21 giochi del Festival della Rigiocabilità Infinita di Steam

giochi del Festival della Rigiocabilità Infinita di Steam

Ecco 21 giochi dalla rigiocabilità infinita da provare su Steam a seguito del Festival promosso dalla piattaforma!

Steam è una piattaforma ricca di ogni genere di giochi, ma trovare giochi con un’alta rigiocabilità non è sempre facile. Niente paura, ci pensa Steam stessa, proponendo un festival dedicato proprio ai giochi dalla “rigiocabilità infinita”!

Diversi di questi giochi sono farming sim e simili, perciò vi lascio anche il link del recente festival dedicato proprio a questa categoria di giochi. Date un’occhiata anche al catalogo proposto da Steam, e buon divertimento!

Correlato: 26 giochi dedicati alla vita rurale da provare su Steam

1. Let’s! Revolution!

Link a Steam

“Let’s! Revolution! è un colorato mix tra un gioco rompicapo e un roguelite in cui dovrai impedire a un Re narcisista di distruggere il tuo mondo. Usa il ragionamento deduttivo per evitare i suoi compari o falli fuori tutti in combattimenti strategici a turni.”

2. Superflight

Link a Steam

“Superflight è un gioco di volo intenso e facile da imparare, con un numero infinito di bellissime mappe generate proceduralmente. Un ottimo gioco per rilassarsi per una mezz’oretta e battere il tuo record precedente!”

3. Paradise Marsh

Link a Steam

“Le stelle sono scese dal cielo per nascondersi in una palude brulicante di vita… Cattura insetti e chiacchiera con deliziosi personaggi mentre attraversi paesaggi sereni. Ma non perdere di vista il cielo notturno: le costellazioni hanno bisogno d’aiuto!”

Simile: 25 giochi dell’Earth Appreciation Festival 2024 da provare

4. Fabledom

Link a Steam

“Ambientato in un salubre mondo fatato, Fabledom è un city builder rilassato. Goditi l’espansione del tuo insediamento, interagisci con i vicini e difendi il tuo regno dalle creature magiche. Tutto questo per trovare il vero amore e vivere per sempre felici e contenti!”

5. ISLANDERS

Link a Steam

“ISLANDERS è un gioco minimalista di strategia in cui costruire città su isole colorate.”

6. Ship of Fools

Link a Steam

“Ship of Fools è un roguelite cooperativo a tema marittimo. Salpa, arma i cannoni e combatti contro i mostri marini nei tempestosi mari dell’Arcipelago. Sei abbastanza folle da tentare di fermare l’Acquapocalisse?”

7. Surmount: A Mountain Climbing Adventure

Link a Steam

“Parti per un’avventura e raggiungi la vetta!”

8. Going Under

Link a Steam

“Going Under è un gioco dungeon crawler satirico – esplora le rovine maledette di una ex startup tecnologica. Stagista non pagato della città distopica di Neo-Cascadia, dovrai farti largo, con l’aiuto di armi rimediate tra la spazzatura dell’ufficio, tra gli insoliti sotterranei della tua compagnia.”

Simile: 12 giochi Triple-i da provare su Steam

9. Sail Forth

Link a Steam

“Affronta l’oceano per trovare la chiave del misterioso passato del pianeta con una flotta di navi personalizzabili. Fa’ amicizia con i pesci per espandere le tue ciurme, sconfiggi i pirati e pianifica il viaggio in un mondo acquatico in costante espansione. Risponderai al richiamo dell’Avventura?”

10. Hexguardian

Link a Steam

“Hexguardian è un roguelite di difesa della torre dove dovrai costruire le tue mappe con tasselli esagonali! Erigi e fai salire di livello le torri, recluta eserciti, impara incantesimi, costruisci meraviglie e posiziona tasselli esagonali per creare un percorso che intensifichi le tue difese. Scopri le molte abilità e modalità di gioco!”

11. Azoove

Link a Steam

“Avventurati con i tuoi amici in questo roguelike co-op basato sulle carte. Gestite le vostre risorse e comunicate in modo efficace per condurre la vostra spedizione attraverso il pericoloso deserto di Azoove. Solo la strategia e la cooperazione vi permetteranno di restituire il Libro Maledetto, di imprigionare il malvagio Ur’gan e di salvare il vostro villaggio.”

12. Unexplored 2: The Wayfarer’s Legacy

Link a Steam

“Unexplored 2: The Wayfarer’s Legacy è un GDR roguelite complesso con un’atmosfera da gioco da tavolo, un mondo aperto basato sugli snodi e una svolta interessante sulla morte permanente.”

13. Wildermyth

Link a Steam

“Wildermyth segue storie di eroi attraverso tutta la loro carriera, dai giorni dei forconi al loro apice, fino alla loro vecchiaia e al loro ricordo. Si tratta di un GDR party-based di narrazione procedurale, dove il combattimento tattico e le decisioni prese nel corso della storia influenzeranno il tuo mondo e modificheranno il tuo cast di personaggi.”

Simile: 20 giochi sviluppati da donne da provare su Steam

14. Canvas of Kings

Link a Steam

“Canvas of Kings è uno strumento minimalista per la creazione di mappe che si basa sulla casualità e su elementi auto-generati da percorsi e trame interattive e definibili da chi lo utilizza.”

15. One Hour One Life

Link a Steam

“Un gioco di sopravvivenza multiplayer fondato sulla costruzione di civiltà e sull’essere genitori. Nasci da una madre che è un altro giocatore. Vivi tutta una vita in un’ora. Fai figli, che saranno altri giocatori. Lascia un’eredità alla prossima generazione mentre contribuisci a ricostruire la civiltà da zero.”

16. Buona Pizza, Grande Pizza

Link a Steam

“Hai mai desiderato sapere come sarebbe gestire una pizzeria tutta tua? Adesso puoi, con il nuovo gioco di TapBlaze, Buona Pizza, Grande Pizza!”

17. Flotsam

Link a Steam

“Il gioco di sopravvivenza in una città galleggiante fatta di spazzatura! Recupera i preziosi rifiuti dalla superficie dell’oceano e fai crescere la tua città mentre cerchi di sopravvivere in questo coloratissimo mondo post-apocalittico.”

18. Lakeburg Legacies

Link a Steam

“Prendi in mano il destino in Lakeburg Legacies, un simulatore di gestione di villaggio basato sulla socialità in cui l’amore è la tua risorsa preferita. Gioca a fare cupido per creare le coppie più efficaci e innamorate e aiuta il tuo regno a prosperare. Quanto ci vorrà per trovare qualcuno da incoronare?”

Simile: 20 dei giochi più rilassanti per Nintendo Switch

19. Escape Academy

Link a Steam

“Escape Academy ti dà il benvenuto. Esercitati per padroneggiare l’arte della fuga, risolvi enigmi, hackera server, incontra il corpo docente e prepara una perfetta tazza di tè. Interamente giocabile in solitaria o in co-op con un amico, in locale oppure online!”

20. Pile Up!

Link a Steam

“‘Pile Up!’ è un gioco strategico di costruzione in cui dovrai costruire case, soddisfare le richieste del tuo popolo e gestire i tuoi edifici pericolanti in modi diversi su un piccolo terreno. Ma non abbassare la guardia in questo ambiente confortevole, facciamo in modo che tu ti rilassi così da farti distruggere tutto quello che hai costruito.”

21. Landnama

Link a Steam

“Affronta il giudizio del crudele inverno mentre conduci il primo clan vichingo a stabilirsi in Islanda in questo roguelite di costruzione e sopravvivenza non-violento.”

26 giochi dedicati alla vita rurale da provare su Steam

giochi dedicati alla vita rurale da provare su Steam

Ecco 26 giochi da provare su Steam in occasione del Festival dell’Agricoltura: farming sim come “Stardew Valley” e non solo!

Proprio in questi giorni, su Steam si sta svolgendo il Festival dell’Agricoltura, e la piattaforma sta promuovendo una vetrina digitale con un’ampia selezione di giochi incentrati sulla vita rurale e la gestione di fattorie (farming sim).

Stardew Valley è sicuramente uno dei paladini del genere farming sim, nonché uno dei giochi più noti e amati nella community dei cozy game. Tuttavia, in questo articolo ho deciso di inserire più che altro giochi meno conosciuti su Steam, in modo da dare loro più visibilità.

Devo dire che non mi aspettavo così tanti giochi di questo genere con protagonisti vampiri! Streghe me lo aspettavo, certo, ma i vampiri sono stata una simpatica sorpresa. Poi, se vogliamo parlare di protagonisti particolari, abbiamo Golem, orsi (anche se conta come strega), Hobbit, dinosauri, un gatto sempre allegro e soddisfatto con la testa rotondissima…

Aggiungo che c’è da poco stata la Giornata della Terra, per la quale Steam ha organizzato l’evento Earth Appreciation Festival. Diversi dei farming sim messi in risalto da questo evento vengono riproposti da Steam nel Festival dell’Agricoltura, perciò vi lascio di seguito il link per leggere il mio articolo in merito.

Correlato: 25 giochi dell’Earth Appreciation Festival 2024 da provare

Detto questo, vediamo 26 giochi ambientati nella buona, vecchia fattoria disponibili o in arrivo su Steam!

(Cliccate qui per il link alla pagina del Festival!)

1. Tales of the Shire: un gioco nel mondo de Il Signore degli Anelli™

Link a Steam

“Eccoti a casa, Hobbit! Dallo studio creativo Wētā Workshop, vivi la vita confortevole da Hobbit nel paesaggio meraviglioso e sereno della Contea. Scopri, decora e condividi questo incantevole angolo della Terra di Mezzo. Hobbit amichevoli e volti noti ti aspettano in Tales of the Shire: un gioco nel mondo de Il Signore degli Anelli™.”

Correlato: Tales of the Shire: A The Lord of the Rings Game – Wētā Workshop annuncia un gioco in cui vivere da Hobbit

2. DORAEMON STORY OF SEASONS: Friends of the Great Kingdom

Link a Steam

“Noby e i suoi amici sono tornati in un nuovissimo capitolo di Doraemon Story of Seasons! Coltiva piante, alleva animali e usa gli speciali gadget di Doraemon per aiutare i tuoi amici in una storia divertente e commovente, adatta a tutte le età.”

3. ALOFT

Link a Steam

“Aloft è un gioco di sopravvivenza cooperativo ambientato in un mondo di isole fluttuanti. Costruisci una casa, cuci delle vele, sfrutta i venti e trasforma le isole in navi volanti per esplorare le nuvole. Riscopri un sapere perduto per debellare dei funghi tossici e ristabilire l’ecosistema.”

