sono rimasti in silenzio.

Correlato: Tencent – Cancellato un altro gioco per cellulare di Nier

Per quanto riguarda Tencent, sembra che stia lottando per creare giochi per cellulari basati su giochi per PC e console già affermati. La scorsa settimana è emerso che Tencent ha cancellato un gioco mobile di Nier non ancora annunciato. Per altre news da tutto l’universo dei videogiochi, serie TV, film, fumetti e molto altro rimanete sintonizzati su popspace.it!

Fonte

Tencent – Cancellato un altro gioco per cellulare di Nier

Tencent Cancellato un altro gioco per cellulare di Nier

Sembra che Tencent abbia cancellato in sordina un altro gioco per cellulare di Nier, dopo quello di aprile dell’anno scorso

Dopo la notizia della chiusura del gioco per cellulare Nier Reincarnation ad aprile, l’editore Tencent avrebbe cancellato un gioco per cellulari di Nier non ancora annunciato, in sviluppo da quasi due anni.

Correlato: Hideo Kojima – Nuovo gioco d’azione e spionaggio in lavorazione alla Kojima Productions

Come riportato da Reuters, Tencent ha “interrotto lo sviluppo” del misterioso gioco per cellulari nel dicembre 2023, “segnando una battuta d’arresto nella caccia del gigante cinese a nuovi successi”.

Secondo quanto riferito, Tencent non è riuscita a elaborare un modello di monetizzazione “convincente”, visti i “costosi” costi di sviluppo e i diritti di franchising (di cui Square Enix è proprietaria).

Il successo di Nier: Automata si sta avvicinando al suo settimo compleanno senza che finora sia stato annunciato un nuovo gioco principale. Il produttore di Square Enix Yosuke Saito ha dichiarato nel novembre 2023 che, finché il capo di Nier Yoko Taro è ancora in vita, prima o poi uscirà un altro titolo della serie Nier.

Il gioco di ruolo d’azione Nier: Automata è stato lanciato nel 2017 e ha stupito critica e fan con le sue vaste ambientazioni e i suoi combattimenti bizzarri. È stato un successo a sorpresa per Square Enix e ha venduto ben 7,5 milioni di copie. Da allora sono stati organizzati molti eventi crossover, oltre a promozioni legate a Nier, un remaster del primo gioco e persino un anime di Nier.

Correlato: Final Fantasy 7 Rebirth – Una demo del gioco potrebbe essere rilascia allo State of Play

Per quanto riguarda Tencent, recenti voci suggeriscono che non tutto va bene con lo sforzo dell’azienda nel settore dei giochi. Nel gennaio 2024 Reuters ha riportato che il presidente di Tencent, Pony Ma, ha dichiarato che l’attività di gioco dell’azienda, che rappresenta oltre il 30% delle entrate, è in pericolo perché alcuni dei suoi giochi recenti sono stati inferiori alle aspettative.

Fonte

MSI Claw – Annunciato il nuovo PC portatile che sfiderà lo Steam Deck

MSI Claw Annunciato il nuovo PC portatile che sfidera lo Steam Deck

MSI ha annunciato il Claw, un PC da gioco portatile che vuole entrare a far parte di un mercato che comprende lo Steam Deck e altri

Nell’ambito degli annunci del CES 2024, MSI ha condiviso altre informazioni oltre al nome e alle immagini del Claw. Questo nuovo PC portatile da gioco è dotato di un processore Intel Meteor Lake, una scelta interessante visto che, a parte l’Ayaneo, altri PC portatili da gioco presenti sul mercato, come il già citato Steam Deck, l’Asus ROG Ally e il Lenovo Legion Go, utilizzano tutti CPU AMD nei loro dispositivi.

Correlato: Valve – Lo Steam Deck 2 non arriverà prima del 2025

Un’altra cosa interessante da notare è che l’MSI Claw è dotato di un display IPS FHD da 7 pollici con un refresh di 120 Hz, che lo rende della stessa misura del display dell’Asus ROG Ally. Ironicamente, il Claw sembra simile all’Asus ROG Ally con alcune differenze, a parte l’ovvia differenza nella variante di colore. In particolare, i tasti A, B, X e Y di MSI Claw sono blu.

MSI Claw

Le specifiche aggiuntive dell’MSI Claw includono 16 GB di RAM LPDDR5 e grafica integrata Intel Arc, mentre il peso di 675 grammi lo rende più pesante dell’Asus ROG Ally, del Lenovo Legion Go e di entrambi i modelli Steam Deck. La configurazione di archiviazione può arrivare fino a 1 TB di SSD e include uno slot per schede MicroSD per un’ulteriore opzione di archiviazione.

Come altri PC portatili da gioco che vogliono distinguersi, il grande punto di forza di MSI per l’MSI Claw sono le prestazioni della batteria. Dotato di una batteria da 53 Wr, MSI dichiara che il Claw è in grado di garantire agli utenti “un’impressionante autonomia di 2 ore in condizioni di pieno carico di lavoro”.

MSI è l’ultima azienda a partecipare al mercato emergente dei PC portatili da gioco. Sebbene le aziende, in particolare Ayaneo, producano da tempo questo tipo di console portatili, il mercato si è riscaldato quando Valve ha rilasciato lo Steam Deck quasi due anni fa.

