Playstation Plus Extra – Riveltati i giochi che usciranno dall’abbonamento a fine febbraio 2024

Playstation Plus Extra Riveltati i giochi che usciranno dallabbonamento a fine febbraio

Sony ha rivelato i giochi che usciranno da Playstation Plus Extra a fine febbraio 2024, tra cui titoli come Tekken 7 e Resident Evil 7

Sony ha rivelato i giochi che purtroppo lasceranno il PlayStation Plus Extra nel corso del mese di febbraio 2024 attraverso la sezione “Ultima possibilità di giocare” della dashboard della PlayStation 5.

Correlato: GTA Online – Rockstar eliminerà l’editor nelle console Xbox One e Playstation 4

Secondo la scheda “Ultima possibilità di giocare” della PS5, 10 giochi per PlayStation 4 lasceranno il catalogo dell’abbonamento, probabilmente il 20 febbraio 2024, quando verrà aggiunta la prossima serie di giochi.

Ecco l’elenco:

  • Ace Combat 7: Skies Unknown
  • Hue
  • I Am Setsuna
  • Lost Sphear
  • Lost Words: Beyond the Page (Oltre la pagina)
  • Oninaki
  • Resident Evil 7: Biohazard
  • Tacoma
  • Tekken 7
  • Thomas Was Alone

Con Tekken 8 alle porte, è logico che Tekken 7 sia stato ritirato da PS Plus Extra. Ora avete un mese di tempo per giocare a questi giochi prima che vengano rimossi.

Correlato: Baldur’s Gate 3 – Il gioco non arriverà mai su Game Pass ne su Playstation Plus, ha commentato il capo di Larian Studios

La lista completa delle aggiunte al catalogo dei giochi PS Plus per gennaio 2024, disponibile dal 16 gennaio, include Resident Evil 2, Tiny Tina’s Wonderland, Just Cause 3 e altri ancora. In totale, 14 giochi si aggiungono alla libreria: nove nel Catalogo giochi disponibile per i membri Extra e Premium e cinque nel Catalogo giochi classici disponibile solo per i membri Premium.

Fonte

Carto – Trovare la strada di casa e molto di più [Recensione]

Carto Trovare la strada di casa e molto di più [Recensione]

Ecco la mia recensione di “Carto”, l’adorabile puzzle game in cui farsi strada utilizzando i magici poteri della cartografia!

Quando ho visto per la prima volta il trailer di Carto (nel corso della “Cozy & Family Friendly Games Celebration” di Steam), mi sono detta: “devo giocarlo”. Una volta finito e platinato, il passo successivo era chiaro: “devo parlarne”. Ecco dunque la mia recensione del più recente gioco sviluppato dalla Sunhead Games ed edito dalla Humble Games, attualmente disponibile su Nintendo Switch, Xbox One, PlayStation 4 e PC!

Correlato: 4 giochi della Cozy & Family Friendly Games Celebration di Steam da provare – Parte 1

Le premesse di Carto lo rendevano un gioco perfettamente allineato ai miei interessi. Un gioco di rompicapo in 2D disegnato a mano, con uno stile adorabile e una meccanica estremamente interessante? Datemene altri 100. Se poi aggiungiamo un gameplay che sorprende ad ogni capitolo per la sua dolcezza, cosa possiamo volere di più?

La descrizione fornita da Steam recita: “Carto è un avvincente gioco d’avventura che si incentra su una meccanica unica di alterazione del mondo. Usa questo potere per esplorare terre misteriose, aiutare una serie di eccentrici personaggi e guidare Carto nel suo viaggio per tornare dalla sua famiglia.”

Simile: 6 giochi del Wholesome Direct 2023 da aggiungere alla lista dei desideri

La piccola Carto vive e viaggia insieme a sua nonna, esperta cartografa ed esploratrice, su un dirigibile. Dalla loro casa volante, le due possono vedere il mondo sottostante e usare i loro poteri per spostare e riassemblarne i pezzi. Durante una tempesta, Carto viene sbalzata fuori dal dirigibile, ed è qui che inizia la sua avventura.

Da sola e in un luogo sconosciuto, Carto dovrà fare affidamento su ciò che conosce meglio: la sua mappa, frammenti della quale sono stati sparsi in giro per il mondo dalla stessa tempesta che l’ha portata lì. Presto, però, scoprirà che può fare affidamento anche sulle persone che incontra lungo il suo cammino, in particolar modo sulla sua nuova amica Shianan.

Simile: Fae Farm – L’accoglienza della magica Azoria [Recensione]

Attraverso foreste, deserti, pianure e ghiacciai, Carto dovrà risolvere un rompicapo dopo l’altro per continuare il suo viaggio e ricongiungersi con sua nonna, aiutando strada facendo la gente del posto.

Partiamo subito col parlare dei disegni, che sono curati nei minimi dettagli e che, nel miglior modo possibile, ricordano un bellissimo libro illustrato. I design sono stupendi e ben abbinati alle personalità dei personaggi. I colori usati sono tenui e non stonano mai tra di loro. Il fatto che il team abbia creato una tale differenza tra le varie ambientazioni, pur mantenendo un filo conduttore evidente nello stile mi ha davvero colpito.

Carto Trovare la strada di casa e molto di più [Recensione]
Cr: Sunhead Games, edit cr: Popspace

Visivamente, Carto è una gioia per gli occhi. Ma veniamo ora alla storia, lasciando per ultimo l’aspetto dei puzzle. La trama è semplice: la piccola cartografa vuole ritrovare la nonna dalla quale è stata separata, e per farlo deve attraversare una serie di ostacoli e luoghi a lei estranei.

La linearità della storia si sposa perfettamente con tutte le diramazioni che il team ha inserito, che rendono il gioco coinvolgente di capitolo in capitolo e mai noioso (a tratti un filo frustrante, ma questo lo vedremo dopo). I personaggi che Carto incontra sono caratterizzati benissimo e le opzioni di dialogo (degli altri, Carto preferisce ascoltare) sono molte e tutte divertenti, il che arricchisce grandemente l’esperienza di gioco.

Simile: 4 giochi della Game Devs of Color Expo di Steam da provare

Ѐ impossibile non affezionarsi a personaggi come Shianan, Wriggles, i Messaggeri della Foresta e i loro compagni animali. Vi dico solo che si può abbracciare un orso. E che non sapevo di averne bisogno.

Parliamo ora dei puzzle. L’innovativa meccanica di gioco si unisce brillantemente al concetto dei frammenti di mappa da ricongiungere per poter proseguire. Infatti, solo i pezzi che combaciano permettono di spostarsi da uno all’altro, e anche lì bisogna fare attenzione al verso e al modo in cui vengono disposti.

Carto Trovare la strada di casa e molto di più [Recensione]
Cr: Sunhead Games

Non negherò che, per quanto possa essere intuitiva come meccanica, ci sono stati momenti in cui i puzzle mi hanno dato del filo da torcere. Come avrei voluto avere più indizi in quei momenti, ma gli sforzi e i tentativi alla fine hanno pagato sempre. Non c’è niente di impossibile, anche se alcuni passaggi richiedono decisamente più ragionamento di altri.

Nel complesso si crea un giusto compromesso tra rompicapo più e meno complessi. Le uniche “critiche” che potrei muovere sono l’impossibilità di richiedere un indizio in più in alcuni momenti e il fatto che il gioco è piuttosto breve. Non penso di averci speso più di sei ore in totale, platinatura e tutto.

