Apple – Sembra che ChatGPT arriverà su iPhone nel prossimo aggiornamento

Apple Sembra che ChatGPT arrivera su iPhone nel prossimo aggiornamento

Apple e OpenAI sarebbero vicini a un accordo che consentirebbe di utilizzare ChatGPT e le sue funzioni nel prossimo aggiornamento dell’iPhone

Come riporta Bloomerg, l’accordo consentirebbe ad Apple di utilizzare le funzioni di ChatGPT in iOS 18, il prossimo aggiornamento software dell’iPhone. Gurman riferisce inoltre che Apple ha avuto discussioni “in corso” con Google per ottenere la licenza del chatbot Gemini.

Leggi anche: Suicide Squad: Kill the Justice League – Il gioco ha avuto un impatto negativo “gigante” sull’azienda

Questa notizia arriva a circa un mese dall’inizio della Worldwide Developers Conference (WWDC), la conferenza annuale che Apple tiene all’Apple Park. Durante questa conferenza, l’azienda è solita rivelare e mostrare i principali aggiornamenti software in arrivo per iPhone, iPad e Mac. Naturalmente, negli ultimi anni l’evento ha anche annunciato alcuni nuovi prodotti hardware.

Nonostante Apple non abbia specificato cosa i fan possono aspettarsi dal keynote della WWDC del 10 giugno, l’azienda probabilmente utilizzerà questo evento per rivelare come intende sfruttare l’IA generativa (GenAI) nei suoi prodotti. A febbraio, Tim Cook, CEO di Apple, ha confermato che l’azienda intende rilasciare le funzioni GenAI ai consumatori “nel corso dell’anno”.

Cook ha poi ribadito l’implementazione dell’IA in una conferenza stampa all’inizio del mese, affermando che l’azienda crede “nel potere di trasformazione e nella promessa dell’IA” e che i suoi vantaggi “differenzieranno [Apple] in questa nuova era”.

Leggi anche: Arkane Austin – Lo studio dietro Redfall chiude, abbandonando il gioco

Nonostante Apple abbia mantenuto il riserbo sulle modalità di implementazione dell’IA, si dice che l’azienda abbia speso milioni di dollari per addestrare i suoi modelli di IA. Inoltre, a marzo Bloomberg ha riferito che Apple potrebbe aprire il suo ecosistema, consentendo agli sviluppatori di IA di “costruire un sistema di IA generativa all’interno dell’iPhone”.

Fonte

Xbox – L’hardware della console ha subito il peggior calo di vendite degli ultimi anni

Xbox Lhardware della console ha subito il peggior calo di vendite degli ultimi anni

Pur essendoci un calo drastico delle vendite hardware, nel complesso, i ricavi di Xbox stanno aumentando molto grazie ad Activision Blizzard.

Microsoft ha pubblicato il suo ultimo rapporto sui guadagni, che include un aggiornamento sull’andamento della divisione Xbox. In generale, i ricavi di Xbox sono in aumento grazie al contributo di Activision Blizzard, ma le vendite di hardware sono in forte calo. E questo non è un problema esclusivo di Xbox, poiché PlayStation ha recentemente mancato gli obiettivi di vendita e le vendite di Switch sono in calo.

Leggi anche: 25 giochi dell’Earth Appreciation Festival 2024 da provare

Microsoft ha dichiarato nella sua relazione trimestrale che i ricavi hardware di Xbox sono diminuiti del 31%, a causa del “minor volume di console vendute”. Secondo GI.biz, il trimestre appena trascorso è stato il peggiore in assoluto dal lancio della Xbox Series X|S nel novembre 2020 in termini di calo percentuale trimestrale.

Anche in questo caso, il calo non è specifico di Xbox. Circana, precedentemente nota come NPD, ha riferito di recente che tutte e tre le piattaforme – Xbox Series X|S, PS5 e Switch – stanno registrando cali su base annua. Tutte e tre le piattaforme hanno registrato un calo minimo del 19% rispetto all’anno precedente, in base agli ultimi dati disponibili pubblicamente.

Si prevede che Microsoft, Sony e Nintendo stiano lavorando a nuovi hardware per dare nuova vita alle loro attività. Xbox ha già confermato l’esistenza di un nuovo hardware, mentre continuano a circolare voci su una potenziale PS5 Pro e su Nintendo Switch 2.

Per quanto riguarda Xbox, il fatturato totale dei giochi è aumentato del 51%, pari a 1,8 miliardi di dollari, grazie alla crescita del settore dei contenuti e dei servizi Xbox. In particolare, i ricavi da contenuti e servizi sono aumentati del 62%, con i ricavi di Activision Blizzard che hanno determinato 61 punti di impatto netto complessivo.