Correlato: Lenovo – L’handheld “Legion Go” sarà un nuovo competitor di Steam Deck

Il lancio di MSI Claw è previsto per la prima metà del 2024.

Fonte

10 dei migliori puzzle game da giocare in solitaria e in co-op

dei migliori puzzle game da giocare in solitaria e in co op

Ecco una lista di alcuni dei migliori puzzle game in circolazione, sia da giocare in solitaria che in cooperativa!

I puzzle game sono un genere di videogiochi che non solo aiutano a tenere allenata la mente, ma possono anche essere notevolmente rilassanti e contribuire a ridurre lo stress e l’ansia. Giocare in cooperazione può anche aiutare a rafforzare legami interpersonali, in quanto si impara a comunicare meglio e a lavorare in squadra. Ma quali sono i migliori puzzle game disponibili al momento?

Sia che si tratti di giochi incentrati sulla risoluzione di problemi e sulla capacità di pensiero critico, come Portal 2 e Tetris, sia che si tratti di giochi progettati per ridurre lo stress in modo tranquillo, un puzzle game ben fatto può essere un’esperienza meravigliosa.

Simile: 10 Metroidvania da giocare in attesa di Hollow Knight: Silksong

I puzzle game esistono fin dalla nascita dei videogiochi e sono spesso incorporati in quasi tutti gli altri generi di videogiochi, in un modo o nell’altro. I giochi della serie The Legend of Zelda, per esempio, sono noti per la presenza di molti enigmi da risolvere.

In questa lista troverete solo alcuni dei migliori puzzle game che sono facilmente disponibili in questo momento, anche se il catalogo di opzioni tra cui scegliere cresce di giorno in giorno.

10. It Takes Two

It Takes Two è un ottimo esempio di puzzle game cooperativo in cui bisogna collaborare per risolvere varie sfide, nonostante il titolo sia etichettato come platformer d’azione. Il gioco offre esperienze estremamente diversificate tra di loro, che coprono molti generi diversi per ogni sezione che i personaggi devono attraversare.

Nel corso di tutto il gioco, il lavoro di squadra diventa un rompicapo di per sé, dal momento che i protagonisti devono collaborare costantemente per andare avanti. It Takes Two è attualmente disponibile per PlayStation, Xbox, Nintendo Switch e PC.

9. Human: Fall Flat

Human: Fall Flat è divertente puzzle game in stile slapstick. I suoi enigmi sono incentrati sull’utilizzo della fisica del gioco per manipolare gli oggetti in game, sia che si tratti di impilare scatole o di azionare una gru con palla da demolizione, e i risultati possono essere esilaranti.

Può essere giocato in solitaria, con amici o persino con estranei online, ed è disponibile praticamente per ogni dispositivo, tra cui PC, PlayStation, Xbox, Nintendo Switch, iOS e Android.

8. Carto

Carto è un puzzle adventure game che vi offrirà la possibilità di alterare il mondo intorno a voi per trovare la soluzione ai vari rompicapo. Man mano che andrete avanti con l’esplorazione, troverete dei pezzi di carta che potranno essere aggiunti alla mappa e spostati per creare nuove aree.

Correlato: Carto – Trovare la strada di casa e molto di più [Recensione]

Disporre questi pezzi e capire come deve essere disposto il mondo per progredire nel gioco può diventare un vero e proprio rompicapo di logica. Carto è attualmente disponibile su PC, PlayStation, Xbox e Nintendo Switch.

7. The Witness

The Witness è un gioco single-player che propone più di 500 enigmi nel suo formato open-world. Il personaggio che interpreterete non sa chi sia o perché si trovi su una misteriosa isola deserta, così si mette a perlustrare la zona in cerca di indizi.

Simile: 4 giochi della Game Devs of Color di Steam da provare

Il completamento di The Witness può richiedere dalle 20 alle 40 ore e i suoi enigmi variano da semplici a complessi. Grazie a una trama avvincente e a un bellissimo stile artistico, è un’esperienza meravigliosa per chi ama i rompicapo. The Witness è attualmente disponibile su PC, PlayStation, Xbox, iOS e Android.

6. Station to Station

Anche se alcuni puzzle game possono diventare frustranti, Station to Station è un’esperienza molto più rilassata e tranquilla. Dall’affascinante grafica voxel alla rilassante colonna sonora, il gioco pensato per dare un tale senso di calma che, anche quando non si supera un livello, non si ha la sensazione di un fallimento.

I rompicapo sono strutturati in modo tale da andare a costruire gradualmente su se stessi, mentre collegate tra loro le stazioni ferroviarie per portare le risorse alla loro destinazione, con diversi obiettivi extra su cui concentrarsi lungo il percorso. Station to Station è attualmente disponibile solo su PC.

5. Chicory: A Colorful Tale

Nei panni di un cane con un pennello magico, Chicory: A Colorful Tale vi consentirà di risolvere enigmi attraverso l’uso dei colori in un mondo altrimenti in bianco e nero. Il gioco, pieno di enigmi soddisfacenti e unici, esplora anche alcuni temi più seri, come la salute mentale e il perfezionismo.

Simile: Par for the Dungeon – Dungeon crawler e minigolf si incontrano [Recensione]

Ci sono segreti da scoprire e aree da sbloccare grazie all’uso del pennello, e gli enigmi possono riguardare l’uso di diversi tipi di colori o lo sfruttare l’ambiente in modo da poter usare la vernice. Chicory: A Colorful Tale è disponibile su PC, PlayStation, Xbox e Nintendo Switch.