Simile: 20 dei giochi più rilassanti per Nintendo Switch

Consiglio vivamente Carto a chi ama i puzzle game e vuole mettersi alla prova, immergendosi allo stesso tempo in una storia caratterizzata da splendidi disegni e da una trama che scalda il cuore.

E se questa recensione vi è piaciuta, seguiteci sul nostro sito e sui nostri social, dove parlo spesso di cozy games, puzzle e molto altro ancora!

[penci_review]

World of Horror, il macabro ibrido roguelike tra Lovecraft e Junji Ito [Recensione]

World of Horror il macabro ibrido roguelike tra Lovecraft e Junji Ito [Recensione]

Il 19 ottobre, dopo tre anni di attesa, è uscito dall’early access World of Horror, titolo rpg-roguelike horror disponibile per PC, Switch, PS4 e PS5.

Un dentista part-time e MS Paint, non sono i protagonisti di una barzelletta bensì le fondamenta su cui si basa l’rpg-roguelike World of Horror, uscito di recente dall’Early Access e disponibile per PC. Su Nintendo Switch e Playstation sarà disponibile il 26 ottobre. Pawel Kozminski, in arte panstasz, è il one-man-army dietro lo sviluppo del titolo. Pawel è un dentista polacco appassionato del genere horror, passione che ha traslato all’interno del suo pargolo videoludico attingendo a piene mani dalle opere di Lovecraft, il papà del celeberrimo Cthulhu, e di Junji Ito, mangaka giapponese noto per capolavori come Tomie o Uzumaki. Il tutto senza trascurare leggende metropolitane dalle tinte grottesche e il folklore del Sol Levante. E il ruolo di MS Paint? Sappiate che quel folle di Kozminski ha realizzato ogni elemento artistico presente in World of Horror tramite il popolare, e non di certo versatile, software di Microsoft. La tecnica utilizzata è quella della pixel art a 1-bit, e il risultato è eccezionale.

world of horror roguelike recensione lovecraft junji ito
La pixel art 1-bit realizzata con Paint è una scelta stilistica lodevole.

Dove risiede l’oscurità

È il 1984, siamo in Giappone, più precisamente a Shiokawa, una ridente cittadina marittima, di quelle che si trovano tra le pagine del già citato Ito, di quelle che a prima vista sono da cartolina ma più le frequenti e più ti accorgi che qualcosa non va. Questa è l’ambientazione che fa da sfondo alle vicende di World of Horror. Il gameplay loop è altrettanto semplice: il giocatore sceglie un personaggio, risolve 4 o 5 misteri (a seconda della difficoltà), supera le prove all’interno del faro che sovrasta Shiokawa, sconfigge il Dio Antico che vi risiede e la partita termina. Così facendo si sbloccano oggetti, personaggi, modalità ed eventi nuovi, e il ciclo si ripete.

world of horror roguelike recensione lovecraft junji ito
Gli Dei Antichi apportano modifiche sostanziali alle varie run.

Avviato World of Horror per la prima volta le modalità disponibili al giocatore sono quattro: la prima, chiamata “Spine-Chilling story of school scissors”, non è altro che il tutorial dove si affronta un singolo caso e nel mentre si imparano le meccaniche di gioco. La seconda modalità è “Extracurricular activity”, come nel tutorial siamo vincolati a un unico personaggio, ma avremo la possibilità di risolvere più misteri. È una modalità fine a se stessa che difficilmente rigiocherete. La terza modalità è un semplice quick play. La quarta modalità è, invece, quella in cui verranno spese il maggior numero di ore: “Customize the playthrough”. Qui il giocatore potrà personalizzare la partita scegliendo a priori quale set di eventi attivare e quale personaggio interpretare. La rigiocabilità è elevata. Nonostante gli eventi e le situazioni possano tendere a ripetersi, le combinazioni con le quali ciò accade sono sempre variegate.

world of horror roguelike recensione lovecraft junji ito
Purtroppo l’interfaccia, per quanto unica nello stile, non facilita i primi approcci con il titolo.

Un rpg atipico

La struttura a casi è riuscita, sia perché sono tutti ben scritti (da segnalare la collaborazione di Cassandra Khaw, autrice malese di horror e science fiction), sia perché nonostante alcuni mantengano una struttura ripetuta, altri rompono le regole intrinseche dell’esperienza, meravigliando il giocatore con trovate sempre nuove e terrificanti.
Per farla breve, e non privarvi del piacere della scoperta, tenterò di riassumervi un’esperienza di gioco tipica.
Ciascun caso ha come base operativa il proprio appartamento, qui potremo riposare e recuperare salute e sanità mentale, le due “barre della vita” presenti nel gioco che, portate allo zero, significano game over. Dall’appartamento si sceglie un mistero da risolvere tra quelli disponibili, selezionati casualmente dal gioco ad inizio partita (esiste infatti un sistema a seed, proprio come in altri roguelike). Avviato il caso si ha la possibilità di esplorare Shiokawa tramite una mappa stilizzata. Delle varie location visitabili solo una farà progredire il mistero. Tuttavia, trascurare l’esplorazione delle altre aree non sarà mai una scelta saggia, dato che potremo trovarvi alleati, armi o oggetti utili al completamento del caso stesso. Se ci sono delle armi vuol dire che si combatte, e in World of Horror si combatte piuttosto spesso. Il titolo adotta un sistema a turni atipico ma molto semplicistico nella sua composizione.

world of horror roguelike recensione lovecraft junji ito
La varietà dei singoli misteri è uno degli aspetti migliori di World of Horror.

Come accennato poc’anzi, degni di nota sono i casi che deviano dalla normale struttura di gioco. Alcuni di essi offrono un’esperienza inedita caratterizzata da regole specifiche. In questi misteri da risolvere non ci sarà più la cittadina di Shiokawa a fare da palcoscenico al caso, bensì luoghi unici e con un sistema di esplorazione, e gestione del tempo, esclusivi. Si passa da magioni spettrali, in cui imbattersi in ospiti tutt’altro che accomodanti non sarà affatto difficile, a boschi labirintici in cui il tempo pare essersi fermato. Una forte citazione a Blair Witch Project che ben si sposa con lo scheletro roguelike del titolo. Questi sono solo due esempi di come World of Horror sia in grado di plasmare in modo originale un melting pot di meccaniche ludiche e influenze orrorifiche.

world of horror roguelike recensione lovecraft junji ito
I combattimenti a turni offrono numerose opzioni al giocatore per poter contrastare gli abomini in cui si imbatterà.

Un’esperienza per stomaci forti

Proprio come altri roguelike, World of Horror è, nelle prime ore, criptico e spietato, complice anche un’interfaccia e dei menù decisamente poco chiari. Il gioco punisce, senza tanti complimenti, l’ignoranza nei confronti delle sue meccaniche, che appaiono più limpide solo una volta superato il ripido scoglio iniziale. Quando ciò accade l’incubo si placa, offrendo al giocatore un’esperienza, non dico rilassata, ma certamente più godibile e coinvolgente.

world of horror roguelike recensione lovecraft junji ito
La passione per l’oriente di panstasz la si nota anche nelle presenti, ma mai invadenti, parentesi umoristiche.