Simile: 12 giochi Triple-i da provare su Steam

4. Wholesome – Out and About Demo

Link a Steam

“Intraprendi un’avventura di foraggiamento per rimettere in sesto la tua casa di famiglia dopo una terribile tempesta! Aiuta la comunità a trovare l’armonia nella natura! Impara tecniche vere per identificare flora selvaggia e funghi, insegna alle persone a prendersi cura delle piante, prepara ricette gustose e diventa un asso dei rimedi naturali in questo adorabile simulatore di vita sostenibile.”

5. Honeymancer

Link a Steam

“Honeymancer è un adorabile farming sim RPG con combattimenti wave-based. Gioca nei panni di una solitaria Orsa Strega, la quale deve proteggere la foresta da robot malvagi con la sua magia al miele. Aiuta le sue amiche api a produrre il miele piantando fiori e facendo amicizia con i suoi vicini animali.”

6. Pocket Oasis

Link a Steam

“Pocket Oasis è un bellissimo simulatore di giardinaggio accogliente dipinto a mano, dove puoi piantare semi e rilassarti mentre le tue piante sbocciano e crescono. Scopri nuove città e decora il tuo piccolo angolo di natura.”

Simile: 20 dei giochi più rilassanti per Nintendo Switch

7. Wild Seasons

Link a Steam

“Wild Seasons è un roguelike in cui dovrai coltivare un giardino dove crescono carte magiche. Crea mazzi unici man mano che le tue piante si evolvono e orchestra mosse strategiche un turno dopo l’altro per scatenare combo incredibilmente potenti!”

8. Paleo Pines

Link a Steam

“Scopri Paleo Pines, un’incantevole isola abitata da amichevoli dinosauri e simpatici umani. Esplora insieme alla tua amica Lucky per svelare segreti e fare amicizia con nuovi dinosauri, che potranno unirsi a te per costruire il tuo ranch e creare il rifugio dei tuoi sogni!”

9. Lightyear Frontier

Link a Steam

“Lightyear Frontier è una serena avventura agricola open-world in una remota galassia. Sali a bordo del tuo versatile robot, coltiva prodotti alieni, crea una fattoria ed esplora la natura selvaggia con tre amici su un pianeta lontano.”

Simile: Carto – Trovare la strada di casa e molto di più [Recensione]

10. From Soil to Bottle

Link a Steam

“Sperimenta l’arte della vinificazione come mai prima d’ora in From Soil to Bottle. Immergiti in un simulatore sandbox realistico dove ogni decisione influenza i tuoi vini. Tra infinite possibilità, intraprendi un viaggio per diventare il viticoltore migliore!”

11. Brocula

Link a Steam

“Intraprendi un affascinante viaggio nei panni di Brocula, un vampiro che si è risvegliato dopo secoli. Guadagna attraverso lavoretti part-time, esplora la città, salva il tuo castello e affina le tue abilità vampiresche. Scatena la tua oscura reputazione, accumula ricchezze e decidi quale sarà la tua eredità immortale.”

12. Moonlight Peaks

Link a Steam

“Vivi la tua vita da vampiro nella magica cittadina di Moonlight Peaks! Padroneggia l’arte di pozioni e incantesimi, gestisci la tua fattoria sovrannaturale e lascia il segno sulla magica città. Fai amicizia con lupi mannari, streghe e sirene del posto, e trova l’amore eterno tra i candidati sovrannaturali.”

13. Golembert

Link a Steam

“Gestisci e decora il tuo giardino magico nei panni del giardiniere Golembert. Crea pozioni, fai amicizia e scopri i segreti della tua isola!”

Simile: 20 giochi sviluppati da donne da provare su Steam

14. The Garden Path

Link a Steam

“Un simulatore slice-of-life sulla gioia del giardinaggio, pensato per essere giocato a piccole e dolci dosi. Tra la pesca, la coltivazione, gli scambi e le nuove amicizie vegetali, ti attende un’avventura meravigliosa e malinconica tra i sentieri di The Garden Path.”

15. Aether: Wizard Life

Link a Steam

“Aether Wizard Life è un farming sim magico e avventuroso pieno di azione e avventure entusiasmanti.”

16. Bandle Tale: A League of Legends Story

Link a Steam

“Bandle Tale: A League of Legends Story è un GDR con un sistema di creazione ambientato nell’estroso mondo di Bandle City. Una festa va a rotoli, i portali che collegano la tua casa crollano e il mondo piomba nel caos! Usa la magia di maglia e la casa-zaino per ripristinarli e riunire Bandle City.”

Simile: 4 giochi della Game Devs of Color Expo di Steam da provare

17. Palia

Link a Steam

“Palia è un vivace mondo nuovo, creato apposta per te. Crea, cucina, pesca, coltiva con gli amici e vivi la vita dei tuoi sogni, scoprendo un’incantevole avventura piena di personaggi colorati e misteri da svelare.”

18. Ooblets

Link a Steam

“Ooblets è un rilassante e insolito farming sim basato sulla vita di paese e la collezione di creature. Gestisci la tua fattoria, cresci e allena i tuoi ooblets, esplora strane terre e partecipa a gare di ballo!”

19. Capybara Spa

Link a Steam

“Costrusci la tua spa per capybara in questo rilassante punta e clicca! Cresci la frutta, crea nuovi saponi e lava gli asciugamani per viziare i capybara che vengono a trovarti. Adorna la montagna di giardini, vasche da bagno e decorazioni per progettare la migliore spa per capybara!”

Simile: 6 giochi del Wholesome Direct 2023 da aggiungere alla lista dei desideri

20. DAVE THE DIVER

Link a Steam

“DAVE THE DIVER è un gioco di ruolo e avventura casual per giocatore singolo che permette di esplorare gli abissi marini di giorno e gestire un sushi bar di notte. Unisciti a Dave e ai suoi stravaganti amici nel tentativo di svelare i segreti del misterioso Profondo blu.”

21. My Time at Sandrock

Link a Steam

“Proprio come My Time at Portia, My Time at Sandrock è ambientato in un incredibile mondo post-apocalittico, trecento anni dopo il Giorno della Calamità, in cui la maggior parte delle tecnologie moderne andarono distrutte.”

22. Coral Island

Link a Steam

“Coral Island è una rivisitazione vibrante e rilassante del genere farming sim. Sii chi vuoi e sperimenta l’affascinante vita sull’isola nel modo che preferisci: vivi del tuo raccolto, prenditi cura degli animali, instaura relazioni con gli abitanti e rendi il mondo intorno a te un posto più vitale e armonioso.”

Simile: Fae Farm – L’accoglienza della magica Azoria [Recensione]

23. Snacko

Link a Steam

“Spezza una maledizione e ravviva Snacko, un’isola in rovina dove le gattine di città, Momo e Mikan, stanno iniziando una nuova vita! Coltiva la terra, alleva soffici mucche, pesca, esplora, personalizza, decora a tuo piacimento e svolgi tante altre attività in questa gattaventura in fattoria.”

24. Go-Go Town!

Link a Steam

“Pianifica, costruisci…Prospera? Come sindaco, spetta a te riportare in vita in questa città fatiscente. Costruisci negozi, assumi personale, automatizza le consegne con i corrieri e attira i turisti in città, il tutto gestendo le infrastrutture ed evitando catastrofi!”

Simile: 4 giochi della Cozy & Family Friendly Games Celebration di Steam da provare – Parte 1

25. Snowbound: Dead of Winter

giochi dedicati alla vita rurale da provare su Steam
Cr: Steam

Link a Steam

“Snowbound è un farming game roguelite con elementi da gioco di difesa della torre. Costruisci la tua fattoria, supera la notte grazie a una serie di difese e completa le missioni per avanzare sempre di più nel folto della foresta.”

26. Collector’s Cove

Link a Steam

“Salpa per una rilassante avventura farming sim a bordo della tua barca in Collector’s Cove. Esplora diverse zone climatiche con i tuoi animali e scopri miriadi di piante e pesci rari. Goditi la solitudine mentre completi il tuo compendio da collezionista e raggiungi il rango di ‘Named Collector’.”

Farming Sim Steam. Steam Farming Sim. Sim Farming Steam.

Fae Farm – L’accoglienza della magica Azoria [Recensione]

Fae Farm L'accoglienza della magica Azoria [Recensione]

Ecco la mia recensione di “Fae Farm”, il nuovo farming sim dei Phoenix Labs ambientato ad Azoria, tra mistero e magia!

Ho di recente avuto modo di provare Fae Farm della Phoenix Lab, e ci tengo a ringraziare i Phoenix Labs per averci concesso, tramite Keymailer, la chiave del gioco che mi ha permesso di scrivere questa recensione!

Il gioco è attualmente disponibile per Nintendo Switch e PC, e la sua descrizione su Steam recita: “Rifugiati nel mondo fatato dei tuoi sogni in Fae Farm, un GdR simulatore di fattoria da 1 a 4 giocatori. Costruisci, coltiva e arreda per migliorare la tua casa e lancia incantesimi per esplorare l’isola incantata di Azoria!”

Correlato: 20 dei giochi più rilassanti per Nintendo Switch

E sì, Fae Farm è un rilassante simulatore di fattoria, ma è anche molto di più. Innanzitutto perché il gioco presenta un alto livello di personalizzazione, dal proprio personaggio (inclusi i pronomi) al proprio casolare.

In più, come già altri farming sim prima di lui, presenta un interessante elemento di dungeon crawling e combattimento che rende l’esperienza stimolante anche al di là della coltivazione e decorazione.

Il gioco, in pieno stile GDR, offre di volta in volta missioni principali e secondarie da completare per guadagnare premi ed esperienza. Queste sono spesso facili da completare, almeno in teoria. A mio parere, infatti, capita che il gioco dia indicazioni piuttosto vaghe sul come ottenere un qualche risultato.

Correlato: Skystead Ranch – Una fattoria fluttuante [Recensione]

Specialmente dal momento che il catalogo di oggetti che è possibile raccogliere e costruire è assolutamente immenso! Il che è un bene, non fraintendiamoci, ma può risultare un po’ sopraffacente, soprattutto all’inizio.

L’avventura ad Azoria comincia con una grande accoglienza da parte di chi vi abita e con un sottofondo di mistero e magia che arricchisce enormemente il gioco. Il territorio è vasto e pieno di luoghi affascinanti e creature fantasiose, e i luoghi da esplorare aumentano con il progredire della storia.

Le opzioni sul cosa fare ogni giorno sono tante, e non manca la possibilità di farsi amici e di instaurare relazioni romantiche con le persone (umane e non) che incontrerete nel vostro viaggio.

Correlato: Mineko’s Night Market e Paleo Pines – Due nuovi cozy games disponibili per Nintendo Switch

Le meccaniche di gioco sono intuitive e alla portata anche di chi è alle prime armi. Per interagire con qualcosa, infatti, si usa sempre lo stesso tasto, che si tratti di parlare con qualcuno, raccogliere oggetti, usare uno degli attrezzi base del contadino e perfino combattere.