Per mettere le cose in prospettiva, l’analista Daniel Ahmad ha sottolineato come, se Activision Blizzard fosse stata esclusa, i ricavi dei giochi di Microsoft sarebbero scesi di circa il 5% rispetto all’anno precedente. “Si può capire perché Microsoft consideri le fusioni e acquisizioni essenziali per la crescita”, ha detto Ahmad.

Microsoft ha acquisito Activision Blizzard nel 2023 per un prezzo di 74,5 miliardi di dollari. Non molto tempo dopo, Microsoft ha licenziato quasi 2.000 persone per Xbox. L’amministratore delegato di Microsoft Gaming Phil Spencer ha difeso i tagli, affermando che Xbox è un’azienda e il suo compito è quello di aumentare la redditività e il valore per gli azionisti, anche se ciò significa licenziare persone.

Leggi anche: Valve – Aggiornato il rimborso dei giochi su Steam

In prospettiva, Nintendo pubblicherà il suo ultimo rapporto sui guadagni il 7 maggio, mentre Sony presenterà il proprio aggiornamento finanziario il 14 maggio, quindi non manca molto per sapere come si stanno comportando le attività di Switch e PlayStation.

Fonte

Apple – Nuovo evento hardware annunciato “Let Loose” per maggio 2024

Apple Nuovo evento hardware annunciato Let Loose per maggio

Apple ha appena annunciato con un comunicato, che il 7 maggio 2024 terrà un proprio evento hardware chiamato “Let Loose”

Apple ha annunciato il suo primo evento hardware per maggio 2024. Il produttore di iPhone ne terrà uno il 7 maggio alle 7.00 PT / 10.00 ET / 20.00 ore italiane.

Leggi anche: ID@Xbox Digital Showcase – Annunciato l’evento indie per settimana prossima

In un invito via e-mail inviato alla stampa, Apple ha rivelato che il prossimo evento si terrà con il titolo “Let Loose”. Come di consueto per gli eventi Apple, l’azienda non condivide alcun dettaglio su cosa apparirà esattamente all’evento, ma molti rapporti suggeriscono che i nuovi iPad saranno i protagonisti dell’evento. È interessante notare che l’invito all’evento di Apple, che potete vedere qui sotto, mostra un logo Apple a tema artistico con una mano che tiene una Apple Pencil.

image
image

Nella sua newsletter Power On, Mark Gurman di Bloomberg ha riferito alla fine del mese scorso che Apple prevede di rilasciare modelli aggiornati di iPad Pro e iPad Air nella seconda settimana di maggio. Gurman ha riferito alla fine dello scorso anno che Apple avrebbe pianificato il lancio di due dimensioni di iPad Air, mentre si dice che il modello Pro includerà un display OLED.

Oltre agli annunci di nuovi iPad, si prevede che Apple annuncerà anche gli aggiornamenti degli accessori per iPad, in particolare la Magic Keyboard e la Apple Pencil. L’ultimo aggiornamento della Apple Pencil risale allo scorso novembre, con l’aggiunta del supporto USB-C, anche se lo stilo è stato considerato un modello di fascia bassa a causa del prezzo di 79 euro, della mancanza di supporto per la sensibilità esercitata dalla pressione e dell’assenza del supporto per l’accoppiamento o della ricarica wireless.

Leggi anche: I Funko Pop più strani di sempreI Funko Pop più strani di sempre

Questo sarà l’unico evento hardware che Apple terrà prima di dare il via alla WWDC il mese successivo, con il keynote annuale per gli sviluppatori previsto per lunedì 10 giugno. Ma soprattutto, Apple ha ospitato questo primo evento di primavera dal 2022, quando l’azienda ha tenuto il suo evento “Peek Performance” all’inizio di marzo. In occasione dell’ultimo evento di primavera, Apple ha annunciato una serie di prodotti hardware, come l’iPad Air con processore M1, l’iPhone SE di terza generazione e il Mac Studio di prima generazione.

Fonte

Microsoft – Xbox è in lavorazione sulla prossima generazione di console

xr:d:DAFvEa :,j:,t:

Microsoft è al lavoro sulla prossima generazione di console Xbox, dopo che aveva già confermato non sarebbero finite a breve.