World of Horror è un esperimento riuscito. L’art direction è memorabile ed apprezzabile è anche la colonna sonora, realizzata da ArcOfDream e Qwesta. Dal punto di vista ludico gli appassionati del genere troveranno pane per i loro denti. Altro aspetto positivo è la presenza di una community molto attiva nel creare le mod più disparate. Peccato che questi contenuti non siano ottenibili tramite workshop di Steam, un limite a mio parere incomprensibile.

Scopri di più sul gioco sul sito ufficiale di World of Horror.

[penci_review]

World of Warships x Heroes of Might and Magic III – Ecco i dettagli del crossover

World of Warships x Heroes of Might and Magic III Ecco i dettagli del crossover

Annunciato il crossover tra il simulatore di combattimenti navali “World of Warships” e il gioco di strategia “Heroes of Might and Magic 3”!

I precedenti crossover di World of Warships hanno aggiunto navi ispirate a Braccio di Ferro e Warhammer 40.000, oltre che a Chuck Norris. Tuttavia, il prossimo crossover vedrà l’aggiunta di un cast di personaggi forse ancora più particolare: dell’universo di World of Warships entreranno a far parte i protagonisti dell’amato classico di strategia a turni del 1999, Heroes of Might and Magic III: The Restoration of Erathia.

Correlato: World of Warships – Guida completa per cominciare

Il crossover aggiungerà sei comandanti, ognuno basato su un eroe della campagna di Heroes of Might and Magic 3. La regina Catherine Ironfist e il negromante Sandro verranno entrambi doppiati dai loro interpreti originali.

Oltre a loro, a comandare la vostra flotta di navi da guerra potranno essere anche il ranger elfico Mephala, il demoniaco Nymus, il minotauro Gunnar o il genio Solmyr.

Allo stesso tempo, nell’armeria di World of Warships è in arrivo anche una mappa ispirata a Heroes of Might and Magic 3, con elementi nascosti che potranno essere sbloccati spendendo i cristalli guadagnati giocando.

Simile: COCOON, la nuova fatica dal creatore di LIMBO e INSIDE [Recensione]

Questo mese, World of Warships riceverà anche una Operazione di Halloween che rappresenterà il finale del conflitto contro la corazzata Rasputin iniziato nei precedenti eventi di Halloween. Nell’operazione, bisognerà scortare la nave Transilvania in una missione per distruggere il portale che sta lasciando entrare il male nel mondo.

Navi di ogni tipo, dai livelli VIII-IX, potranno partecipare a “The Last Voyage of Transylvania”, che si svolgerà dal 25 ottobre fino a novembre. Il crossover con Heroes of Might and Magic 3 sarà invece disponibile dalla prossima settimana.

Non perdete l’occasione di scaricare World of Warships! Cliccate qui per il link al sito di Instant Gaming!

Fonte

Mineko’s Night Market e Paleo Pines – Due nuovi cozy games disponibili per Nintendo Switch, PlayStation e PC!

Mineko's Night Market e Paleo Pines Due nuovi cozy games disponibili per Nintendo Switch PlayStation e PC!

Ecco due rilassanti giochi appena usciti su Nintendo Switch, PlayStation e PC tramite Steam: “Mineko’s Night Market” e “Paleo Pines”!

Il mercato dei cozy games conta due nuove aggiunte a partire da ieri. Si tratta di Mineko’s Night Market e Paleo Pines, due titoli molto diversi ma allo stesso modo adatti a rilassarsi e a staccare per qualche ora.

Correlato: 20 dei giochi più rilassanti per Nintendo Switch

Mineko’s Night Market è disponibile per Nintendo Switch, PlayStation 5 e PC tramite Steam, mentre Paleo Pines può essere giocato su Nintendo Switch, PlayStation 5, Xbox One, PlayStation 4, Xbox Series X/S e PC tramite Steam!

Mineko’s Night Market

Link a Steam

“Mineko’s Night Market è un gioco che celebra la cultura giapponese presentando al contempo una storia commovente di amicizia, tradizione e tanti, tanti gatti.”

“Vestite i panni di Mineko, una ragazza curiosa appena arrivata nella sua nuova casa su un’isola di ispirazione giapponese che si trova in difficoltà, alla base del monte Fugu. I superstiziosi abitanti dell’isola venerano il gatto del sole, Nikko.”

“Quello che si è sempre pensato essere un mito tramandato da tempo sta lasciando perplessa la città, visto che negli ultimi giorni gli abitanti dell’isola hanno iniziato ad avvistare Nikko.”

“Scoprite i segreti della città e riportate il villaggio in crisi al suo antico splendore. Nel frattempo, gestite le vostre attività quotidiane, completate i vari lavori, avventuratevi in missioni stravaganti e realizzate oggetti particolari in vista del settimanale Night Market!”

Paleo Pines

Link a Steam

“Scopri Paleo Pines, un’incantevole isola dal passato misterioso popolata da dinosauri ed esseri umani. L’evoluzione ha preso una strada diversa qui, creando un paradiso in cui queste due specie coesistono in armonia.”

Parti all’avventura con Lucky, la tua amica dinosauro, per svelare i segreti dell’isola e stringere nuove amicizie. Il tuo arrivo sull’isola non è passato inosservato: gli abitanti non vedono l’ora di accoglierti e aiutarti nella tua missione (e magari di darti qualche compito da svolgere!).”

Simile: Tales of the Shire: A The Lord of the Rings Game – Wētā Workshop annuncia un gioco in cui vivere da Hobbit

“Preparati a coltivare primizie, aiutare gli esseri umani al villaggio, fare amicizia con dinosauri adorabili e riportare alla luce la storia dimenticata dell’isola, tutto con lo scopo di creare il ranch dei tuoi sogni.”

Cosa aspettate? E soprattutto, quale giocherete per primo?

Nintendo Switch 2 – La console sarà potente come una PS4 o una Xbox One, secondo Activision

Nintendo Switch La console sara potente come una PS o una Xbox One secondo Activision

È stato rivelato attraverso una email inviata da Activision, che la Nintendo Switch 2 sarà potente come una PS4 o una Xbox One

Secondo le e-mail appena ottenute da The Verge, i dirigenti di Activision si sono incontrati con quelli di Nintendo nel dicembre 2022 per discutere della prossima console Nintendo e da questo incontro sembrerebbe che la Nintendo Switch 2 avrà una potenza pari ad una PS4 o una Xbox One.

Correlato: Nintendo Direct settembre 2023: tutto ciò che è stato annunciato

Chris Schnakenberg di Activision ha dichiarato in un’e-mail che la nuova piattaforma di Nintendo, denominata “NG Switch”, potrebbe essere simile per capacità tecniche alla PS4 e alla Xbox One. Schnakenberg ha dichiarato: “Sarebbe utile assicurarsi l’accesso anticipato ai prototipi di hardware di sviluppo e provarlo in anticipo”.

L’amministratore delegato di Activision Blizzard Bobby Kotick avrebbe incontrato il presidente di Nintendo Shuntaro Furukawa il 15 dicembre 2022.

Inoltre, The Verge ha riferito che Kotick ha testimoniato nella causa Microsoft contro FTC che Activision avrebbe preso in considerazione la possibilità di portare Call of Duty su Switch una volta che fosse a conoscenza delle specifiche tecniche della prossima console Nintendo. Kotick ha anche sottolineato che Activision “ha perso l’opportunità” di portare i precedenti giochi di Call of Duty su Switch.

Ma guardando al futuro, Kotick ha detto che gli piacerebbe “pensare” che l’azienda porterà i futuri giochi di Call of Duty su una piattaforma Nintendo, ma non può confermare né l’uno né l’altro finché Activision non sarà in grado di saperne di più sulla piattaforma.