E a proposito, il fatto che questi oggetti base (pala, piccone, retino, canna da pesca e bastone magico, i classici arnesi del contadino medio) non occupino spazio nell’inventario è veramente una ciliegina sulla deliziosa torta che è Azoria.

Fae Farm L'accoglienza della magica Azoria [Recensione]
Image cr: Phoenix Labs, edit cr: Popspace

I paesaggi sono stupendi e hanno dei colori fantastici, e gli animali che li popolano sono adorabili. Ho apprezzato anche i buffi nomi dati sia alle creature amiche, che ricordano veri animali da fattoria, sia a quelle nemiche, dai design davvero creativi e divertenti. L’abbigliamento dei personaggi è affascinante, e i personaggi stessi sono molto carini.

Per qualche motivo il design delle persone, la cui faccia è liscia come quelle dei LEGO, mi ha lasciato all’inizio un po’ incerta. Dato il bellissimo e tridimensionale contesto in cui si trovano, mi sembravano stonare leggermente, ma si tratta di un’inezia a cui si fa l’abitudine in fretta, anche perché i loro design sono davvero incantevoli.

Simile: Tales of the Shire: A The Lord of the Rings Game – Wētā Workshop annuncia un gioco in cui vivere da Hobbit

Ho apprezzato davvero la grande diversità dei personaggi presenti sull’isola, tra cui un ragazzo che si sposta in sedia a rotelle, persone nonbinary, rappresentazione di autismo e personaggi con varie tonalità di colore della pelle (e mi riferisco a quelle realistiche, non alle tonalità verdi e viola, seppur presenti).

Quello che invece davvero non mi ha convinto è la mancanza di profondità nei dialoghi con gli NPC. Oltre al fatto di non avere mai l’opzione di scegliere di cosa parlare, i personaggi ritireranno sempre fuori quelle frasi standard stagionali che vengono a noia molto presto. C’è poco gusto anche nel fare loro dei regali.

Correlato: 4 giochi della Cozy & Family Friendly Games Celebration di Steam da provare – Parte 1

Le cose cambiano nel momento in cui uscite con loro, ma solo per il breve lasso di tempo del vostro appuntamento, in cui parleranno un po’ più a cuore aperto. Senza però la possibilità di fare loro domande o opzioni di dialogo.

Questa, a parer mio, è l’unica vera pecca di un gioco altresì estremamente piacevole e realizzato con una grande cura. Lo consiglio vivamente a chi vuole provare un farming sim 3D intriso di magia (magari quando ci sono gli sconti), in un ambiente rasserenante che qualifica il gioco a pieni voti come un validissimo “cozy game”.

[penci_review]

Skystead Ranch – Una fattoria fluttuante [Recensione Demo]

Skystead Ranch Una fattoria fluttuante [Recensione Demo]

Ecco la mia recensione della versione beta della demo del nuovo titolo dei ToastieLabs: “Skystead Ranch”, in arrivo su Kickstarter!

ATTENZIONE: La recensione si basa sulla versione beta della demo di Skystead Ranch, presto in arrivo su Kickstarter!

Skystead Ranch è il nuovo progetto targato ToastieLabs, uno studio indie che realizza principalmente giochi con pixel art da colorare e altri rilassanti rompicapo. Ѐ così, infatti, che li conoscevo prima di Skystead, avendo provato tempo fa un titolo della loro serie WooLoop.

Questo titolo è molto diverso dai loro soliti prodotti: si tratta infatti di un farming-sim 3D ambientato su un isola fluttuante, la quale diventerà presto una casa per voi e per tutte le creature che riuscirete ad attirare.

Simile: Mineko’s Night Market e Paleo Pines – Due nuovi cozy games disponibili per Nintendo Switch, PlayStation e PC

Con il vostro bastone magico a portata di mano, non c’è ostacolo che non possiate superare. Smuovere il terreno, coltivare piante, creare specchi d’acqua e costruire pozzi e staccionate sono solo alcune delle azioni che potrete compiere sul vostro terreno.

Tutto questo lavoro non vi ripagherà soltanto con una dimora graziosa e accogliente. Man mano che pianterete alberi e rimpiazzerete la terra secca con quella fertile, sempre più animali saranno incuriositi dal vostro ranch.

Avvicinandovi a loro, potrete scoprire quali sono le condizioni in cui preferiscono vivere e modificare l’isola di conseguenza, facendovi sempre più amici e scoprendo sempre più specie, che andranno ad aggiungersi al vostro libro delle creature.

Simile: Par for the Dungeon – Dungeon crawler e minigolf si incontrano [Recensione]

Ho già menzionato il fatto che il libro parla? Con un bellissimo accento, per di più. Sarà proprio lui ad aiutarvi nel tutorial del gioco, spiegandovi i comandi e come funziona la vita sullo Skystead.

Per esempio, sarà lui ad informarvi che tutti i giorni una nave mercantile approda al porto dell’isola, portando con sé prodotti come viveri, decorazioni e persino incantesimi che potrete acquistare con la valuta del gioco.

Questa valuta non solo si ottiene accarezzando gli animali, ma anche distruggendo erbacce, pietre e tronchi caduti, e a volte anche passeggiando in qua e in là.

Skystead Ranch Una fattoria fluttuante [Recensione Demo]
Cr: ToastieLabs

Gli animali sono curiose creature che ricordano specie esistenti (o estinte), ma con nomi, caratteristiche e colori stravaganti. Una volta che le condizioni saranno adatte a loro e ve li sarete fatti amici, gli animali rimarranno nella vostra tenuta.

Il concetto del gioco non è innovativo, ma l’idea delle isole fluttuanti mi ha attirato subito. Gli animali sono adorabili, anche se il fatto che pronuncino tutti il loro nome (come i Pokémon) in continuazione può venire un po’ a noia. Fin qui, però, nulla che le impostazioni non possano risolvere.

Simile: 6 giochi del Wholesome Direct 2023 da aggiungere alla lista dei desideri

Il personaggio principale ha un design davvero carino, che purtroppo a mio parere le grafiche non rendono molto bene. La resa 3D del suo design è probabilmente l’aspetto che meno mi ha convinto.

La passione del team per questo progetto si percepisce dalla cura dei dettagli, basti leggere le descrizioni delle singole creature. Ringrazio davvero il team ToastieLabs, che ci ha fornito la chiave per riscattare la versione beta del gioco su Steam tramite Keymailer. Vi consiglio di provare la demo del loro progetto, la cui campagna Kickstarter inizierà presto!

Bethesda rilascia The Elder Scrolls: Castles senza preavviso

Bethesda rilascia The Elder Scrolls Castles senza preavviso

Ecco “The Elder Scrolls: Castles”, la versione fantasy del famoso mobile games Bethesda “Fallout Shelter”!

Un nuovo gioco ambientato nell’universo fantasy dei Bethesda Games Studios è appena uscito senza alcun preavviso: si tratta di The Elder Scrolls: Castles. Il gioco non sembra ancora disponibile né su iOS né su PC e, a quanto pare, non c’è mai stato un annuncio ufficiale in merito.

Attualmente disponibile per il download gratuito sul Google Play Store e catalogato come early access, The Elder Scrolls: Castles mette al comando di una dinastia medievale chi lo gioca, con il compito di supervisionare un castello di sudditi e membri della famiglia attraverso gli anni.

Simile: Mineko’s Night Market e Paleo Pines – Due nuovi cozy games disponibili per Nintendo Switch, Playstation e PC

Uno sguardo alle immagini del gioco fa venire in mente Fallout Shelter del 2015, un gioco mobile che ruota attorno alla gestione di uno degli iconici Vault della famosa serie di RPG post-apocalittici di Bethesda.

Un’altra immagine invita i giocatori a completare “missioni epiche” e mostra un gruppo di personaggi che combatte contro un enorme drago rosso, mentre un’altra ancora mostra un sovrano sul suo trono che prende decisioni.

The Elder Scrolls: Castles non è il primo gioco mobile ambientato a Nirn. Uno spin-off del gioco di carte, The Elder Scrolls: Legends, è uscito per cellulare e PC nel 2017. Pur essendo ancora giocabile, il titolo non riceve più nuovi aggiornamenti.

Un altro gioco mobile di Elder Scrolls, il dungeon in prima persona The Elder Scrolls: Blades, è uscito nel 2019. Secondo il sito web del gioco, la sua ultima patch di contenuti è arrivata nel gennaio 2022, aggiungendo nuove missioni evento.

Simile: Banishers: Ghosts of New Eden rimandato a febbraio

Per quanto riguarda la data in cui si potrà mettere le mani sul prossimo titolo principale della serie di GDR fantasy, ci sarà da aspettare. Nonostante The Elder Scrolls VI sia stato annunciato nel 2018, il capo dell’Xbox, Phil Spencer, ha dichiarato durante una recente intervista alla Federal Trade Commission (relativa al tentativo di acquisto della Activision Blizzard da parte della Microsoft) che per il titolo mancano ancora “più di cinque anni”.

La buona notizia, tuttavia, è che la fase iniziale dello sviluppo di The Elder Scrolls VI è ufficialmente iniziata.

Fonte

Banishers: Ghosts of New Eden rimandato a febbraio

Banishers Ghosts of New Eden rimandato a febbraio

L’uscita del nuovo GDR sovrannaturale della DON’T NOD, “Banishers: Ghosts of New Eden” uscirà tre mesi dopo la data originariamente prevista!

Il publisher Focus Entertainment e lo sviluppatore DON’T NOD hanno posticipato il GDR d’azione e di caccia ai fantasmi Banishers: Ghosts of New Eden. L’uscita del gioco è stata spostata dalla data fissata in precedenza, il 7 novembre 2023, al 13 febbraio 2024. Il titolo sarà disponibile per PlayStation 5, Xbox Series e PC tramite Steam.

L’amministratore delegato della Focus Entertainment, John Bert, e il CEO della DON’T NOD, Oskar Guilbert, hanno dichiarato in un comunicato stampa di aver preso questa decisione dato il momento di intensi rilasci di giochi AAA per PC e console che si profila verso la fine dell’anno.

Simile: Homebody – Nel loop dell’orrore anni ’90 [Recensione]

“Siamo convinti che l’uscita commerciale di Banishers: Ghosts of New Eden in un periodo meno saturo gli porterà l’attenzione che merita”, hanno anche aggiunto.

Ecco una panoramica del gioco, fornita dalla Focus Entertainment: “New Eden, 1695. Antea Duarte e Red mac Raith sono amanti e Banishers, cacciatori di fantasmi che hanno giurato di proteggere i vivi dalla minaccia di fantasmi e spettri ancora sulla terra.”

“Dopo una disastrosa ultima missione, Antea viene ferita a morte e diventa uno degli spiriti che detesta. Nelle selvagge e infestate terre del Nord America, la coppia cerca disperatamente un modo per liberare Antea dalla sua nuova condizione.”