4. Unpacking

Unpacking è un puzzle game breve e rilassante che percorre la vita di una donna dall’infanzia all’età adulta, osservando i suoi oggetti in ogni trasloco importante della sua vita. I rompicapo sono semplici: basta disfare le scatole e decidere in quali stanze e dove collocare i vari oggetti.

Correlato: 20 dei giochi più rilassanti per Nintendo Switch

Il gioco non progredisce finché gli oggetti non vengono riposti correttamente, ma solitamente non si tratta di un problema troppo difficile da risolvere, e potrete così rilassarvi durante l’esperienza di gioco. Unpacking è disponibile su PC, PlayStation, Xbox, Nintendo Switch, iOS e Android.

3. Captain Toad: Treasure Tracker

Per una versione più avventurosa di un allegro puzzle game, la scelta giusta è Captain Toad: Treasure Tracker. Il gioco combina la sensazione di un platformer di Super Mario con una coinvolgente esperienza rompicapo.

Simile: I 20 migliori giochi Nintendo di Mario

È possibile giocare in solitaria o in cooperativa attraverso i vari livelli ed enigmi da risolvere. Captain Toad: Treasure Tracker è disponibile in esclusiva per le console Nintendo.

2. Tetris

Considerato come uno dei primi grandi giochi rompicapo, Tetris è ancora incredibilmente popolare sia tra chi ha la passione per i videogiochi che tra chi non ce l’ha.

Esistono diverse versioni di questo semplice gioco, tra cui Puyo Puyo: Tetris, Tetris 99 e Tricky Towers. In alternativa, il gioco originale può essere trovato gratuitamente online o disponibile su molte piattaforme diverse.

1. Portal 2

Portal 2 è un puzzle game con meccaniche da sparatutto in prima persona, in cui le armi permettono di aprire portali di collegamento ovunque si spari.

Simile: I 10 migliori giochi che potete trovare su Steam

Questi portali vi serviranno ad affrontare una miriade di enigmi per districarvi nella storia e scoprire come uscire da questo centro di sperimentazione scientifica gestito da robot. Come Tetris, Portal 2 è un rompicapo emozionante e unico, disponibile per PC, PS3, Xbox 360 e Nintendo Switch.

Quali sono i migliori puzzle game in circolazione, secondo voi? Fatecelo sapere nei commenti!

Fonte

I migliori sconti su Instant Gaming per il Black Friday!

I migliori sconti su Instant Gaming per il Black Friday

Anche quest’anno sono arrivati gli incredibili sconti di Instant Gaming per il Black Friday, Ecco le migliori offerte del sito!

I saldi del Black Friday sono un momento di eccitazione per gli appassionati di videogiochi, e Instant Gaming si è confermato come una destinazione imperdibile per chi cerca affari e grandi sconti imperdibili su titoli popolari.

Correlato: 15 dei migliori videogiochi multiplayer da giocare con gli amici

Con il Black Friday che si fa strada nel mondo del gaming, Instant Gaming ha dato il via a una serie di offerte allettanti. L’eclettica piattaforma online ha stupito i giocatori con sconti su una vasta gamma di giochi per PC e console. Gli sconti sono stati applicati a titoli di successo recenti e passati, dalle avventure epiche agli sparatutto adrenalinici, passando per giochi di simulazione e molto altro ancora.

Il Black Friday di Instant Gaming è un vero trionfo per i giocatori, con riduzioni significative sui prezzi dei giochi più richiesti. Gli acquirenti possono accaparrarsi i loro titoli preferiti a prezzi scontati, permettendo così di ampliare la propria libreria di giochi senza svuotare completamente il portafoglio.

Passate dai link per andare sul sito di Instant Gaming ed usufruire di tutti questi fantastici sconti!

Ecco la lista completa dell migliori offerte del Black Friday di Instant Gaming!

Correlato: Da Dave the Diver a survival zombie – Nakwon: Last Paradise è il nuovo gioco della MINTROCKET

Ma i giochi in offerta non finiscono qui! Date assolutamente un’occhiata a Instant Gaming per vedere tutti gli sconti che il sito ha messo a disposizione per noi videogiocatori! Mi raccomando non perdetevi questi fantastiche offerte!

Fonte

The Game Awards 2023 – Annunciate tutte le candidature per ogni categoria!

The Game Awards Annunciate tutte le candidature per ogni categoria

Geoff Keighley in una live Youtube, ha annunciato le candidature per i The Game Awards 2023, tra cui quelle per i Game Of The Year

I Game Awards, l’annuale celebrazione dell’anno videoludico condotta da Geoff Keighley, si stanno avvicinando rapidamente: l’evento di quest’anno è previsto per l’inizio del mese prossimo. Oggi Keighley ha annunciato le candidature per i The Game Awards 2023, che comprendono i sei grandi titoli in lizza per il titolo di gioco dell’anno.

Correlato: Nintendo – Indie World Showcase annunciato per domani 14 novembre!

Il premio principale della serata, Game Of The Year, vedrà affrontarsi Baldur’s Gate 3, The Legend Of Zelda: Tears Of The Kingdom, Marvel’s Spider-Man 2, Alan Wake 2, Resident Evil 4 e Super Mario Bros. Wonder.