Microsoft e Nintendo hanno concordato un accordo di 10 anni per portare Call of Duty su Nintendo se l’accordo con Activision Blizzard sarà concluso. Questo non è ancora avvenuto e la nuova scadenza per la fusione è il 18 ottobre, quindi potrebbe non mancare molto alla conclusione della questione.

Eurogamer e VGC hanno riportato all’inizio di settembre che Nintendo ha portato una demo di Switch 2 alla Gamescom di agosto e ha mostrato agli sviluppatori delle demo tecniche, tra cui una versione potenziata di Breath of the Wild. Nintendo avrebbe anche mostrato la tech demo di The Matrix Awakens di Unreal Engine 5 di Epic Games, con supporto all’upscaling e al ray-tracing di Nvidia DLSS.

La vociferata Switch 2, o qualunque sia il nome della prossima console, sarebbe prevista per il 2024.

Correlato: I 20 migliori giochi Nintendo di Mario

La Nintendo Switch è giunta al suo settimo anno di vita e la console continua a registrare grandi numeri di vendita (anche se negli ultimi tempi le vendite sono in calo). Detto questo, la gente vuole sempre sapere cosa succederà. Doug Bowser (vero nome), responsabile marketing di Nintendo, ha dichiarato all’AP di non avere “nulla da annunciare” sul prossimo hardware Nintendo, ma in generale l’azienda si sente “molto ottimista” riguardo al modello attuale.

“Stiamo entrando in un territorio inesplorato con la piattaforma. È emozionante vedere che la domanda è ancora presente”, ha detto Bowser.

Fonte

Stray: il videogioco diventerà un adattamento cinematografico

Stray videogioco

Stray, l’avventura interattiva di Annapurna Interactive con protagonisti dei gatti randagi, sarà presto reso un film.

Il gioco Stray di BlueTwelve Studio sarà adattato in un film, un annuncio confermato dalle aziende leader questa settimana. L’adattamento sarà gestito da Annapurna Animation, il braccio di Annapurna che si concentra su film d’animazione come questo di prossima uscita.

Il film sarà diretto da Nick Bruno, lo stesso regista che ha diretto Nimona, uscito su Netflix all’inizio dell’anno. Oltre a Stray, Annapurna ha anche espresso interesse ad adattare altre storie dei propri giochi. A parte il ritorno di Bruno per dirigere l’adattamento di Stray, sappiamo da un comunicato stampa che anche Julie Zackary dei Blue Sky Animation Studios, che è stata produttrice di Nimona, lavorerà al film come capo della produzione presso Annapurna Animation.

Al momento non è stata rivelata alcuna data di uscita per il film Stray né altri dettagli sulla trama. Non sappiamo infatti se il film si svilupperà allo stesso modo del videogioco o seguirà una storia differente.

Cos’è Stray?

Il trailer di lancio di Stray rilasciato da Annapurna Interactive

Stray ha avuto un grande successo al momento del suo rilascio. Molte persone aspettavano con impazienza il gioco anche prima del suo lancio, dato che Stray era in cima alle liste dei desideri. Il videogioco è uscito lo scorso anno ed era inizialmente disponibile solo su PlayStation 4, PlayStation 5 e PC, prima di approdare successivamente su Xbox e Steam.

Il gioco stesso parla di un gatto che vive in un mondo distopico popolato da robot. I giocatori controllano il gatto e devono esplorare la città mentre risolvono enigmi e affrontano scenari di combattimento (oltre a svolgere ovviamente una normale routine da gatto).

Una preview del gioco spiegava: “Stray è un gioco d’avventura per gatti in terza persona ambientato tra i vicoli dettagliati e illuminati al neon di una cybercittà in decadenza e gli ambienti oscuri del suo ventre squallido. Vaga per i dintorni della città, difenditi dalle minacce impreviste e risolvi i misteri di questo luogo inospitale abitato da droidi curiosi e creature pericolose.”

Correlato: BAFTA Game Awards 2023 – Tutti i vincitori

Altri progetti di Annapurna

Il reveal trailer di Blade Runner 2033: Labyrinth

Quindi, se l’Annapurna fosse interessata ad adattare alcuni dei suoi altri progetti, come potrebbero essere? Mentre Annapurna sta sviluppando un gioco di Blade Runner chiamato Blade Runner 2023: Labyrinth, sembra più probabile che la società cerchi ispirazione nei giochi pubblicati. Annapurna Interactive è nota per giochi come What Remains of Edith Finch, Flower, Journey, Outer Wilds, Last Stop e Twelve Minutes, solo per citarne alcuni.

Fonte: ComicBook

Ecco perché Little Nightmares 3 non avrà la modalità co-op locale

Ecco perché Little Nightmares non avrà la modalità co op locale

Il capitolo 3 di “Little Nightmares” offrirà solo la possibilità di co-op online, ed eccone spiegato il motivo!

La Bandai Namco ha finalmente svelato che l’atteso terzo gioco della serie Little Nightmares è in arrivo. Un problema che è sorto dopo l’annuncio, tuttavia, è che il gioco non includerà una modalità couch co-op.

Il team ha dichiarato di aver scelto di non includere la modalità multigiocatore locale per preservare “l’atmosfera e l’immersione”. Little Nightmares 3 offrirà solo la modalità cooperativa online, nonostante la modalità co-op locale sia una delle caratteristiche più richieste da chi ama la serie.

Simile: I migliori giochi horror per PS1, PS2, PS4 e PS5

“Little Nightmares è ovviamente un tipo di gioco horror diverso da quelli che realizziamo tradizionalmente”, ha dichiarato Wayne Garland, game director di Supermassive. “Dark Pictures, The Quarry e Until Dawn tendono a essere horror espliciti. Tutto si basa sui personaggi e su come questi guidano la storia in una narrazione molto chiara.”

Little Nightmares 3 è molto più implicito in questo senso. Molto dell’orrore si trova […] attraverso l’ambientazione, le azioni dell’antagonista, l’influenza del personaggio e il suono. Ed è proprio questo a dare quel senso di inquietudine che si prova mentre si attraversa il mondo”.

Simile: Il Fear Fest ritorna a settembre con gli Horror Games Awards

“Ci sono state poste delle domande sulla co-op online rispetto a quella locale. Quest’ultima è un’opzione che abbiamo preso in considerazione, ma in fondo, quando si considera l’atmosfera e l’immersione che cerchiamo di suscitare attraverso Little Nightmares, credo che per noi sia stato importante rimanere fedeli alla sola cooperativa online piuttosto che agli aspetti più tradizionali del gioco.”

Fonte

Rockstar – Confermato Red Dead Redemption per PS4 e Nintendo Switch, ma niente PC

Rockstar Confermato Red Dead Redemption per PS e Nintendo Switch ma niente PC

Rockstar ha annunciato che Red Dead Redemption e l’espansione Undead Nightmare arriveranno su PS4 e Nintendo Switch il 17 agosto.

L’avventura western di Rockstar, Red Dead Redemption del 2010, lanciata solo su PlayStation 3 e Xbox 360, verrà portata su PS4 e Switch dallo sviluppatore britannico Double Eleven Studios, con il supporto della retrocompatibilità per PlayStation 5.