Simile: Resident Evil Village – Rivelata data di uscita della sua versione per iPhone 15

“Immergetevi in una storia bellissima, intima e potente tra due amanti predestinati. Nei panni dei Banishers, entrate nelle vite delle comunità di New Eden e risolvete casi inquietanti in un mondo mistico e ricco di storia, afflitto da creature soprannaturali e antichi segreti.”

“Usate il vostro ingegno o combinate i poteri spirituali di Antea e l’arsenale di Red per sconfiggere e bandire le anime che tormentano i vivi.”

“Decisioni impegnative si presenteranno sul vostro cammino, influenzando drasticamente la vostra storia e il destino degli abitanti di New Eden, siano essi persone viventi o anime erranti. Quanto comprometterete il vostro voto di caccia ai fantasmi per il bene della vostra amata che è diventata uno di questi spiriti?”

Simile: Dove, quando e come iniziare Cyberpunk 2077: Phantom Liberty

  • Giocate nei panni di Antea e Red e combattete le forze soprannaturali con la magia, le armi e i poteri spirituali.
  • Sbloccate nuovi equipaggiamenti e abilità per liberare tutta la potenza dei Banishers.
  • Scoprite gli antichi segreti e i misteri nascosti di un mondo mistico e ricco di storia.
  • Secondo le caratteristiche del rinomato studio DON’T NOD, dovrete fare scelte significative e moralmente ambigue che influiscono sulla storia, sul mondo e sul destino di tutti i personaggi, vivi o morti che siano.

Fonte

Baldur’s Gate 3 – Come scegliere la classe più adatta a voi

Baldur's Gate Come scegliere la classe più adatta a voi

L’indecisione su quale classe impersonare in Baldur’s Gate 3 è troppo forte? Ecco una breve guida per capire quale fa al caso vostro!

Scegliere è difficile, soprattutto quando si sta creando il proprio personaggio ideale in un enorme gioco di ruolo con centinaia di opzioni per la personalizzazione basate sulle tradizioni di Dungeons and Dragons.

Anche se avete finalmente scelto la vostra razza e il vostro aspetto in Baldur’s Gate 3, dovete ancora scegliere la vostra classe e la vostra sottoclasse, e… le opzioni sono davvero tante!

Il sistema di classi di Baldur’s Gate 3 è molto ricco e divertente da esplorare, ma all’inizio può scoraggiare, soprattutto se non si ha dimestichezza con gli elementi tradizionali di D&D: si possono persino creare build uniche scegliendo la strada del multiclasse.

Per aiutarvi a scegliere la build ideale ora che il gioco è uscito per su PS5, ecco un elenco delle caratteristiche fondamentali che rendono unica ciascuna delle classi base.

Barbaro

Baldur's Gate Come scegliere la classe più adatta a voi
Barbaro

Avete mai sognato di fare una feroce strage di nemici in un momento di furente follia? Allora il Barbaro è la classe che fa per voi! Le grosse armi vi permettono di fare mooolto male a chi avete di fronte, e l’abilità Furia (uno stato di frenesia raggiungibile durante il combattimento) vi consente di infliggere ancora più danni e, allo stesso tempo, di subirne di meno.

Le sottoclassi aggiungono ancora più potenziale in termini di distruzione: Berserker permette di colpire di più e di scagliare oggetti, Barbaro Totemico dà un tocco primordiale con attacchi di Furia a tema animale e Magia Selvaggia offre effetti di incantesimi casuali durante la Furia.

Guerriero

Baldur's Gate Come scegliere la classe più adatta a voi
Guerriero

È la classe più intuitiva, ma il fatto che sia intuitiva non significa che sia noiosa. È possibile aggiungere una grande varietà personale allo stile di gioco del Guerriero, soprattutto grazie all’enorme varietà di armi e armature tra cui scegliere. Sia che vogliate colpire duro o essere il tank designato, il Guerriero dispone di potenza e salute in abbondanza per portare a termine il compito.

Sottoclassi come il Maestro di Battaglia e il Cavaliere Mago aggiungono al mix le magie e il gioco di gambe, mentre il Campione si mantiene sulla semplicità, offrendo migliori probabilità di colpire con forza.

Monaco

Baldur's Gate Come scegliere la classe più adatta a voi
Monaco

A volte si ha voglia di prendere a pugni tutto e tutti, e il Monaco vi permetterà di farlo in grande stile. Non avrete accesso a molte armi o armature, ma non importa: il vostro corpo, sapientemente addestrato, saprà sopperire ampiamente a questa mancanza. Colpite con forza e schivate velocemente con gli attacchi dell’energia Ki, unica nel suo genere.

Le tre sottoclassi, la Via dei Quattro Elementi, la Via della Mano Aperta e la Via dell’Ombra, aggiungeranno rispettivamente magia, versatilità e furtività ai vostri attacchi.

Paladino

Baldur's Gate Come scegliere la classe più adatta a voi
Monaco

Ecco i Paladini: combattenti devoti con accesso a un’ampia gamma di armi e armature, fari splendenti di eroismo legati a sacri giuramenti di condotta. Oltre a eccellenti capacità di combattimento, i Paladini sono in grado di offrire opzioni di guarigione e di supporto.

Le ulteriori capacità magiche saranno determinate dalla scelta del Giuramento: Giuramento degli Antichi, Giuramento della Devozione e Giuramento della Vendetta. Ma se siete stufi di fare i santarellini, potete sempre vedere cosa succede quando rompete il vostro Giuramento e cedete al desiderio di potere…

Ladro

Baldur's Gate Come scegliere la classe più adatta a voi
Ladro

Se il vostro motto è che la miglior difesa è non essere colpiti, vi sentirete a casa nella classe del Ladro, che offre un’elevata destrezza e molte abilità di movimento e combattimento furtivo ed evasivo. Quale modo migliore per distruggere i vostri nemici se non quello di ucciderli prima che si accorgano della vostra presenza?

Tutte le sottoclassi si basano sui punti di forza naturali del ladro: il Furfante ottiene azioni extra a ogni turno, il Mistificatore Arcano usa la magia per ingannare con illusioni e distrazioni, mentre l’Assassino si dedica a uccisioni efficienti e furtive.

Ranger

Baldur's Gate Come scegliere la classe più adatta a voi
Ranger

Vi piace la natura? Vi piace avvicinarvi alla natura? Allora vi conviene dare un’occhiata alla classe del Ranger. Questi veloci maestri cacciatori vivono per inseguire le prede e sono esperti nell’attraversare alcuni degli ambienti più ostili: durante la creazione del personaggio potrete scegliere le loro prede e i loro territori preferiti per ottenere alcune intriganti abilità bonus.

Le sottoclassi Signore delle Bestie, Cacciatore e Uccisore di Mostri possono fare di voi un amico di tutta la fauna o un feroce cacciatore temuto da tutte le creature che respirano.

Bardo

Baldur's Gate Come scegliere la classe più adatta a voi
Bardo

Entrate in contatto con il vostro lato artistico e fate innamorare tutti delle vostre abilità di supporto e degli incantesimi offensivi. I bardi sono incantatori naturali, quindi la loro elevata statistica di Carisma non solo può ispirare gli alleati nei combattimenti tradizionali, ma può anche aiutare a vincere le battaglie di parole e di ingegno.

Le sottoclassi del Bardo sono i Collegi della Sapienza, del Valore e delle Lame, e potenzialmente garantiranno più equipaggiamento e opzioni di combattimento, oltre a potenziare le abilità per aiutare gli altri membri del party.

Chierico

Baldur's Gate Come scegliere la classe più adatta a voi
Chierico

In Baldur’s Gate 3, interpretare una classe incentrata sulla guarigione è tutt’altro che noioso. Il Chierico è una classe diversificata e altamente personalizzabile, che offre un sorprendente potere offensivo tra una miriade di abilità curative e di supporto.

Sia i Domini Divini che la vostra divinità protettrice, scelta al momento della creazione, hanno un effetto profondo sulla vostra build, che vi permetterà di spaziare da guaritori di retroguardia a versatili medici da mischia che brandiscono armi sacre per colpire.

Druido

Baldur's Gate Come scegliere la classe più adatta a voi
Druido

Avete mai sognato di trasformarvi in qualcosa di più di un semplice essere umano? I druidi sono talmente in sintonia con il mondo naturale da poter assumere le forme degli animali. Guarigione, supporto e capacità di trasformarsi in un dinosauro: ci sono molti vantaggi nell’essere un druido.

Le sottoclassi includono il Circolo della Luna, incentrato sulla trasformazione, il Circolo della Terra, incentrato sull’attacco e sugli incantesimi di supporto, e il Circolo delle Spore, incentrato su funghi e simili (oltre che su protezione e attacco).

Mago

Baldur's Gate Come scegliere la classe più adatta a voi
Mago

In qualità di archetipo dell’incantatore di retroguardia, i maghi hanno poco da offrire in termini di armi o armature, ma hanno le capacità magiche più ampie e performanti di qualsiasi altra classe del gioco. La loro elevata Intelligenza permette ai maghi di imparare e utilizzare attacchi offensivi adatti a qualsiasi situazione.

Le sottoclassi dei maghi si concentrano sul conferimento di attributi bonus al tipo di incantesimi in cui il personaggio è specializzato, anche se queste scelte non limitano minimamente il potenziale del vostro arsenale magico.

Warlock

Baldur's Gate Come scegliere la classe più adatta a voi
Warlock

Attingere a potenti capacità magiche da creature ultraterrene a cui si giura fedeltà: cosa potrebbe mai andare storto? Molte cose andranno per il verso giusto con la classe del Warlock: non solo potete brandire potenti magie offensive, di supporto e debilitanti, ma la saggezza e il carisma che il vostro patrono vi ha concesso vi forniscono l’arguzia necessaria per cavarvi d’impaccio in situazioni sociali difficili.

L’esatto funzionamento degli incantesimi varia a seconda dell’essere a cui si giura fedeltà: un Immondo, un Grande Antico o un Fey.

Stregone

Baldur's Gate Come scegliere la classe più adatta a voi
Stregone

Alcune persone nascono col talento infuso. Gli Stregoni non hanno bisogno di studiare o di ricavare da altri il potere per la loro magia. La caratteristica Metamagia, esclusiva di questa classe, consente di potenziare gli incantesimi in modi nuovi ed entusiasmanti, creando incantesimi personalizzati che, combinati con il proprio Carisma, rendono lo Stregone utile dentro e fuori il combattimento.

Con le sottoclassi Stregoneria della Tempesta, Magia Selvaggia o Discendenza Draconica, potrete arricchire i vostri incantesimi con tempeste, caos o persino con il potere dei draghi.