Se state leggendo questo articolo è perché come noi siete appassionati al mondo dei videogiochi, ma non solo! E da buon videogiocatore non posso che consigliarvi di passare, tramite questo link, da Instant Gaming in cui potrete trovare numerosissime offerte su un catologo di giochi, nuovi ma anche vecchi, imponente! Non perdete l’occasione di avere il nuovo Call of Duty: Modern Warfare III con il 21% di sconto e non solo!

Guarda qua sotto il video per vedere le candidature:

Correlato: Take-Two: “molto selettivi e attenti” con gli adattamenti di GTA

L’anno scorso i The Game Awards hanno assegnato a Elden Ring il titolo di gioco dell’anno: l’epopea di From Software ha avuto la meglio su God Of War Ragnarok, Horizon: Forbidden West, Xenoblade Chronicles 3, Stray e A Plague Tale: Requiem. God Of War ha guidato tutti gli altri giochi con sei premi, mentre Elden Ring ha vinto quattro premi.

Fonte

World of Warships x Heroes of Might and Magic III – Ecco i dettagli del crossover

World of Warships x Heroes of Might and Magic III Ecco i dettagli del crossover

Annunciato il crossover tra il simulatore di combattimenti navali “World of Warships” e il gioco di strategia “Heroes of Might and Magic 3”!

I precedenti crossover di World of Warships hanno aggiunto navi ispirate a Braccio di Ferro e Warhammer 40.000, oltre che a Chuck Norris. Tuttavia, il prossimo crossover vedrà l’aggiunta di un cast di personaggi forse ancora più particolare: dell’universo di World of Warships entreranno a far parte i protagonisti dell’amato classico di strategia a turni del 1999, Heroes of Might and Magic III: The Restoration of Erathia.

Correlato: World of Warships – Guida completa per cominciare

Il crossover aggiungerà sei comandanti, ognuno basato su un eroe della campagna di Heroes of Might and Magic 3. La regina Catherine Ironfist e il negromante Sandro verranno entrambi doppiati dai loro interpreti originali.

Oltre a loro, a comandare la vostra flotta di navi da guerra potranno essere anche il ranger elfico Mephala, il demoniaco Nymus, il minotauro Gunnar o il genio Solmyr.

Allo stesso tempo, nell’armeria di World of Warships è in arrivo anche una mappa ispirata a Heroes of Might and Magic 3, con elementi nascosti che potranno essere sbloccati spendendo i cristalli guadagnati giocando.

Simile: COCOON, la nuova fatica dal creatore di LIMBO e INSIDE [Recensione]

Questo mese, World of Warships riceverà anche una Operazione di Halloween che rappresenterà il finale del conflitto contro la corazzata Rasputin iniziato nei precedenti eventi di Halloween. Nell’operazione, bisognerà scortare la nave Transilvania in una missione per distruggere il portale che sta lasciando entrare il male nel mondo.

Navi di ogni tipo, dai livelli VIII-IX, potranno partecipare a “The Last Voyage of Transylvania”, che si svolgerà dal 25 ottobre fino a novembre. Il crossover con Heroes of Might and Magic 3 sarà invece disponibile dalla prossima settimana.

Non perdete l’occasione di scaricare World of Warships! Cliccate qui per il link al sito di Instant Gaming!

Fonte

Bethesda rilascia The Elder Scrolls: Castles senza preavviso

Bethesda rilascia The Elder Scrolls Castles senza preavviso

Ecco “The Elder Scrolls: Castles”, la versione fantasy del famoso mobile games Bethesda “Fallout Shelter”!

Un nuovo gioco ambientato nell’universo fantasy dei Bethesda Games Studios è appena uscito senza alcun preavviso: si tratta di The Elder Scrolls: Castles. Il gioco non sembra ancora disponibile né su iOS né su PC e, a quanto pare, non c’è mai stato un annuncio ufficiale in merito.

Attualmente disponibile per il download gratuito sul Google Play Store e catalogato come early access, The Elder Scrolls: Castles mette al comando di una dinastia medievale chi lo gioca, con il compito di supervisionare un castello di sudditi e membri della famiglia attraverso gli anni.

Simile: Mineko’s Night Market e Paleo Pines – Due nuovi cozy games disponibili per Nintendo Switch, Playstation e PC

Uno sguardo alle immagini del gioco fa venire in mente Fallout Shelter del 2015, un gioco mobile che ruota attorno alla gestione di uno degli iconici Vault della famosa serie di RPG post-apocalittici di Bethesda.

Un’altra immagine invita i giocatori a completare “missioni epiche” e mostra un gruppo di personaggi che combatte contro un enorme drago rosso, mentre un’altra ancora mostra un sovrano sul suo trono che prende decisioni.

The Elder Scrolls: Castles non è il primo gioco mobile ambientato a Nirn. Uno spin-off del gioco di carte, The Elder Scrolls: Legends, è uscito per cellulare e PC nel 2017. Pur essendo ancora giocabile, il titolo non riceve più nuovi aggiornamenti.

Un altro gioco mobile di Elder Scrolls, il dungeon in prima persona The Elder Scrolls: Blades, è uscito nel 2019. Secondo il sito web del gioco, la sua ultima patch di contenuti è arrivata nel gennaio 2022, aggiungendo nuove missioni evento.