Correlato: 12 dei boss più difficili dei videogiochi

Il porting non è un remaster o un remake ma una “conversione”, secondo Rockstar, e include nuove lingue supportate come il cinese semplificato e tradizionale, il coreano, il polacco, il portoghese brasiliano, il russo e lo spagnolo latinoamericano. Il gioco costa 49,99 euro sull’eShop di Nintendo Switch e sul PlayStation Store, mentre le versioni fisiche arriveranno il 13 ottobre.

Il trailer è qui sotto:

Rockstar non fa menzione di versioni per PC o Xbox. Red Dead Redemption è già disponibile sulle moderne console Xbox grazie alla retrocompatibilità con la versione originale Xbox 360. Tuttavia, la mancanza di una versione per PC, che Rockstar non ha mai rilasciato ufficialmente, sarà sicuramente una delusione.

Red Dead Redemption presenta il protagonista della serie John Marston che viaggia attraverso l’ovest americano e il Messico per rintracciare gli ultimi membri rimasti della famigerata Van der Linde Gang. Gli eventi di Red Dead Redemption 2 del 2018 si ricollegano direttamente alla storia del suo predecessore.

Correlato: LEGO Harry Potter: trapelano informazioni sul nuovo gioco

Red Dead Redemption per Nintendo Switch e PS4 include anche Undead Nightmare, l’espansione della storia che vede Marston combattere per sopravvivere all’orda di zombie

Fonte

Star Wars Jedi: Survivor – EA conferma lo sviluppo delle versioni per Xbox One e PS4

Star Wars Jedi Survivor EA conferma lo sviluppo delle versioni per Xbox One e PS

L’acclamato dalla critica, Star Wars Jedi: Survivor, arriverà anche su Xbox One e PS4 come comunicato dal CEO di EA, Andrew Wilson

Andrew Wilson, CEO di Electronic Arts, ha rivelato che l’editore sta lavorando alle versioni PS4 e Xbox One di Star Wars Jedi: Survivor.

Correlato: Nintendo Switch 2 – Rivelata finestra di lancio della nuova console next-gen

Lo ha fatto durante la telefonata di ieri per i guadagni Q1 di EA, come riportato da The Verge. Survivor è stato lanciato su PlayStation 5, Xbox Series X/S e PC all’inizio di quest’anno, in aprile, e ha ricevuto il plauso della critica. Ma ha saltato la generazione PS4 e Xbox One su cui il suo predecessore, Star Wars Jedi: Fallen Order, lanciato sul mercato.

“Grazie alla forza di questo leggendario franchise e alla richiesta della community, il nostro team di sviluppo si è impegnato a portare questa esperienza Jedi su PlayStation 4 e Xbox One”, ha dichiarato Wilson durante la telefonata, secondo quanto riportato da The Verge.

Correlato: Lenovo – L’handheld “Legion Go” sarà un nuovo competitor di Steam Deck

Fallen Order è stato lanciato su PS4 e Xbox One con alcune difficoltà tecniche e, sebbene Survivor non sia stato perfetto su questo fronte, si è comportato molto meglio sull’hardware della current-gen. Sarà interessante vedere come si comporterà sull’hardware della generazione precedente con cui Fallen Order ha avuto problemi. Per quanto riguarda la data del porting di Survivor, sembra che ci voglia un po’ di tempo, perché IGN riporta che Wilson ha dichiarato che il porting è “nelle prime fasi di sviluppo”.

Fonte

Siamo a cavallo: ecco il nuovo trailer per il DLC di Sims 4, “Horse Ranch”

Siamo a cavallo ecco il nuovo trailer per il DLC di Sims Horse Ranch

È tempo di sellare il vostro cavallo e cavalcare nel nuovissimo DLC per “Sims 4” a tema Western, “Horse Ranch”!

Dopo che alcune indiscrezioni avevano suggerito che i cavalli sarebbero finalmente tornati in The Sims per la prima volta dopo più di dieci anni, la EA ha confermato ufficialmente la notizia con un nuovo trailer che mostra il DLC per Sims 4 “Horse Ranch Expansion Pack”. L’espansione sarà disponibile per PC, PS4, PS5, Xbox Series X|S e Xbox One a partire dal 20 luglio.

Il trailer mostra molte delle caratteristiche che sono state accidentalmente rivelate all’inizio di questa settimana attraverso una fuga di notizie dalla pagina di Steam. Di queste fanno parte numerose attività legate ai cavalli, caprette e pecorelle, grigliate e balli, il tutto in una comunità rurale a tema western.

La novità più importante del pacchetto sono, certamente, i cavalli. Il pacchetto offre la possibilità di salvare o acquistare cavalli, oppure di crearli e personalizzarli tramite “Crea un Sim”. I puledri possono anche nascere nel vostro ranch. Come i cani e i gatti, i cavalli faranno parte della famiglia, occuperanno un posto in casa e formeranno legami con i Sim.

Sia i cavalieri che i cavalli possono aumentare le loro abilità: i Sim acquisiscono l’abilità Equitazione e i cavalli le abilità Agilità e Salto. I cavalieri possono allenarsi e persino vincere premi per le loro abilità di equitazione presso il centro ippico.

Sims 4 Horse Ranch cavallo

“Horse Ranch” introduce anche nuovi elementi sociali, aggiungendo una nuova città con un bar e una sala da ballo per socializzare, oltre alla possibilità di ospitare un ballo o una grigliata nel proprio ranch.

Tra le altre novità, i Sim possono raccogliere l’Erba della Prateria per nutrire gli animali del ranch, possono utilizzare il Letame di Cavallo per fertilizzare le piante e possono anche produrre Nettare, equivalente del vino nell’universo dei Sim, che non si vedeva dai tempi di The Sims 3.

Chi preordina o acquista “Horse Ranch” entro il 31 agosto riceverà un pacchetto di contenuti gratuiti che include una chitarra, una decorazione floreale per la ruota del carro e un cavallo a dondolo.

Fonte

Star Ocean: The Second Story R potrebbe essere sia un remaster che un remake

Star Ocean The Second Story R potrebbe essere sia un remaster che un remake

Un leak della Square Enix prontamente rimosso ha mostrato un logo che recitava “Star Ocean: The Second Story R”! Che si tratti di un remake?

Un remaster (o remake?) di Star Ocean: The Second Story sembra essere in lavorazione dopo che un logo per il gioco non ancora annunciato è apparso su una pagina di supporto della Square Enix. L’action-RPG è stato lanciato originariamente nel 1998 sulla PlayStation originale.

È stato “RPGsite.net” a individuare il logo (già rimosso dalla Square Enix). Sebbene l’azienda non abbia menzionato nulla in merito al gioco, non sarebbe la prima volta che rimasterizza un gioco di ruolo.

Star Ocean The Second Story R potrebbe essere sia un remaster che un remake
Cr: Square Enix

Ad esempio, Star Ocean: First Departure R è uscito nel 2019 per PS4 e Nintendo Switch. Si trattava di una rimasterizzazione in HD del remake per PSP dello Star Ocean originale.

La Square Enix potrebbe dunque riservare lo stesso trattamento al secondo gioco della serie Star Ocean. Tuttavia, al momento non c’è nulla di ufficiale.

Un aspetto particolare notato da “RPGsite.net” è che il titolo The Second Story R potrebbe implicare che questo gioco non ancora annunciato sia basato sul titolo originale per PlayStation e non sul remake per PSP con il sottotitolo Second Evolution.