Non preoccupatevi se scoprite che una classe non fa per voi mentre giocate a Baldur’s Gate 3. Se completate la missione Esplora le rovine, disponibile fin dall’inizio, incontrerete un lich di nome Withers, che si aggirerà intorno al vostro accampamento e vi permetterà di cambiare la vostra specializzazione ogni volta che lo desiderate… dietro pagamento di una piccola somma. E se siete davvero bloccati fin dall’inizio dalla paralisi della scelta, ci sono personaggi pre-rollati che potete impersonare!

Speriamo che ora abbiate un’idea più precisa del percorso che volete intraprendere. Naturalmente, questa non è l’unica scelta che dovrete fare in Baldur’s Gate 3: ogni decisione, dai dialoghi all’esplorazione e alle battaglie, ha il suo peso. Preparatevi a forgiare il vostro cammino in questa epica avventura. Baldur’s Gate 3 è ora disponibile per PS5.

Fonte

Magic: Il Signore degli Anelli – Guida al deckbuilding per principianti

Magic Il Signore degli Anelli Guida al deckbuilding per principianti

Ecco una guida per cominciare ad approcciarsi al deckbuilding e alle partite di “Magic” con i mazzi del “Signore degli Anelli”!

Grazie ad uno dei crossover forse più ambiziosi nella storia dei giochi di carte collezionabili, il mondo di J.R.R. Tolkien si è mostrato attraverso la lente di Magic: The Gathering con l’uscita de Il Signore degli Anelli: Racconti della Terra di Mezzo. Magic: Il Signore degli Anelli – Guida.

Racconti della Terra di Mezzo è un set completo di Magic, realizzato in collaborazione con la Middle-earth Enterprises, attuale detentrice dei diritti dei romanzi Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli. Il set aggiunge più di 260 carte nuove di zecca a Magic e ripropone personaggi, luoghi e momenti iconici dei libri di Tolkien.

Per chi è già fan de Il Signore degli Anelli e potrebbe essere alle prime armi con Magic (e potenzialmente in soggezione di fronte al pool di carte apparentemente infinito di questo gioco trentennale), Racconti della Terra di Mezzo offre diversi prodotti adatti ai principianti, pensati per introdurre il gioco e sostenere al contempo divertenti battaglie con i vostri elfi, orchi e mezzuomini preferiti.

Questo articolo illustrerà con una breve guida i prodotti più adatti ai principianti di Magic e offrirà alcune idee su come applicare pratiche di costruzione dei mazzi Signore degli Anelli per rendere il gioco più tematico, coerente e appassionante.

Il Kit Iniziale

Magic Il Signore degli Anelli Guida per principianti
Cr: Wizards of the Coast, edit cr: Popspace

Il prodotto di base che è uscito con Il Signore degli Anelli: Racconti della Terra di Mezzo è il “Kit Iniziale”. Questo contiene due mazzi precostituiti pronti per il gioco che incarnano la battaglia tra il bene e il male, Gondor e Sauron. Se amate Il Signore degli Anelli ma non avete mai giocato a Magic, questo è probabilmente il prodotto migliore per iniziare.

In base alle carte che compongono i mazzi del Kit Iniziale, possiamo dire che i designer hanno anche cercato di evidenziare alcuni dei diversi stili di gioco che Racconti della Terra di Mezzo incarna all’interno dell’ecosistema di Magic.

Ad esempio, il mazzo verde-bianco presenta alcuni degli eroi più iconici della Terra di Mezzo e incoraggia i giocatori ad attaccare il nemico in un fronte unito. Carte come “Gandalf, Cavaliere Bianco” e “Galadriel, la Donatrice” forniscono alle vostre creature dei buff aggiuntivi che causano più danni agli avversari e alle loro creature in difesa.

Magic Il Signore degli Anelli Guida per principianti
Cr: Wizards of the Coast, edit cr: Popspace

Nel frattempo, “Landroval, Testimone dell’Orizzonte”, noto per essere una delle aquile più veloci delle Montagne Nebbiose, premia chi attacca con più creature contemporaneamente dando temporaneamente alle altre creature la capacità di volare, rendendole più evasive in battaglia e più difficili da contrastare per gli avversari.

Naturalmente, la guerra può essere faticosa, quindi il mazzo verde-bianco presenta anche un regime di mezzuomini incaricati di rifornire le forze di Gondor. Hobbit come “Rosie Cotton di Via Sud” e “Meriadoc Brandybuck” possono attaccare, ma hanno l’abilità aggiuntiva di creare gettoni cibo, che sono pezzi di gioco aggiuntivi che possono essere usati per guadagnare punti vita e continuare a utilizzare il mazzo per più turni.

Dall’altra parte del campo di battaglia, il mazzo rosso-nero con le forze di Sauron sfrutta i poteri del “Re Stregone di Angmar”, del Balrog e dei fuochi distruttivi del Monte Fato per uccidere le creature avversarie e spianare la strada a sciami di orchi, goblin e altri orrori per sopraffare l’avversario.

Magic Il Signore degli Anelli Guida per principianti
Cr: Wizards of the Coast, edit cr: Popspace

Mentre il mazzo Gondor cerca attivamente di costruire un esercito, le forze di Sauron costringono l’avversario a sacrificare le proprie creature utilizzando carte come la “Orrida Bestia Vorace”, un draghetto volante che si nutre delle creature morenti dell’avversario. Alcune carte, tra cui Sauron stesso, possono addirittura rubare le creature avversarie per farle combattere contro chi le controlla.

Poiché questi mazzi sono stati progettati principalmente per i nuovi giocatori, è una buona idea usarli inizialmente così come sono stati costruiti, prima di sforzarsi di migliorarli o potenziarli.

Simile: Magic: The Gathering presenta i mazzi a tema Doctor Who

Queste prime esperienze di gioco non solo vi introdurranno alle regole e alle meccaniche fondamentali di Magic, ma metteranno anche in evidenza le debolezze di ciascun mazzo, che potranno così indicare quali carte potrebbero essere rimosse e sostituite per ottenere risultati migliori in battaglia.

Quando arriva il momento degli upgrade, c’è una varietà di prodotti tra cui scegliere che vi forniranno nuove carte, sia attraverso esperienze di gioco aggiuntive, sia attraverso l’emozione unica di scartare nuovi booster pack.

I Booster Pack

Magic Il Signore degli Anelli Guida per principianti
Cr: Wizards of the Coast, edit cr: Popspace

Quando è il momento di procurarsi potenziamenti per i propri mazzi del Kit Iniziale, ci saranno certamente venditori che offriranno singole carte di Magic a prezzi variabili a seconda della rarità e dell’appetibilità delle carte.

Tuttavia, l’approccio più divertente è quello dei booster pack casuali o semi-casuali che possono essere aperti per il gusto di farlo o come parte di un’esperienza di gioco. Con Racconti della Terra di Mezzo, come con la maggior parte dei set di Magic, ci sono tre tipi di booster pack che i giocatori possono prendere in considerazione.

Le opzioni più adatte ai principianti sono le bustine Jumpstart dei Racconti della Terra di Mezzo, progettate per creare mazzi semplici e giocabili semplicemente mescolando due bustine Jumpstart. Le partite Jumpstart sono pensate per essere giocate con un avversario e possono essere ugualmente divertenti sia per chi è alle prime armi che per chi ha già esperienza di Magic. Sono anche un modo valido per espandere il proprio mazzo iniziale.

Simile: Disney Lorcana – Carte e regole del nuovo gioco da tavolo

L’altro tipo di mazzo che può essere utilizzato per le partite sono le buste per draft, ma questo formato di gioco tende a essere più popolare tra i giocatori un po’ più esperti, che conoscono il sistema di regole fondamentali di Magic.

Pur essendo progettati per uno specifico stile di gioco, i booster draft possono essere acquistati solo per il gusto di collezionare le carte al loro interno. Sono completamente randomizzati e spesso sono il prodotto Magic sigillato più economico in circolazione.

Magic Il Signore degli Anelli Guida al deckbuilding per principianti
Cr: Wizards of the Coast, edit cr: Popspace

Ci sono poi i booster dei set, che non sono progettati per un’esperienza di gioco specifica. Sono pensati per i giocatori che vogliono semplicemente aprire i pacchetti per i contenuti al loro interno.

Di solito costano un po’ di più delle buste draft e contengono solo 12 carte randomizzate, ma è anche più probabile che contengano carte rare extra. Si tratta dell’opzione migliore per espandere la propria collezione attraverso prodotti sigillati che potrebbero offrire un rapporto qualità-prezzo leggermente superiore.

Simile: I migliori giochi da tavolo del 2023 (finora)

L’ultimo prodotto degno di nota è il bundle, una scatola che contiene otto booster dei set e alcuni vantaggi aggiuntivi, tra cui un dado spindown a 20 facce che può essere usato come contatore di vita, diversi pacchetti di territori base e quattro carte bonus raffiguranti Frodo, Gollum, Samwise e l’Unico Anello, che si combinano per formare una scena diorama tratta dal Ritorno del Re.

Per chi ha bisogno di accessori aggiuntivi, tra cui una bella scatola in cui riporre tutte le carte, il bundle può essere una bella scorciatoia per costruire una piccola collezione.

Come cominciare ad effettuare upgrade al Kit Iniziale

Magic Il Signore degli Anelli Guida al deckbuilding per principianti
Cr: Wizards of the Coast, edit cr: Popspace

Una volta che si è familiarizzato con le carte e la strategia dei mazzi del Kit Iniziale e si è iniziato a pensare a come ottimizzarli per ottenere risultati migliori, ci sono alcuni approcci alla costruzione del mazzo che i giocatori possono prendere in considerazione per potenziare questi mazzi base.

In alcuni casi, è possibile aggiungere copie extra di carte già presenti nel mazzo, in modo che vengano pescate più frequentemente e che aggiungano una certa coerenza alla strategia principale del mazzo. Nel mazzo Gondor, una delle carte più forti appare solo una volta: “Frodo, Eroe Determinato”.

Simile: Dungeons & Dragons – Consigli utili per la vostra prima partita

Sebbene sia difficile da uccidere, il mazzo Sauron dispone comunque di strumenti per affrontare lo hobbit. Questo rende le copie extra del nostro eroe mezzuomo un facile upgrade che mantiene il tocco originale del mazzo iniziale.

Ma non dimenticate: come tutte le creature leggendarie di Magic, potete avere una sola copia di Frodo sul campo di battaglia sotto il vostro controllo in qualsiasi momento. Quindi, avere le quattro copie massime consentite da Magic per ogni mazzo potrebbe essere un numero eccessivo, poiché le copie extra potrebbero rimanere bloccate in mano se ne avete già una in gioco.