Simile: Banishers: Ghosts of New Eden rimandato a febbraio

Per quanto riguarda la data in cui si potrà mettere le mani sul prossimo titolo principale della serie di GDR fantasy, ci sarà da aspettare. Nonostante The Elder Scrolls VI sia stato annunciato nel 2018, il capo dell’Xbox, Phil Spencer, ha dichiarato durante una recente intervista alla Federal Trade Commission (relativa al tentativo di acquisto della Activision Blizzard da parte della Microsoft) che per il titolo mancano ancora “più di cinque anni”.

La buona notizia, tuttavia, è che la fase iniziale dello sviluppo di The Elder Scrolls VI è ufficialmente iniziata.

Fonte

Resident Evil Village – Rivelata data di uscita della sua versione per iPhone 15

Resident Evil Village Rivelata data di uscita della sua versione per iPhone

Capcom ha rivelato di nascosto, tramite il suo sito ufficiale, la data di uscita della versione iPhone 15 di Resident Evil Village

Se lo scorso fine settimana avete preso un iPhone 15 Pro e state aspettando con impazienza la possibilità di giocare a Resident Evil Village sul vostro smartphone, potreste non dover aspettare ancora a lungo: Capcom ha infatti rivelato in sordina che la data di uscita del porting per iPhone e iPad di Resident Evil Village sarà il 30 ottobre.

Correlato: Onimusha – Anime ispirato ai giochi Capcom in arrivo su Netflix

Avvistato per primo da Gematsu, che ha riportato la data di uscita di Resident Evil Village per iPhone e iPad in Giappone, il sito ufficiale di Capcom rivela la stessa data di uscita per il porting negli Stati Uniti.

Come si può vedere dall’immagine dello screenshot qui sotto, il sito web parla di una data di uscita fissata al 30 ottobre.

Copia di Aggiungi unintestazione

La data di uscita di Resident Evil Village sembra imminente, dato che nelle settimane successive all’annuncio sono apparsi dei filmati. La scorsa settimana, lo YouTuber Vincent Zhong ne ha mostrato un breve segmento nella sua recensione dell’iPhone 15 Pro.

Come già detto, Resident Evil Village girerà a 30 fotogrammi al secondo e sarà compatibile con iPhone 15 Pro e iPad con chip M1 o M2. Sebbene non sia stato annunciato alcun prezzo per questo porting di Resident Evil Village, Capcom ha menzionato che non è previsto l’acquisto universale per la versione macOS, il che significa che se avete acquistato Resident Evil Village su Mac ma volete giocare alla versione per iPhone o iPad, dovrete fare il doppio acquisto.

Correlato: Capcom – Pragmata è stato rimandato a tempo indeterminato, ha rivelato un nuovo trailer

Resident Evil Village è uno dei quattro giochi protagonisti dell’evento Wonderlust di Apple all’inizio del mese, insieme a Resident Evil 4, Death Stranding e Assassin’s Creed Mirage. Tutti sono stati confermati per ricevere versioni native di qualità da console, disponibili esclusivamente per il chip A17 Pro presente negli smartphone iPhone 15 Pro e Pro Max.

Fonte

Par for the Dungeon – Dungeon crawler e minigolf si incontrano [Recensione]

Par for the Dungeon Dove dungeon crawler e minigolf si incontrano [Recensione]

Ecco la mia recensione della versione beta di “Par for the Dungeon”, il nuovo gioco della Sleeping Giant Games!

ATTENZIONE: La recensione si basa sulla versione beta di Par for the Dungeon, in uscita il 17 ottobre!

La premessa di Par for the Dungeon è semplice: siete una pallina da golf, in un mondo fantasy medievale, e il vostro rotondissimo cagnolino è stato rapito dagli infidi Bogeys.

Orde di nemici pattugliano ogni livello, e solo una volta che li avrai sconfitti tutti si aprirà la buca tramite cui passare al livello successivo.

Simile: 6 giochi del Wholesome Direct 2023 da aggiungere alla lista dei desideri

Unendo le meccaniche di una partita di minigolf e le dinamiche di un coloratissimo dungeon crawler, aggiungendo un design accattivante e la possibilità di personalizzare sia Cal (la pallina) che il suo fidato compagno, la Sleeping Giant ha creato un passatempo davvero valido.

Dalle animazioni ai personaggi, dalle ambientazioni agli ostacoli, l’originalità e allo stesso tempo semplicità di questo puzzle game funzionano splendidamente insieme.

Man mano che supererete un livello dopo l’altro, sempre più armi entreranno a far parte dell’arsenale di Cal. Queste possono essere acquistate di livello in livello tramite le monete che raccoglierete nel livello stesso.

Par for the Dungeon Dove dungeon crawler e minigolf si incontrano [Recensione]
Cr: Sleeping Giant Interactive

Ogni livello è composto da tre sotto-livelli. Come nel golf, lo scopo è cercare di raggiungere le buche con il minor numero di mosse possibile. Superare di gran lunga il “par”, ovverosia il numero pre-determinato di colpi che dovrebbero essere impiegati per completare una buca, non vi farà ottenere tutti e tre i punti a fine livello.

Se invece vi terrete molto al di sotto il par, oltre ad i tre punti massimi, sbloccherete anche una corona di diamante. Queste corone non servono tanto a progredire nel gioco quanto a sbloccare nuove e divertenti skin per il vostro personaggio.