Nel 2017, la Square Enix ha rilasciato una rimasterizzazione di Star Ocean: The Last Hope per PS4 e PC. Si tratta del quarto capitolo della serie, originariamente uscito per Xbox 360. L’ultimo capitolo mainline del franchise RPG è uscito l’anno scorso con Star Ocean: The Divine Force.

Fonte

La Sony annuncia un evento multiplayer online gratuito per PlayStation 4 e 5

La Sony annuncia un evento multiplayer online gratuito per PlayStation

Per un weekend, non servirà l’abbonamento a PS Plus per giocare ai titoli del catalogo PlayStation che dispongono del multiplayer online!

La Sony ha annunciato un weekend multiplayer online gratuito per PS4 e PS5 senza necessità dell’abbonamento a PlayStation Plus. L’evento fa parte delle celebrazioni per l’anniversario del rinnovamento del servizio.

Basterà scegliere un gioco tra quelli offerti da PlayStation che preveda il multiplayer online e connettersi tra il 24 giugno alle 12.01 (ora locale) e il 25 giugno alle 23.59. Ricordate che i giochi free-to-play non richiedono l’iscrizione a PS Plus e possono essere giocati online in qualsiasi momento.

Anche i membri dei livelli PS Plus Extra o Premium/Deluxe avranno qualcosa di cui rallegrarsi. Giocando a uno dei seguenti giochi del catalogo, riceveranno un esclusivo anello digitale da collezione PS Stars tra il 20 e il 30 giugno: Final Fantasy VII Remake, Demon’s Souls, Yakuza Kiwami, Uncharted Legacy of Thieves Collection o Assassin’s Creed The Ezio Collection.

Due anelli aggiuntivi saranno disponibili in esclusiva per i membri di PS Plus Premium e Deluxe a partire dal 20 giugno. Basterà giocare ad un gioco del catalogo dei classici e ad uno dei seguenti game trial: God of War Ragnarok, MLB The Show 23 (PS4), The Last of Us Part I, Dying Light 2 o Stay Human (PS4 e PS5).

Fonte

Playstation Plus Extra e Premium – Ecco la lineup dei giochi di giugno 2023

Playstation Plus Extra e Premium Ecco la lineup dei giochi di giugno

Sony ha annunciato la lineup dei giochi del Playstation Plus Extra e Premium di giugno 2023 e i titoli classici per gli abbonati Premium.

L’azienda oltre ad aver annunciato la lineup per gli abbonamenti Extra e Premium di giugno 2023, ha annunciato che sta testando lo streaming cloud per i titoli PlayStation 5 supportati, compresi i titoli PlayStation 5 del Catalogo giochi e delle Game Trials di PlayStation Plus, nonché i titoli PlayStation 5 digitali supportati di proprietà dei giocatori.

PLAYSTATION – ANNUNCIATO “CONNECTING WORLDS” UN DOCUMENTARIO SU HIDEO KOJIMA

Una volta lanciato, il cloud game streaming per i titoli PlayStation 5 supportati sarà disponibile per l’uso direttamente sulla console per gli abbonati a PlayStation Plus Premium.

Tutti i titoli saranno disponibili dal 20 giugno.

Catalogo giochi Playstation Plus Extra e Premium

  • A Hat in Time (PS4)
  • Carto (PS4)
  • DC League of Super-Pets: The Adventures of Krypto and Ace (PS5, PS4)
  • Dodgeball Academia (PS4)
  • Deus Ex: Mankind Divided (PS4)
  • ELEX II (PS5, PS4)
  • Far Cry 6 (PS5, PS4)
  • Forager (PS4)
  • Hundred Days: Wine Making Simulator (PS5, PS4)
  • Inscryption (PS5, PS4)
  • Killing Floor 2 (PS4)
  • Lonely Mountains: Downhill (PS4)
  • MX vs. ATV Legends (PS5, PS4)
  • My Friend Peppa Pig (PS5, PS4)
  • Paw Patrol: Mighty Pups Save Adventure Bay (PS5, PS4)
  • Rogue Legacy 2 (PS5, PS4)
  • Redout II (PS5, PS4)
  • Soulstice (PS5)
  • Tacoma (PS4)
  • The Talos Principle Deluxe Edition (PS4)
  • Thief (PS4)
  • Teenage Mutant Ninja Turtles: Shredder’s Revenge (PS5, PS4)
  • Vampire: The Masquerade – Coteries of New York (PS4)
  • The Wild at Heart (PS4)

Correlato: PLAYSTATION: 9 COSE CHE ABBIAMO APPRESO SUI GRANDI PIANI DI SONY

Catalogo giochi Classici Playstation Plus Premium

PlayStation

  • Herc’s Adventures
  • Worms

PSP

  • Coded Soul
  • Killzone: Liberation

Fonte

Ecco i nuovi titoli in arrivo su PlayStation Plus Essential (giugno 2023)

Ecco i nuovi titoli in arrivo su PlayStation Plus Essential giugno

Ecco i titoli che saranno disponibili grazie all’abbonamento a PlayStation Plus Essential per il mese di giugno 2023!

I giochi gratuiti di giugno per coloro che hanno l’abbonamento a PlayStation Plus Essential sono NBA 2K23, Jurassic World Evolution 2 e Trek to Yomi, che potranno essere scaricati a partire da martedì 6 giugno 2023.

Simile: Xbox Game Pass – Rivelati i primi giochi di giugno 2023

NBA 2K23

NBA 2K23, realizzato dalla Visual Concepts e dalla 2K Sports, non ha bisogno di molte presentazioni: si tratta di un simulatore sportivo dell’NBA che arriva proprio in concomitanza con l’inizio del campionato.

Simile: Silent Hill: Ascension – Sarà una serie interattiva in streaming, questo rivela il nuovo trailer

Il suo gameplay realistico viene proposto attraverso diverse modalità, tra cui MyCareer (una narrazione sportiva single-player), The W (la simulazione della WNBA) e la nuovissima MyNBA Eras, che permette di dare inizio ad un franchise nel 1983 e di riscrivere completamente la storia della lega sportiva.

Jurassic World Evolution 2

Jurassic World Evolution 2, uscito nel 2021, è una simulazione gestionale realizzata dalla Frontier Developments attorno all’iconico (e pericoloso) parco dei dinosauri.

Metal Gear Solid 3: Remake – Konami userà il doppiaggio originale del 2004

Il gioco è ambientato dopo gli eventi del film del 2018 Jurassic World: Fallen Kingdom. Personaggi come il dottor Ian Malcom e Claire Dearing appaiono nel gioco, doppiati dai loro attori originali.

Trek to Yomi

Trek to Yomi è un gioco d’azione a scorrimento laterale del 2022 della Flying Wild Hog e del publisher Devolver Digital. La storia è ambientata nel Giappone feudale del periodo Edo, ma un punto centrale sono i combattimenti.

Bisognerà prestare molta attenzione ai singoli incontri, abbattendo la difesa del nemico con un colpo o un contrattacco ben assestato, utilizzando la katana e altre armi tradizionali dei samurai.

NBA 2K23, Jurassic World Evolution 2 e Trek to Yomi saranno disponibili per il download a partire dal 6 giugno 2023 per chi possiede un abbonamento a PlayStation Plus Essential. I giochi di maggio, Grid Legends, Chivalry 2 e Descenders, rimarranno disponibili con PS Plus Essential fino a martedì 6 giugno.