Magic Il Signore degli Anelli Guida al deckbuilding per principianti
Cr: Wizards of the Coast, edit cr: Popspace

Allo stesso modo, una comoda scorciatoia per identificare le carte che possono essere tagliate da un mazzo è quella di guardare al valore di mana e rimuovere le carte che richiedono troppo mana e che quindi potrebbero essere difficili da usare.

Nel mazzo di Sauron, questo potrebbe essere il “Re Stregone, Portatore di Rovina”, o la “Orrida Bestia Vorace”, entrambi certamente forti, ammesso che riescano a raggiungere il campo di battaglia. Con un costo di sei mana, il mazzo Sauron potrebbe perdere prima ancora che il Re Stregone abbia la possibilità di essere giocato.

Eliminare le carte ad alto costo non è l’unico metodo. A volte, avere carte ad alto costo di mana è importante, poiché spesso sono i pezzi forti del mazzo e possono chiudere le partite anche da sole. In questo caso, cercare carte a basso impatto da eliminare è un altro approccio utile.

Simile: Un TTRPG a tema Adventure Time è in arrivo su Kickstarter

Nel mazzo di Sauron, le tre copie del “Goblin Aggressore” sono probabilmente le carte più facili da escludere. Sebbene avere creature da due mana sia importante per le strategie proattive, queste carte non hanno descrizioni o benefici aggiuntivi oltre alla semplice presenza di una creatura sul campo di battaglia.

Alcuni sostituti degni di nota all’interno del set dei Racconti della Terra di Mezzo possono offrire un impatto molto maggiore, pur costando solo due mana. Il “Moria Marauder”, ad esempio, è un altro potente goblin che vi permette di giocare carte extra ogni volta che i vostri goblin o orchi infliggono danni all’avversario.

C’è anche la “Marcia dal Cancello Nero”, un incantesimo da due mana che rende il vostro esercito di orchi più grande ogni volta che attaccate, accelerando il vostro cammino verso la vittoria con una creatura gigante che finirà per affossare le difese del vostro avversario.

Se vi interessa acquistare carte per cominciare il vostro viaggio nella Terra di Mezzo insieme a Magic: The Gathering, o se vi interessa merchandising come funko pop o statue Iron Studios, cercatele su Vendiloshop.it!

Fonte + Fonte

Magic: Il Signore degli Anelli – Guida. Magic: Il Signore degli Anelli – Guida. Guida – Magic: Il Signore degli Anelli.

3 giochi co-op della Cozy & Family Friendly Games Celebration di Steam da provare – Parte 2

giochi co op della Cozy Family Friendly Games Celebration di Steam da provare – Parte

Steam ha celebrato i “Cozy & Family Friendly Games” sulla sua piattaforma, ed ecco 3 giochi co-op di cui ho provato la demo che vi consiglio!

La “Cozy & Family Friendly Games Celebration” di Steam punta a mettere in luce giochi rilassanti ma anche d’azione che possano essere giocati a tutte le età, con grafiche diverse ma sempre accattivanti e meccaniche tra le più disparate.

Gli eventi di questo tipo proposti da Steam promuovono solitamente anche varie demo da provare, di giochi sia già pubblicati che in arrivo, così che il pubblico possa farsi gratuitamente un’idea di un certo titolo prima di acquistarlo.

Ne ho provate diverse, sia di giochi co-op che non. Qui sotto trovate la Parte 1, dedicata a giochi single player!

Correlato: 4 giochi della Cozy & Family Friendly Games Celebration di Steam da provare – Parte 1

Ecco invece 3 giochi co-op di cui ho provato la demo e che vi consiglio di tenere d’occhio!

Baladins

Link a Steam!

Vi appassionano i TTRPG [giochi da tavolo e giochi di ruolo, nda]? Non lasciatevi scappare l’occasione di provare la demo di Baladins. Intraprendete la campagna con un party da 1 a 4 (quindi sì, non è necessario giocarlo in cooperativa) e sviluppate la storia in base alle vostre scelte.

Le grafiche di questo gioco sono davvero carine, con personaggi 2D disegnati a mano che si muovono in un mondo 3D che è letteralmente un tabellone di gioco! Baladins è intuitivo e segue passo passo i vostri turni, quindi non fatevi scoraggiare se non avete esperienza in campo di giochi di ruolo.

Simile: D&D – 3 Avventure Ufficiali Gratis Perfette per Cominciare

Ci sono 4 divertenti protagonisti tra cui scegliere, ognuno con una sua classe e sue caratteristiche che determineranno nel corso del gioco quali azioni potrete portare a termine con successo. Si tratta sicuramente di una simpatica alternativa al ritrovarsi per intavolare un gioco da tavolo, da provare con il vostro party a distanza!

Bread & Fred

Link a Steam!

Quando Steam ha incluso la demo di questo gioco tra quelle di altri “Cozy & Family Friendly Games”, forse si è basato sui disegni effettivamente molto carini del poster, perché non c’è niente di cozy nelle meccaniche di Bread & Fred.

Sebbene la pixel art ed i personaggi siano adorabili, si tratta di un platformer di assoluta precisione altamente punitivo in cui due pinguini devono collaborare in estrema sintonia per riuscire a scalare una montagna innevata.

Simile: 5 nuovi giochi su Steam che forse non avete provato

Ho scelto di includerlo perché può essere comunque un’esperienza divertente e di soddisfazione. Se non ve la sentite di condividere gioia e (molta) frustrazione con qualcuno, il gioco dispone anche di una modalità single-player in cui avrete una roccia, Jeff, da lanciare al posto di un amico pinguino, e lì non avrete nessuno con cui rifarvela, nel bene e nel male.

Jelly Express

Link a Steam!

Jelly Express è un titolo da provare in multigiocatore locale o online. Le grafiche sono colorate e davvero ben fatte nella loro semplicità, come “semplice” è anche il concetto del gioco: trasportare una scatola attraverso vari livelli facendo in modo che si rompa il meno possibile. Più volte cadrà, più sarà danneggiata, e questo influirà sul punteggio del singolo livello.

Simile: 20 dei giochi più rilassanti per Nintendo Switch

Si tratta di un adorabile puzzle game per passare il tempo in compagnia, e non manca una certa dose di sfida. Vi attende un mondo platformer con ostacoli sempre più stravaganti, e tutto quello che potrete fare è lavorare insieme nei panni di due gelatine con un vassoio e un sogno.

Avete provato le demo di questi giochi? Li conoscevate? Fatecelo sapere! E seguiteci su Instagram per non perdere i mini video-recensioni di questi titoli!

Link a Instagram!

4 giochi della Cozy & Family Friendly Games Celebration di Steam da provare – Parte 1

giochi della Cozy Family Friendly Games Celebration di Steam da provare Parte

Steam ha celebrato i “Cozy & Family Friendly Games” sulla sua piattaforma, ed ecco 4 giochi di cui ho provato la demo che vi consiglio!

La “Cozy & Family Friendly Games Celebration” di Steam punta a mettere in luce giochi rilassanti ma anche d’azione che possano essere giocati a tutte le età, con grafiche diverse ma sempre accattivanti e meccaniche tra le più disparate.

Gli eventi di questo tipo proposti da Steam promuovono solitamente anche varie demo da provare, di giochi sia già pubblicati che in arrivo, così che il pubblico possa farsi gratuitamente un’idea di un certo titolo prima di acquistarlo.

Ne ho provate diverse, e queste sono quattro tra le demo che più mi hanno colpito e che consiglio anche a voi di provare! In arrivo anche una seconda parte dedicata ai giochi co-op!

NOTA BENE: anche se la dicitura dell’evento include la dicitura “family friendly”, alcuni dei giochi di seguito elencati hanno delle restrizioni in base ai contenuti, anche se si tratta di restrizioni soprattutto riferite ad età molto giovani.

Carto

Link a Steam!

Carto è un puzzle game d’esplorazione con una meccanica davvero interessante. Il gioco comincia con un solo frammento di una mappa che via via va ricostruita, ma non è tutto. Il mondo intorno a voi rappresenta esattamente la mappa di cui disponete, grande o piccola che sia, niente di più e niente di meno.

Simile: 3 demo da provare durante lo Storyteller’s Festival di Steam

Non solo non potete muovervi al di fuori dei territori che avete scoperto a meno di non trovare altri pezzi, ma dovrete trovare un modo per disporli in modo che combacino con i pezzi già ottenuti per poter continuare ad esplorare!

Ho adorato le premesse di questo gioco e le grafiche disegnate a mano, si tratta decisamente di un “cozy game” con una concetto ben realizzato ed una classica ma avvincente trama a legare il tutto.

Potion Permit

Link a Steam!

Confesso che avevo qualche remora prima di provare la demo di questo gioco, in quanto si presenta come l’ennesimo sim/GDR giapponese di turno. Tuttavia, provandolo si è rivelato un gioco davvero valido e coinvolgente, con un buon livello di personalizzazione del personaggio (che tutti sappiamo essere fondamentale in un GDR) e perfino un cane a cui poter dare il nome che preferite.

Simile: 3 demo della LudoNarraCon di Steam da provare

Lo scopo del gioco, almeno all’inizio, è convincere gli abitanti del villaggio che siete davvero lì per aiutarli con le vostre doti di alchimia, nonostante loro abbiano pregiudizi su chi viene dalla città a causa di un passato incidente.

Ho trovato molto interessante il modo in cui vanno preparate le pozioni: ogni ingrediente fa parte di una “classe” ed ha una “forma” tipo blocco di Tetris. Ogni pozione richiede che riempiate una determinata forma con una serie di blocchi, indicando a quali classi devono appartenere (è un po’ difficile da spiegare a parole, ma si tratta fondamentalmente di un puzzle).

Gourdlets

Link a Steam!

In questa lista di giochi rilassanti non poteva mancare un sandbox assolutamente senza obiettivi né punteggi, un gioco in cui l’unico scopo è divertirsi e soddisfare la propria creatività.

I Gourdlets sono adorabili esserini che arrivano in treno sulla vostra isola, tutto il resto lo decidete voi. Se costruire un’isola grande o piccola, con deserti o foreste, con grandi città o solo qualche casa in qua e in là. La grafica in pixel art è davvero accattivante, come lo è il fatto di poter decidere praticamente tutto, dalla disposizione di oggetti e case all’arredamento delle case stesse.

Wavetale

Link a Steam!

Wavetale è probabilmente il gioco di questa lista che più mi ha colpito. Ho trovato la sua grafica veramente bella e particolare, e l’atmosfera un po’ distopica con un tocco sovrannaturale ma allo stesso tempo nostalgico mi ha convinto.

Le dinamiche sono belle e piuttosto intuitive. Il solo fatto di poter sfrecciare sull’acqua a tutta velocità per poi schizzare in aria con un salto, planando poi con il retino, tra rovine mezze sommerse vale il dare un’occasione a questo gioco.