Simile: Mediterranea Inferno – Depressione e surrealismo [Recensione]

L’unica cosa che cambierei sarebbe aggiungere la possibilità di riprovare un sotto-livello specifico invece di doverli riprovare sempre tutti e tre per cercare di ottenere un punteggio più alto.

Il mio consiglio, se un livello non dovesse concludersi come speravate, è di non impuntarvici, ma di tornarci magari più avanti, dato che cercare a tutti i costi di tenersi al di sotto del par e ottenere le corone potrebbe rendere l’esperienza frustrante piuttosto che piacevole (ci sono passata).

Ringrazio di cuore la Sleeping Giant Interactive per averci mandato tramite Keymailer la chiave del gioco, che mi ha permesso di provare la versione ormai quasi ultimata di Par for the Dungeon, in arrivo su Steam, iOS e Android il 17 di ottobre!

Opening Night Live Gamescom 2023: tutti i giochi annunciati

Gamescom

Annunciati alla Opening Night Live del Gamescom 2023 anche giochi come Alan Wake 2, Mortal Kombat 1 e Assassin’s Creed Mirage.

La Opening Night Live 2023 del Gamescom è arrivata, presentando tantissimi giochi tra quelli già precedentemente annunciati, alcuni giochi nuovi e persino due trailer di film. Da Starfield a Rebel Moon, da Mortal Kombat 1 ad Alan Wake 2 e molto altro ancora, cercando di accontentare chiaramente i gusti di tutti.

Come accennato, c’era molto in mostra all’Opening Night Live e questa carrellata ha raccolto tutti i più grandi annunci, trailer e rivelazioni in un unico posto assicurando di non tralasciare nulla.

Il trailer live-action di Starfield anticipa le prossime avventure spaziali. Todd Howard si ferma alla ONL per mostrare il nuovo gameplay.

Dopo un’esibizione del compositore delle musiche di Starfield, Inon Zur, è stato proiettato un trailer live-action che anticipa alcune delle avventure spaziali future per l’attesissimo gioco che arriverà il 6 settembre o l’1 settembre per chi possiede l’ accesso anticipato. Anche il regista di Starfield, Todd Howard, si è unito a Geoff Keighley sul palco per condividere qualcosa in più sul primo nuovo universo di Bethesda e per mostrare il gioco in azione.

Starfield

Zack Snyder rivela il primo trailer di Rebel Moon e la data di uscita della seconda parte

Zack Snyder ha presentato il primo trailer di Rebel Moon, pieno di viaggi spaziali, pistole, spade fiammeggianti, creature mitiche, robot, alieni, esplosioni e tanto altro. Rebel Moon – Parte 1: A Child of Fire uscirà su Netflix il 22 dicembre 2023, mentre Parte 2: The Scargiver arriverà il 19 aprile 2024.

Rebel Moon

Call of Duty: Modern Warfare 3: ecco il trailer del gameplay presentato al Gamescom 2023

I fan di Call of Duty: Modern Warfare 3 hanno potuto osservare nel dettaglio il gameplay del primo livello, chiamato Operazione 627. Certo, è stato fantastico vedere il gioco in azione, ma la grande novità è che i giocatori verranno spediti a Verdansk, l’ambientazione dell’originale Warzone. Call of Duty: Modern Warfare 3 uscirà il 10 novembre 2023.

Presentazione del trailer di Alan Wake II – The Dark Place

L’uscita di Alan Wake 2 è prevista per il 17 ottobre 2023 Gamescom ha offerto a chi è entusiasta di questa nuova avventura spettrale uno sguardo al “luogo oscuro”, una realtà da sogno che nasce dalla mente di Alan. E se ciò non fosse abbastanza intrigante per voi, sappiate che saranno integrati perfettamente filmati live-action nel gameplay proprio per mostrare la natura onirica di questo spazio misterioso.

Diablo 4 Stagione 2 chiamata Stagione del Sangue, aggiunge il compagno “cacciatore di vampiri”

La seconda stagione di Diablo 4 si chiama ufficialmente Stagione del Sangue e inizierà il 17 ottobre 2023. In questa nuova stagione, i giocatori potranno avventurarsi con un nuovo compagno cacciatore di vampiri chiamato Erys, doppiato da Gemma Chan di Eternals. I giocatori avranno inoltre accesso a una nuova serie di missioni, Poteri vampirici, 5 boss finali aggiuntivi, una gestione più efficiente dell’inventario delle gemme e molto altro ancora.

Mortal Kombat 1 rivela due nuovi combattenti alla serata di apertura del Gamescon

Mortal Kombat 1 ha fatto sentire la sua presenza all’Opening Night Live con un nuovo trailer di gioco che mostrava più parti del gioco in azione e rivelava che Sindel e il generale Shao si uniranno al roster. Anche Motaro e Shujinko appariranno in dei cameo.

Correlato: The Game Awards 2023 – Annunciata la data ufficiale dell’evento

Tekken 8: rivelata la data di uscita alla ONL

Oltre a un nuovo trailer, Bandai Namco ha rivelato al Gamescom Opening Night Live che Tekken 8 uscirà ufficialmente il 26 gennaio 2024 per PS5, Xbox Series X/S e PC. Abbiamo anche intravisto la modalità per giocatore singolo del gioco, che sembra onorare i vecchi e meravigliosi giorni della scena arcade.