Fonte

Ecco tutto quello che è stato annunciato al Playstation Showcase 2023

Ecco tutto quello che e stato annunciato al Playstation Showcase

Da Metal Gear Solid 3 Remake al nuovo gameplay di Spider-Man 2, ecco tutto ciò che è stato annunciato al Playstation Showcase 2023

Sony ha mostrato una tonnellata di giochi in arrivo per PlayStation 5 e PSVR 2, tra cui la rivelazione di Metal Gear Solid: Snake Eater Remake, un gameplay di Spider-Man 2, un primo sguardo vero e proprio a Dragon’s Dogma 2, una data di uscita per Alan Wake 2 e molto altro ancora. Continuate a leggere per scoprire tutto ciò che è stato annunciato al PlayStation Showcase 2023 di oggi.

Spider-Man 2 riceve un nuovo gameplay

tutto quello annunciato playstation showcase 2023

Sebbene non sia stata comunicata la data di uscita di Spider-Man 2, è stata presentata una lunga presentazione del gameplay di entrambi gli Spider-Man: Peter Parker e Miles Morales. Il nuovo set di mosse di Pete ruota attorno alla tuta simbionte, mentre abbiamo visto anche alcune nuove mosse spettacolari di Miles. Il trailer ha anche rivelato un altro cattivo di Spidey: Kraven the Hunter.

Correlato: IL GAMEPLAY DI SPIDER-MAN 2 RIVELATO AL PLAYSTATION SHOWCASE MOSTRA KRAVEN E NON SOLO

Annunciato il remake di Metal Gear Solid 3: Snake Eater

tutto quello annunciato playstation showcase 2023

PlayStation ha annunciato un remake di Metal Gear Solid 3: Snake Eater. Non è stato mostrato nulla del gioco in sé, bensì un grande e misterioso teaser trailer che precede la grande rivelazione di Snake. PlayStation ha inoltre annunciato la Metal Gear Solid Master Collection Vol. 1, che include Metal Gear Solid, Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty e Metal Gear Solid 3: Snake Eater, in arrivo su PlayStation 5 in autunno.

PlayStation ha annunciato un dispositivo dedicato allo streaming dei giochi

tutto quello annunciato playstation showcase 2023

Sony ha annunciato un dispositivo, nome in codice Project Q, che consentirà ai giocatori di trasmettere in streaming qualsiasi gioco dalla propria console PlayStation 5 utilizzando il Remote Play via WiFi. Ha uno schermo HD da 8 pollici e tutti i pulsanti e le funzioni del controller DualSense. Non è stata fornita alcuna data di uscita per questo nuovo hardware. Sony ha anche rivelato i primi auricolari ufficiali per PlayStation 5.

Assassin’s Creed Mirage ottiene una data di uscita a ottobre

tutto quello annunciato playstation showcase 2023

Il prossimo gioco di Assassin’s Creed, Assassin’s Creed Mirage, uscirà il 12 ottobre su Xbox Series X/S, Xbox One, PlayStation 5, PlayStation 4, PC e Amazon Luna. PlayStation ha rivelato una nuova funzione chiamata Assassin’s Focus, che consente di marcare e assassinare più bersagli di seguito.

Alan Wake 2 in arrivo il 17 ottobre

tutto quello annunciato playstation showcase 2023

Remedy ha mostrato un’altra anteprima di Alan Wake 2, l’atteso sequel horror. Il trailer mostra il ritorno di Alan Wake, che sembra essere intrappolato nel Dark Place. Questa volta, Wake è affiancato da un nuovo personaggio giocabile, Saga Anderson, che si unisce ad Alan nelle sue indagini. Il gioco arriverà il 17 ottobre.

Final Fantasy XVI ottiene un nuovo trailer in vista del lancio del mese prossimo

tutto quello annunciato playstation showcase 2023

Un nuovo trailer sulla storia di Final Fantasy XVI ha debuttato in vista dell’imminente data di uscita del 22 giugno. Abbiamo visto Clive interagire con una tonnellata di personaggi intorno a Valisthea, insieme a scorci di una moltitudine di nuovi e iconici mostri di Final Fantasy.

Dragon’s Dogma 2 ottiene un nuovo trailer

tutto quello annunciato playstation showcase 2023

Dragon’s Dogma 2 è stato finalmente presentato ufficialmente oggi al PlayStation Showcase, con un nuovo trailer che mostra una marea di mostri, tra cui un enorme drago, ovviamente. Si tratta del primo gioco principale di Dragon’s Dogma in oltre dieci anni. Non sappiamo molto del sequel, se non che è stato sviluppato con il RE Engine.

Correlato: METAL GEAR SOLID 3: REMAKE – SECONDO ALCUNE FONTI NON SARÀ ESCLUSIVA PLAYSTATION E SARÀ ANNUNCIATO AL PLAYSTATION SHOWCASE

Bungie annuncia un nuovo titolo della serie Marathon

tutto quello annunciato playstation showcase 2023

Bungie ha annunciato un nuovo titolo della serie Marathon. Marathon è uno sparatutto in prima persona pubblicato originariamente da Bungie su Mac nel 1992, il che rende il ritorno di Bungie piuttosto significativo. Il gioco non è un sequel diretto degli originali, ma Bungie afferma che appartiene allo stesso universo. Secondo PlayStation, il gioco è incentrato sul PvP e non prevede una campagna per giocatore singolo.

Un nuovo sguardo alla modalità storia di Street Fighter 6

tutto quello annunciato playstation showcase 2023

Street Fighter 6 uscirà la prossima settimana e Capcom ha condiviso un trailer della modalità storia del gioco. Questa modalità vedrà i giocatori viaggiare e affrontare il roster dei personaggi più famosi di Street Fighter e i nuovi arrivati.

Lo studio Haven di Jade Raymond svela Fairgame$

tutto quello annunciato playstation showcase 2023

Sony ha dato il via all’evento rivelando Fairgame$, che proviene dallo studio Haven di Jade Raymond. Il gioco si concentra sulle rapine in forma competitiva che consiste nel derubare gli ultra-ricchi. Il trailer inizia con immagini di hacking prima di vedere gruppi di persone che tentano di entrare nelle banche. Il gioco sembra avere una connotazione fantascientifica, dato che i personaggi brandiscono armi dall’aspetto molto avanzato. Non è stata fornita alcuna finestra di uscita per il gioco.

The Talos Principle 2 è in arrivo quest’anno

tutto quello annunciato playstation showcase 2023

Il seguito di The Talos Principle di Croteam arriverà quest’anno su PS5, Xbox Series X|S e PC. Il gioco è stato annunciato nel 2021 e i dettagli, dopo il suo reveal, sono stati scarsi. Il sequel è destinato ad ampliare “i temi filosofici del primo gioco e gli ambienti mozzafiato con sfide sempre più impegnative”.

Foamstars è uno sparatutto simile a Splatoon di Square Enix

tutto quello annunciato playstation showcase 2023

Square Enix ha rivelato una prima occhiata a Foamstars, che sembra essere uno sparatutto a squadre simile a Splatoon. Il gameplay ha mostrato i personaggi gareggiare per coprire il terreno con la maggior quantità possibile di schiuma, e molti fan nella chat hanno detto che sembra Splatoon mescolato a Persona. Il gioco è in arrivo su PlayStation 4 e PlayStation 5.