Simile: 20 dei giochi più rilassanti per Nintendo Switch

Ho apprezzato molto anche la libertà di esplorazione e la fluidità dei controlli. La storia di Sigrid e di sua nonna, poi, coinvolge fin da subito, come anche il mistero dietro la creatura marina che sembra aiutare Sigrid nonostante la diffidenza di sua nonna.

Nel prossimo articolo recensione parlerò di 3 giochi co-op di cui ho provato la demo durante la “Cozy & Family Friendly Games Celebration” di Steam, perciò attivate le notifiche del sito e seguiteci su instagram, dove posto mini video-recensioni di questi titoli!

Avete provato queste demo o questi giochi? Fatecelo sapere!

Come ottenere i Poo più velocemente in The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom

Come ottenere i Poo piu velocemente in The Legend of Zelda Tears of the Kingdom

Ecco qualche consiglio per ottenere velocemente i Poo all’interno di “The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom”, una delle valute del gioco!

Molti oggetti rari in vendita in The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom possono essere ottenuti solo in cambio di Poo, una valuta alternativa alle Rupie che bisogna cercare di raccogliere velocemente mentre si attraversano con cautela gli Abissi.

I Poo sono disponibili solo in questa grande regione sotterranea, il che li rende difficili da raccogliere se non si è preparati ad esplorare quest’area. Tuttavia, esistono dei trucchi che aiutano ad esplorare più rapidamente gli Abissi e a rivelare i Poo nascosti nell’oscurità.

Uno dei pericoli con cui bisogna fare i conti quando si viaggia negli Abissi è la condizione Gloom, che può “spezzare” i cuori di Link riducendoli a inutili frammenti grigi di salute.

Dato che i nemici e alcune parti dell’ambiente infliggono questa condizione, bisognerebbe trovare un modo per resistere al Gloom prima di provare a raccogliere i Poo in The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom. Questi piccoli spiriti luminosi si trovano di solito vicino al centro degli Abissi, dove il rischio posto dal Gloom è ancora più elevato.

L’ostacolo più grande degli Abissi, oltre al Gloom, è che tutto è difficile da vedere, compresi gli spiriti Poo. Quindi, la cosa migliore da fare quando si cerca di raccogliere Poo velocemente è cercare di eliminare questa limitazione. Vediamo come.

Le Radici e i Semi di Brightbloom

Come ottenere i Poo piu velocemente in The Legend of Zelda Tears of the Kingdom
Una Radice ed un Brightbloom, cr: Nintendo, edit cr: Popspace

Il modo forse migliore è attivare tutte le Radici. Queste si trovano in corrispondenza dei Santuari in superficie e, una volta attivate, possono illuminare aree considerevoli e aiutare così a capire dove si trovino i Poo.

È consigliabile attivare quante più Radici possibili in Zelda: Tears of the Kingdom in modo da rivelare un’area il più ampia possibile. Allo stesso modo, i Semi di Brightbloom possono essere lanciati per indicare piccole aree con macchie di luce, ma questa risorsa è limitata e andrebbe quindi usata con parsimonia.

La Luna di Sangue

Come ottenere i Poo velocemente in The Legend of Zelda Tears of the Kingdom
La Luna di Sangue, cr: Nintendo

Un altro metodo, spesso trascurato, per ottenere i Poo è la Luna di Sangue, un evento naturale che si verifica ogni sette giorni all’interno del gioco e che azzera tutti i nemici che Link ha sconfitto.

È bene tenere a mente che la Luna ripristina anche tutti i Materiali che si trovano nel gioco, reintegrando così anche i Poo negli Abissi. Questo metodo è utile per avere sempre un po’ di Poo a portata di mano, in modo da poterli scambiare presso le statue dei negozianti in tutta la mappa.

Tornando in aree come il Monte Morte e le zone sotto il centro di Hyrule dopo una Luna di Sangue, potrete raccogliere il maggior numero di Poo subito dopo il reset. Utilizzare le Radici luminose come punti di viaggio rapido rende questo processo incredibilmente veloce.

Qual è il vostro modo preferito per raccogliere i Poo? Come vi trovate in The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom? Fatecelo sapere!

Fonte

5 nuovi giochi su Steam che forse non avete provato

nuovi giochi su Steam che forse non avete provato

Ecco 5 nuovi giochi approdati su Steam che potrebbero esservi sfuggiti e che invece potrebbero interessarvi!

In media, circa una dozzina di nuovi giochi viene pubblicata su Steam ogni giorno. E anche se può trattarsi di una cosa positiva, può essere comprensibilmente difficile tenere il passo.

Simile: Dolphin – L’emulatore è stato rimosso da Steam dopo un’ordine di rimozione di Nintendo

Alcune perle potenzialmente interessanti si perdono sicuramente nella marea di novità da giocare, a meno che ogni tanto non si faccia una cernita dei titoli che vengono rilasciati. Ecco quindi alcuni interessanti nuovi giochi da poco pubblicati su Steam!

Miasma Chronicles

Link a Steam
Uscita:‌ 24 maggio
Sviluppatore:‌ The Bearded Ladies

Miasma Chronicles è un RPG tattico realizzato dal team responsabile di Mutant Year Zero. Grazie alla sua ambientazione post-apocalittica, questo nuovo gioco ricorda molto Wasteland e Fallout, ma si spinge più in là rispetto a questi due titoli con la sua narrazione bizzarra.

Il protagonista Elvis possiede un potente guanto in grado di controllare il “Miasma”, la misteriosa sostanza che è responsabile del malessere apocalittico in America. Elvis deve attraversare la desolazione, affrontando una serie di combattimenti a turni sempre più complicati e carichi di tensione.

Dynopunk

Link a Steam‌ ‌
Uscita:‌ 26 maggio
Sviluppatore:‌ Tomato Fantasy Games

Ecco un altro gioco cyberpunk, ma attenzione: qui l’umanità non esiste perché i dinosauri non si sono mai estinti. Si tratta di un’avventura narrativa con una forte impronta anni ’90: sarete i gestori di un’officina di riparazioni e, oltre ad aggiustare ogni sorta di misterioso gadget caro ai dinosauri cyberpunk, entrerete anche in confidenza con i vostri clienti.

Simile: 3 demo della LudoNarraCon di Steam da provare

Certo, farete amicizia con loro e in alcuni casi li consolerete, ma dato che la pagina di Steam promette che potrete “offrire da bere ai vostri clienti”, è probabile che ci sia anche un elemento romantico. Cyberpunk con dinosauri e romanticismo? Non serve aggiungere altro.

Planet of Lana

Link a Steam‌ ‌
Uscita:‌ 24 maggio
Sviluppatore:‌ Wishfully

Planet of Lana è uno splendido platformer cinematografico che segue la scia di giochi come Another World e Inside. La storia è volutamente poco chiara, ma il succo è questo: un pianeta che ha sempre vissuto in pace viene improvvisamente attaccato da una frenetica orda di robot.

Di conseguenza, la protagonista e il suo strano amico gatto devono viaggiare attraverso questa terra lussureggiante sfuggendo ai robot, risolvendo enigmi ambientali e ammirando alcuni splendidi paesaggi. Planet of Lana eccelle per quanto riguarda l’atmosfera e la sensazione onirica dei luoghi.

Atomgrad

nuovi giochi su Steam che forse non avete provato
Cr: Steam

L‌ink a Steam ‌
Uscita:‌ 26 maggio
Sviluppatore:‌ Petter Malmehed, Jösses

Descritto come un gioco di “investigazione linguistica”, Atomgrad è un rompicapo dell’era della guerra fredda che consiste nel cercare di evitare un disastro nucleare. Nello specifico, siete un agente statunitense che è penetrato in una base militare sovietica dove si trova un singolo computer che controlla le testate nucleari del regime sovietico.

Trovare il computer e spegnerlo: facile! Solo che il computer ha una lingua madre che non conoscete. Con un sistema di messaggistica basato sul codice morse, “il vostro personale senso di riconoscimento dei modelli linguistici” e alcune altre risorse visive, dovrete comunque portare a termine l’operazione. Gli sviluppatori lo definiscono come il “primo rompicapo linguistico della storia.”

Diluvian Winds

Link a Steam ‌
Uscita:‌ 25 maggio
Sviluppatore:‌ Alambik Studio

Pubblicato in Early Access la scorsa settimana, Diluvian Winds è un gioco gestionale di sopravvivenza incentrato sulla gestione di un faro. Non un faro qualsiasi: questo è infatti circondato da un “borgo” di dimensioni fantastiche, perché oltre a costruire intorno ad esso, si può anche costruire sotto e persino sopra di esso, il tutto per dare riparo ai viaggiatori abituali.

Simile: 3 demo da provare durante lo Storyteller’s Festival di Steam

Essendo un faro, dovrete anche assicurarvi che la sua luce non si spenga mai, un compito non facile perché il tempo è sempre terribile. Questa versione Early Access contiene i primi quattro capitoli del gioco e durerà sei mesi, mentre l’Alambik Studio aggiunge diversi percorsi di sopravvivenza, nuovi tipi di viaggiatori e, naturalmente, i restanti capitoli.

Fonte

Dragon’s Dogma 2 – Il primo trailer presenta il sequel dell’RPG d’azione

Dragons Dogma Il primo trailer presenta il sequel dellRPG dazione

Tra draghi, ippogrifi e gorgoni, ecco il primo trailer per “Dragon’s Dogma 2”, il sequel dell’RPG d’azione del 2012 della Capcom!

Abbiamo finalmente dato un primo sguardo al tanto atteso sequel di Dragon’s Dogma. Il filmato mostra numerose creature, da un drago che ruggisce sulle rovine di un castello a una gorgone come Medusa. Inoltre, in questo primo trailer sono stati mostrati numerosi combattimenti, suggerendo che Dragon’s Dogma 2 sarà più simile al gioco originale di quanto si pensasse. Sarà disponibile su PlayStation 5, Xbox Series X/S e PC.

Hideaki Itsuno, il game director dell’originale RPG d’azione del 2012, ha annunciato che il gioco era in fase di sviluppo durante una diretta per i “10 Years of Dragon’s Dogma” la scorsa estate, ma da allora sono state rivelate poche informazioni. Il gioco sta venendo sviluppato su RE Engine.

Dragon’s Dogma potrà anche non essere una delle più famose IP della Capcom, ma ha conquistato una fanbase appassionata dopo la sua uscita, in particolare per i suoi combattimenti versatili e le memorabili battaglie con i boss. Prima dell’annuncio ufficiale dello scorso anno, una massiccia violazione dei dati della Capcom aveva rivelato che il sequel era in fase di sviluppo.