L’ultimo trailer di Assassin’s Creed Mirage si concentra sulla Baghdad del IX secolo

Assassin’s Creed Mirage ha ricevuto un nuovo trailer di gioco alla ONL, che mostrava una Baghdad del IX secolo e presentava una voce fuori campo in lingua araba. Mirage ha come protagonista Basim, un personaggio apparso per la prima volta in Assassin’s Creed Valhalla, e uscirà il 5 ottobre 2023.


Cyberpunk 2077 2.0 arriverà nel gioco base insieme a Phantom Liberty, rivelato il nuovo trailer del gameplay

CD Projekt Red non si è limitato a rilasciare un nuovo trailer di gioco per Cyberpunk 2077: Phantom Liberty, ma ha anche confermato che tutti i giocatori, indipendentemente dal fatto che acquisteranno il DLC Phantom Liberty, avranno accesso all’aggiornamento alla versione 2.0 che porta con sé un serie di miglioramenti.

Per quanto riguarda il trailer, esso ci ha dato la possibilità di dare un’altra occhiata a Phantom Liberety prima della sua data di uscita, prevista per il 26 settembre. Ecco alcune delle novità introdotte:

  • Un nuovo distretto pericoloso;
  • Decine di nuove missioni e concerti di storie;
  • Combattimento tra veicoli e armi montate;
  • Sistema di polizia rinnovato;
  • Revisione dell’IA da combattimento;
  • Infiniti eventi e missioni dinamici;
  • Cyberware e vantaggi riprogettati;
  • Nuovo albero delle abilità e abilità delle reliquie;
  • Limite di livello aumentato;
  • Oltre 100 nuovi oggetti: armi, cyberware e moda.

Sonic Superstars ha finalmente una data di uscita

SEGA ha rivelato che Sonic Superstars uscirà il 17 ottobre 2023. I fan di Sonic e i suoi amici hanno anche potuto vedere un nuovo trailer di gioco che mostra la modalità cooperativa locale, che da la possibilità di far competere fino a quattro giocatori insieme e il free-for-all online.


Little Nightmares 3 annunciato con un trailer sulla spettrale avventura cooperativa

Little Nightmares 3 è stato annunciato ufficialmente con un trailer davvero inquietante che mostrava il gameplay cooperativo tra due personaggi che attraversavano un mondo che – fidatevi – non vorremmo mai visitare al di fuori di un videogioco.

C’è stata anche un’altra sorpresa, poiché il team ha annunciato che ci sarà una nuova serie di podcast chiamata The Sounds of Nightmares, che sarà disponibile a breve e racconterà una storia completamente nuova nell’universo del gioco.

Grandblue Fantasy: Relink: data di uscita impostata per febbraio 2024

Cygames ha condiviso un nuovo trailer di Granblue Fantasy: Relink e ha rivelato che il gioco di ruolo d’azione uscirà il 1 febbraio 2023 su PS5, PS4 e PC. Ciò costituirà un piccolo ritardo, ma darà a Cygames abbastanza tempo per dare ai fan del franchise un gioco meritevole.

Tutti gli altri annunci e i video sulla Opening Night Live del Gamescon 2023 sono contenuti nell’articolo del sito IGN qui linkato.

Quale annuncio vi ha emozionato di più? Cosa speravate di vedere che non è stato presentato? Fatecelo sapere nei commenti!

Fonte: IGN

The Game Awards 2023 – Annunciata la data ufficiale dell’evento

The Game Awards Annunciata la data ufficiale dellevento

Geoff Keighley ha annunciato la data ufficiale dei The Game Awards di quest’anno: Giovedì 7 dicembre 2023.

In un nuovo post sulla piattaforma di social media X (precedentemente nota come Twitter), Keighley ha confermato la data dei The Game Awards 2023 e ha fatto sapere che condividerà ulteriori informazioni, comprese quelle sui biglietti, nel corso dell’autunno. Come l’anno scorso, lo spettacolo sarà trasmesso in diretta dal Peacock Theater (ex Microsoft Theater) di Los Angeles, con streaming disponibile su YouTube e Twitch.

Correlato: 5 nuovi giochi su Steam che forse non avete ancora provato

Come sottolinea Keighley, quest’anno i The Game Awards compiono dieci anni. A giugno si è tenuto uno speciale concerto dal vivo per celebrare questo traguardo. I Game Awards si sono sempre tenuti a dicembre e hanno premiato i risultati ottenuti nell’industria dei videogiochi in quell’anno. Oltre a consegnare i premi, tra cui quello per il gioco dell’anno, i Game Awards sono noti anche per presentare in anteprima nuovi progetti non ancora annunciati e per offrire agli sviluppatori e agli editori un’ulteriore opportunità di condividere i dettagli dei giochi esistenti prima dell’inizio del nuovo anno.

Correlato: Star Wars: Dark Forces – Annunciata la remaster da Nightdive Studios

L’anno scorso, ai The Game Awards, God of War Ragnarok di Sony Santa Monica ha ottenuto il maggior numero di premi (vincendo sei delle 11 nomination ricevute), mentre l’RPG d’azione Elden Ring di FromSoftware ha vinto il titolo di Gioco dell’anno. Tra gli annunci di nuovi giochi degni di nota della scorsa edizione, ricordiamo la rivelazione di Death Stranding 2 e Hades 2.