Nuovo sguardo all’adorabile indie The Plucky Squire

tutto quello annunciato playstation showcase 2023

The Plucky Squire sembra un’adorabile rivisitazione dell’avventura d’azione dall’alto verso il basso e oggi abbiamo potuto dare un nuovo sguardo al gioco con un trailer. Il gameplay mostra Plucky Squire avventurarsi tra le ambientazioni di un libro di fiabe e un salotto del mondo reale. Sembra che il gioco sia in grado di variare costantemente il gameplay grazie alle diverse ambientazioni dei libri di fiabe in cui si muovono i personaggi.

Phantom Blade Zero è un nuovo RPG hack and slash

tutto quello annunciato playstation showcase 2023

Oggi è stato rivelato Phantom Blade 0, un nuovo RPG hack and slash ambientato nel Phantom World, un luogo in cui convergono Kung Fu cinese, steampunk e altro ancora. Il gioco sarà caratterizzato da combattimenti veloci con la spada, che si svolgeranno in un mondo semi-aperto “tetro e punitivo”. Il gioco non ha ancora una data o una finestra di uscita.

Ghostrunner 2 annunciato per il 2023

tutto quello annunciato playstation showcase 2023

Ghostrunner 2, sequel del platform d’azione di One More Level, è stato rivelato oggi. Il nuovo gameplay è caratterizzato da combattimenti veicolari, con i giocatori che viaggiano ad alta velocità su una moto. Il gioco è previsto per il 2023.

Annunciato Helldivers 2 di Arrowhead

tutto quello annunciato playstation showcase 2023

È stato confermato il sequel di Helldivers del 2015, lo sparatutto d’azione cooperativo di Arrowhead Game Studios. Il sequel sembra mantenere gran parte degli elementi satirici e distopici dell’originale, dato che il trailer inizia con una pubblicità televisiva comica. Sono state mostrate numerose immagini di gioco, con frenetiche sparatorie in terza persona in tantissimi biomi diversi. Il gioco arriverà quest’anno su PlayStation 5 e PC.

Giant Squid svela Sword of the Sea

tutto quello annunciato playstation showcase 2023

Giant Squid, sviluppatore di Abzu e The Pathless, ha rivelato il suo prossimo progetto, intitolato Sword of the Sea. Il gioco si svolge in un mondo abbandonato in cui il terreno scorre a ondate costanti, dove si controlla una nuova meccanica di movimento nota come Hoversword. Questa meccanica si controlla come uno snowboard, uno skateboard e un hoverboard, tutto in uno.

Correlato: PLAYSTATION – COMPRATI I FIREWALK STUDIOS, SVILUPPATORI DIETRO UN GIOCO MULTIPLAYER AAA

Rivelato trailer della modalità VR di Resident Evil 4 Remake per PSVR 2

tutto quello annunciato playstation showcase 2023

Capcom ha condiviso un nuovo gameplay della versione PSVR 2 di Resident Evil 4 remake. Non è stata indicata una data di uscita. La modalità VR per RE4 segue una tendenza in atto per la serie, che ha visto versioni VR anche per Resident Evil Village e Resident Evil VII. La modalità VR sarà disponibile come aggiornamento gratuito per coloro che possiedono la versione PS5 di Resident Evil 4.

Five Nights at Freddy’s: Help Wanted 2 annunciato per la fine del 2023

tutto quello annunciato playstation showcase 2023

Five Nights at Freddy’s: Help Wanted 2 arriverà su PSVR 2 verso la fine del 2023. L’originale Help Wanted è stato prima un titolo VR, prima di uscire su console. Presentava minigiochi con protagonisti personaggi e luoghi della serie Five Nights at Freddy’s. Il nuovo gioco porterà nuovi minigiochi, ambientazioni, storia e animatronics.

Il creatore di Gris svela Neva, in arrivo nel 2024

tutto quello annunciato playstation showcase 2023

Dai creatori del successo indie Gris arriva Neva, una bellissima avventura pittoresca con uno stile artistico sorprendente. Il gioco è previsto per il prossimo anno.

Cat Quest: Pirates of the Purribean in arrivo il prossimo anno

tutto quello annunciato playstation showcase 2023

Cat Quest: Pirates of the Purribean è stato rivelato ufficialmente durante l’evento di oggi, e mostra una svolta spavalda dell’originale Cat Quest. I gatti sono alla ricerca di un mitico artefatto attraverso adorabili paesaggi a tema piratesco. Il gioco arriverà nel 2024.

Towers of Aghasaba è un gioco simile a Breath of the Wild in arrivo il prossimo anno

tutto quello annunciato playstation showcase 2023

Towers of Aghasba porta con sé l’influenza di Breath of the Wild, mostrando un personaggio che naviga in un paesaggio con un parapendio. L’influenza della natura è molto forte, visto che nel trailer si vedono tonnellate di bestie e animali enormi.

Revenant Hill è in arrivo su PlayStation 4 e PS5

tutto quello annunciato playstation showcase 2023

Revenant Hill è una nuova avventura in arrivo dai creatori di Night in the Woods. Il teaser mostra un gatto nero che corre attraverso paesaggi disegnati a mano e a scorrimento laterale. Non sappiamo molto di questo nuovo titolo, ma è in arrivo su PlayStation 5 e PlayStation 4.

GranBlue Fantasy Relink è in arrivo quest’inverno

tutto quello annunciato playstation showcase 2023

Granblue Fantasy: Relink arriverà quest’inverno su PS5, PS4 e PC. Il gioco è stato annunciato nel 2016 e finalmente uscirà quest’anno. Platinum Games era originariamente impegnata nello sviluppo insieme a Cygames, ma le due parti si sono separate nel 2019. Ulteriori aggiornamenti sono previsti per quest’estate.

Ultros è un colorato Metroidvania in arrivo l’anno prossimo

tutto quello annunciato playstation showcase 2023

Ultros è un platform a scorrimento laterale dall’arte sorprendente e colorata in arrivo il prossimo anno per PS4, PS5 e PC. Oggi abbiamo potuto dare una prima occhiata al gioco.

Uno sguardo a Tower of Fantasy di Perfect World Games

tutto quello annunciato playstation showcase 2023

Tower of Fantasy è un gioco fantascientifico a mondo aperto prodotto da Hotta Studio. Oggi abbiamo dato un’occhiata ai paesaggi luminosi e colorati e ai combattimenti frenetici del gioco.

Rivelati quattro nuovi giochi per PSVR 2

tutto quello annunciato playstation showcase 2023

Un segmento dello showcase di oggi ha rivelato una serie di nuovi giochi in arrivo per PSVR 2, tra cui Arizona Sunshine 2, lo sparatutto militare Crossfire: Sierra Squad, Synapse di nDreams e un pacchetto musicale Queen per Beat Saber.

Concord di Firewalk arriverà il prossimo anno su PS5 e PC

tutto quello annunciato playstation showcase 2023

Concord è il primo progetto originale AAA di Firewalk Studios ed è un nuovo gioco multiplayer PvP ambientato in un universo fantascientifico. Il gioco è in arrivo su PlayStation 5 e PC.

Correlato: PLAYSTATION PLUS ESSENTIAL – RIVELATA LINEUP DEI 3 GIOCHI GRATUITI DI MAGGIO 2023

Nuovo trailer di gioco per Immortals of Aveum

tutto quello annunciato playstation showcase 2023

Ascendant Studios ha condiviso un nuovo gameplay di Immortals of Aveum, lo sparatutto magico in prima persona per giocatore singolo in arrivo su PlayStation 5, Xbox Series X|S e PC il 20 luglio.

Fonte