Questo sarà il primo titolo principale di Dragon’s Dogma in oltre dieci anni, anche se un’edizione migliorata, Dark Arisen, è stata pubblicata per PC nel 2016, per PlayStation 4 e Xbox One nel 2017 e per Nintendo Switch nel 2019. Nel 2015 è stato realizzato anche un MMO, Dragon’s Dogma Online, che però era un’esclusiva giapponese e ha chiuso i battenti nel 2019.

Fonte

Lord of the Rings: Heroes of Middle-earth – trailer e data di uscita

Lord of the Rings Heroes of Middle earth trailer e data di uscita

Ecco la data di uscita ed il nuovo trailer per il gioco di ruolo di prossima uscita “The Lord of the Rings: Heroes of Middle-earth”!

Dopo il reveal avvenuto l’estate scorsa e una breve occhiata al gameplay condivisa a settembre, il GDR strategico a turni di EA e Capital Games The Lord Of The Rings: Heroes Of Middle-earth uscirà per dispositivi mobili il 10 maggio.

Heroes Of Middle-Earth permette di costruire squadre di eroi della saga del Signore degli Anelli, tra cui Gandalf, Aragorn e Frodo, e di mandarli in battaglia contro le legioni di Sauron attraverso battaglie basate su un sistema a turni.

Il gioco offre una modalità storia con racconti originali ambientati nell’universo di LotR/Lo Hobbit, oltre a modalità PvP per mettere alla prova le proprie squadre migliori contro quelle degli gli amici.

È possibile personalizzare i propri personaggi con abilità ed equipaggiamenti unici, che saranno guadagnati come ricompense nel corso del gioco e disponibili tramite acquisti in-app. Non sono state rivelate informazioni sui prezzi degli oggetti o sulla valuta di gioco.

Heroes Of Middle-earth è l’ultimo prodotto della Capital Games, che ha anche pubblicato e continua a gestire Star Wars: Galaxy Of Heroes, un GDR a turni con personaggi dell’universo di Star Wars.

Secondo il sito web dello studio, in Galaxy of Heroes si combattono oltre 50 milioni di battaglie al giorno, con una media di oltre due ore di gioco al giorno.

The Lord Of The Rings: Heroes Of Middle-earth uscirà per dispositivi iOS e Android il 10 maggio. Coloro che desiderano pre-registrarsi possono farlo sul sito ufficiale del gioco; chi si pre-registra potrà ottenere ricompense a seconda del numero di persone che si iscriveranno prima del lancio del gioco.

Fonte

BAFTA Game Awards 2023 – Tutti i vincitori

BAFTA Game Awards Tutti i vincitori

Ecco la lista completa di tutti i nominati ed i vincitori ai BAFTA Game Awards 2023, ed il miglior gioco non è Ragnarok né Elden Ring!

Ieri sera si sono tenuti i BAFTA Game Awards 2023, che presentavano una serie di interessanti nominati nelle varie categorie. Il titolo che ha portato a casa il trofeo come Miglior Gioco non è stato né Elden RingGod of War Ragnarok, bensì il frenetico Vampire Survivors per PC e Xbox Series X|S, un bel cambiamento rispetto ad altre cerimonie di questo genere.

La Nintendo si è guadagnata il premio Miglior Gioco per Famiglie con il suo primo gioco di Kirby completamente in 3D, Kirby e la terra perduta.

Ecco tutti i vincitori dei BAFTA Game Awards 2023!

Miglior gioco

BAFTA Games Awards Tutti i vincitori
Vampire Survivors
  • Vampire Survivors
  • Cult of the Lamb
  • Elden Ring
  • God of War Ragnarok
  • Marvel Snap
  • Stray

EE Gioco dell’Anno 2023 (votato dal pubblico)

BAFTA Games Awards Tutti i vincitori
God of War Ragnarok
  • God of War Ragnarok
  • Elden Ring
  • Horizon Forbidden West
  • Immortality
  • Marvel Snap
  • Stray

Simile: Forspoken – Rivelato nuovo DLC “In Tanta We Trust” e data

Migliore animazione

BAFTA Games Awards Tutti i vincitori
God of War Ragnarok
  • God of War Ragnarok
  • Call of Duty: Modern Warfare II
  • Horizon Forbidden West
  • LEGO Star Wars: La saga degli Skywalker
  • SIfu
  • Stray

Miglior direzione artistica

BAFTA Games Awards Tutti i vincitori
Tunic
  • Tunic
  • A Plague Tale: Requiem
  • Elden Ring
  • God of War Ragnarok
  • Immortality
  • Pentiment

Simile: I 14 Migliori Giochi Simili a Hollow Knight

Miglior audio

BAFTA Games Awards Tutti i vincitori
God of War Ragnarok
  • God of War Ragnarok
  • A Plague Tale: Requiem
  • Horizon Forbidden West
  • Metal: Hellsinger
  • Stray
  • Tunic

Miglior gioco britannico

BAFTA Games Awards Tutti i vincitori
Rollerdome
  • Rollerdrome
  • Citizen Sleeper
  • OlliOlli World
  • Total War: Warhammer III
  • Two Point Campus
  • Vampire Survivors

Miglior debutto

BAFTA Games Awards Tutti i vincitori
Tunic
  • Tunic
  • As Dusk Falls
  • The Case of the Golden Idol
  • Stray
  • Trombone Champ
  • Vampire Survivors

Simile: I 10 Migliori Dungeon Crawler [Metacritic]

Miglior gioco continuativo

BAFTA Games Awards Tutti i vincitori
Final Fantasy XIV
  • Final Fantasy XIV
  • Apex Legends
  • Dreams
  • The Elder Scrolls Online
  • Forza Horizon 5
  • No Man’s Sky

Miglior gioco per famiglie

BAFTA Games Awards Tutti i vincitori
Kirby e la terra perduta
  • Kirby e la terra perduta
  • Disney Dreamlight Valley
  • LEGO Star Wars: La saga degli Skywalker
  • Mario + Rabbids: Sparks of Hope
  • Nintendo Switch Sports
  • Teenage Mutant Ninja Turtles: Shredder’s Revenge

Miglior gioco oltre l’intrattenimento

BAFTA Games Awards Tutti i vincitori
Endling: Extinction is Forever
  • Endling: Extinction is Forever
  • Citizen Sleeper
  • Gibbon: Beyond the Trees
  • I Was a Teenage Exocolonist
  • Not for Broadcast
  • We’ll Always Have Paris

Miglior game design

BAFTA Games Awards Tutti i vincitori
Vampire Survivors
  • Vampire Survivors
  • Cult of the Lamb
  • Elden Ring
  • God of War Ragnarok
  • Horizon Forbidden West
  • Tunic

Simile: Odinfall – Nuovo shooter roguelite a tema vichingo

Miglior gioco multiplayer

BAFTA Games Awards Tutti i vincitori
Elden Ring
  • Elden Ring
  • Call of Duty: Modern Warfare II
  • FIFA 23
  • Overwatch 2
  • Splatoon 3
  • Teenage Mutant Ninja Turtles: Shredder’s Revenge

Miglior colonna sonora

BAFTA Games Awards Tutti i vincitori
God of War Ragnarok
  • God of War Ragnarok
  • A Plague Tale: Requiem
  • Cuphead: The Delicious Last Course
  • Elden Ring
  • Stray
  • Tunic

Miglior narrativa

BAFTA Games Awards Tutti i vincitori
Immortality
  • Immortality
  • A Plague Tale: Requiem
  • Citizen Sleeper
  • God of War Ragnarok
  • Pentiment
  • Stray

Miglior nuova proprietà originale

BAFTA Games Awards Tutti i vincitori
Elden Ring
  • Elden Ring
  • Citizen Sleeper
  • Cult of the Lamb
  • Sifu
  • Stray
  • Vampire Survivors

Simile: Pronty: Fishy Adventure [Recensione]

Miglior interprete protagonista

BAFTA Games Awards Tutti i vincitori
Kratos in God of War Ragnarok
  • Christopher Judge nei panni di Kratos in God of War Ragnarok
  • Alain Mesa nei panni di Alejandro Vargas in Call of Duty: Modern Warfare II
  • Charlotte McBurney nei panni di Amicia in A Plague Tale: Requiem
  • Manon Gage nei panni di Marissa Marcel in Immortality
  • Siobhan Williams nei panni di Laura in The Quarry
  • Sunny Suljic nei panni di Atreus in God of War Ragnarok

Miglior interprete di supporto

BAFTA Games Awards Tutti i vincitori
Angrboda in God of War Ragnarok
  • Laya Deleon Hayes nei panni di Angrboda in God of War Ragnarok
  • Adam J. Harrington nei panni di Sindri in God of War Ragnarok
  • Alison Jaye nei panni di Alva in Horizon Forbidden West
  • Charlotta Mohlin nei panni di “The One” in Immortality
  • Danielle Bisutti nei panni di Freya in God of War Ragnarok
  • Ryan Hurst nei panni di Thor in God of War Ragnarok

Miglior realizzazione tecnica

BAFTA Games Awards Tutti i vincitori
Horizon Forbidden West
  • Horizon Forbidden West
  • Elden Ring
  • God of War Ragnarok
  • Immortality
  • The Last of Us: Parte 1
  • Stray

Fonte + Fonte

Hyper Light Breaker – Primo trailer gameplay

Hyper Light Breaker Primo trailer gameplay

Ecco il primo trailer gameplay per l’atteso sequel del GDR “Hyper Light Drifter”, intitolato “Hyper Light Breaker”!

È stato pubblicato oggi il primo trailer di Hyper Light Breaker, il seguito dell’acclamato RPG d’azione e avventura Hyper Light Drifter, disponibile sul Nintendo eShop.

Lo sviluppatore del gioco, la Heart Machine, ha dichiarato che Hyper Light Breaker arriverà per primo su Steam, in autunno. Va notato che versioni per console di Hyper Light Breaker non sono ancora state annunciate.

Entrate nell’Overgrowth, una terra dimenticata nel mondo di Hyper Light. Giocate in solitaria o in compagnia ed esplorate mondi aperti, combattete mostri brutali, sbloccate equipaggiamenti, realizzate nuove costruzioni, affrontate le misteriose Corone e rovesciate il minaccioso Re degli Abissi in questa avventura dai creatori di Hyper Light Drifter.

Correlato: I 14 Migliori Giochi Simili a Hollow Knight

  • Un mondo allo sbando, con misteri da risolvere, una serie di feroci nemici da combattere e ambienti interamente in 3D da esplorare
  • Un mondo vasto e in continua evoluzione vi aspetta, tra biomi aperti e labirinti profondi, con un mix di elementi creati a mano e generati proceduralmente
  • Utilizzate il wall-dashing, l’hoverboard, l’aliante e altro ancora per muovervi con incredibile libertà attraverso i paesaggi
  • Giocate in single player o avanzate con altri Breakers attraverso il mondo in cooperativa online
  • Affrontate orde di nemici e intensi boss in un frenetici combattimenti in terza persona

Fonte