Fonte

Diablo Immortal – Annunciato il Blood Knight, la prima nuova classe in quasi un decennio

Diablo Immortal Annunciato il Blood Knight la prima nuova classe in quasi un decennio

Blizzard ha rivelato a grande sorpresa il Blood Knight, la prima nuova classe di Diablo aggiunta dopo quasi un decennio.

Ma la nuova classe, il Blood Knight, non arriverà nel nuovo Diablo 4, non ancora. Blizzard ha annunciato il lancio del Blood Knight nel gioco mobile Diablo Immortal, scaricabile gratuitamente, il 13 luglio.

Correlato: Diablo 4 – Sono stati trovati e confermati i 6 oggetti super rari del gioco

Il Blood Knight è descritto come una classe di medio livello con opzioni di attacco ibride, sia in mischia che a distanza, a seconda della vicinanza al bersaglio. Si tratta di un ” cacciatore di vampiri”, che si nutre della vita dei suoi nemici, intrappolandoli nell’ombra, e si specializza nel tipo di arma polearm.

Il Blood Knight è la prima nuova classe di Diablo dall’uscita del Crusader per Diablo 3 nel 2014. Naturalmente, i giocatori di Diablo 4 si stanno già chiedendo quale nuova classe riceverà il gioco come DLC. Diablo 4 è stato lanciato con cinque classi: il Barbaro, il Negromante, il Druido, la Canaglia e lo Stregone. Anche Diablo 3 è stato lanciato con cinque classi: Barbaro, Cacciatore di Demoni, Monaco, Stregone e Mago. In seguito sono state aggiunte le classi Crusader e Negromante come contenuti scaricabili.

Blizzard ha confermato che sono in lavorazione due espansioni per Diablo 4, anche se non sono ancora stati annunciati i nomi o le finestre di uscita. Molti si aspettano che una nuova classe arrivi con una di queste espansioni. Il Blood Knight arriverà alla fine in Diablo 4? Blizzard non lo ha detto. A breve termine, la Stagione 1 di Diablo 4, denominata Stagione dei Maligni, inizierà il 20 luglio.

Correlato: Diablo IV- Ecco 10 consigli per sopravvivere alla modalità Hardcore

Diablo 4 è stato lanciato alla grande, diventando il gioco di Blizzard venduto più velocemente di sempre. È anche un successo di critica e, in generale, ha riscosso il favore dei fan. Tuttavia, il costo delle microtransazioni di Diablo 4 ha sollevato delle perplessità e, a sorpresa, Whoopi Goldberg ha chiesto a Blizzard di rilasciare Diablo 4 su Mac.

Fonte

Ecco come si “gioca” a Pokémon Sleep

Aggiungi unintestazione

Pokémon Sleep, arriverà quest’estate e in un nuovo video, TPC spiega come si “gioca” a un gioco che parla di dormire bene.

Come gli altri giochi Pokémon, Pokémon Sleep consiste nel catturarli tutti, ma invece dei singoli Pokémon, i giocatori raccoglieranno i tipi di sonno – e sì, compileranno un Dex dei tipi di sonno. Quanto a lungo si dorme e quanto è riposante il sonno influisce sull’aspetto della raccolta del gioco, ma anche il nutrimento e la cura di uno Snorlax. I giocatori riceveranno uno Snorlax ogni settimana, a cui dovranno dare da mangiare bacche e altri alimenti per farlo crescere. Altri Pokémon addormentati saranno attratti dal vostro Snorlax, e il tipo di sonno che i giocatori fanno durante la notte influenzerà il tipo di sonno dei Pokémon attratti.

Correlato: I 10 giochi Pokémon più venduti di sempre

Secondo un comunicato stampa di The Pokémon Company, una volta raccolto un determinato Pokémon, i giocatori possono dargli da mangiare dei biscotti Poké. Questo li renderà più amichevoli e potranno unirsi ai giocatori come “Pokémon aiutanti”.

Pokémon Sleep tiene traccia di tre tipi di sonno: sonnecchiare, riposare e dormire. Anche i Pokémon dell’app sembrano avere i loro tipi di sonno; Pikachu ne ha tre: Orecchie a sventola, Rannicchiato e Sonno elettrizzante.

Al di là dell’aspetto collezionistico, Pokémon Sleep funge anche da semplice tracciatore del sonno. Gli utenti possono monitorare i loro modelli di sonno e persino ascoltare le registrazioni del loro sonno. (Sebbene questo possa sembrare inquietante e si debba leggere attentamente l’informativa sulla privacy dell’app, si può ottenere un Jigglypuff canterino. E poi, chi non vuole sentire i suoi strani balbettii notturni?).

Aggiungi unintestazione

The Pokémon Company spiega anche come dovrete posizionare il vostro dispositivo mobile (o, se ne avete uno, l’accessorio Pokémon Go Plus Plus) affinché Pokémon Sleep funzioni. In breve, dovrete tenere il telefono vicino a voi, a letto, perché l’app possa monitorare il vostro sonno, il russare, il rigirarvi e altre forme di irrequietezza.

Correlato: Come giocare i giochi Pokémon in ordine cronologico

Pokémon Sleep è ora disponibile per la pre-registrazione sui dispositivi Android attraverso l’app store Google Play. È in arrivo anche una versione per iOS, ma non sembra esserci ancora una data di uscita o un’opzione di pre-registrazione.

Fonte