Secondo le e-mail acquisite da Windows Central e confermate come autentiche da Microsoft, il presidente di Xbox Sarah Bond ha dichiarato: “Stiamo procedendo a pieno ritmo sulla nostra prossima generazione di console, concentrandoci sulla realizzazione del più grande salto tecnologico mai avvenuto in una generazione”.

Leggi anche: Final Fantasy VII Rebirth, un’imperfetta meraviglia [Recensione]

Già a febbraio, la Bond aveva espresso sentimenti simili riguardo all’enorme divario tecnico della prossima generazione di Xbox. Tuttavia, non ha menzionato alcun dettaglio, come l’hardware stesso o la finestra di rilascio.

Bond ha anche detto di aspettarsi un nuovo hardware della serie Xbox quest’anno, e di recente sono trapelate immagini di una Xbox Series X bianca solo digitale. È quindi possibile che faccia parte dei piani di Microsoft. Microsoft starebbe anche lavorando a una console portatile Xbox.

Xbox ha anche creato un nuovo team dedicato alla conservazione dei giochi e alla compatibilità con il futuro, e ulteriori informazioni in merito potrebbero essere rivelate all’Xbox Showcase del 9 giugno.

Leggi anche: Dredge – Confermato il film sul gioco lovecraftiano

Sebbene sia apparentemente troppo presto per pensare alla prossima generazione di console, Sony ha dichiarato all’inizio di quest’anno che la PlayStation 5 è ormai nella fase finale del suo ciclo di vita. Ciò significa che anche la Xbox Series X|S lo è, dato che entrambe le console sono state rilasciate nel 2020. Per altre news seguite popspace.it!

Fonte

Xbox – Phil Spencer parla di cosa vorrebbe da una console portatile Xbox, forse confermando i rumors

Xbox Phil Spencer parla di cosa vorrebbe da una console portatile Xbox forse confermando i rumors

Il capo di Xbox Phil Spencer ha parlato di cosa vorrebbe da una console portatile Xbox, confermando ipoteticamente la sua uscita.

Si dice che Microsoft si stia preparando a rilasciare una console portatile Xbox ufficiale e, pur non avendola annunciata in una nuova intervista, il capo di Xbox Phil Spencer si è spinto a dire cosa vuole da questa console.

Leggi anche: 20 giochi sviluppati da donne da provare su Steam

In un’intervista rilasciata a Polygon, Spencer ha parlato di varie console portatili esistenti per il gioco su PC, elencando tutto ciò che vorrebbe aggiungere all’esperienza di utilizzo per farle “sentire come una Xbox”. Ciò include l’accesso a tutti i giochi con i relativi file di salvataggio, la possibilità di avviare l’app Xbox a schermo intero ma in modalità compatta e tutte le esperienze sociali normalmente presenti su Xbox. “Voglio che sia come il display della mia Xbox quando accendo il televisore”, ha detto Spencer. “Solo che lo voglio su questi dispositivi”.

Nel corso dell’intervista, Spencer ha parlato dell’esistenza di una console portatile Xbox, insistendo sul fatto che l’innovazione hardware legata all’innovazione software crea “veri e propri punti di inflessione nel nostro settore”, indicando il successo della Nintendo Wii.

Spencer ha poi confermato che il team hardware di Xbox sta valutando “diversi fattori di forma dell’hardware e le cose che [potrebbero] fare”. “Cosa dovremmo costruire per trovare nuovi giocatori?”. Ha aggiunto Spencer. “Che permetta alle persone di giocare in momenti in cui non potevano farlo [in passato]?”.

Sembra proprio una console portatile Xbox! L’anno scorso, documenti di tribunale trapelati hanno rivelato piani per la creazione di una console portatile Xbox, anche se lo stesso Spencer ha dichiarato che i piani erano obsoleti. A febbraio, Microsoft ha annunciato una tabella di marcia pluriennale che prevede una Xbox di nuova generazione in futuro, nonostante il piano dell’azienda di passare alla multipiattaforma con alcuni dei suoi giochi.

Leggi anche: GTA 6 – Il gioco non girerà a 60FPS sulla PS5 Pro, dichiarano gli esperti

In quell’occasione, il presidente di Xbox Sarah Bond ha annunciato “alcune cose interessanti in arrivo per quanto riguarda l’hardware” che Microsoft intende condividere durante le vacanze. Potrebbe trattarsi della console portatile Xbox? Microsoft ha confermato di avere in programma un evento Xbox Showcase per giugno 2024: forse allora ne sapremo di più.

Fonte

MacBook Air – Annunciati i nuovi modelli con il chip M3, da 13 e 15 pollici

MacBook Air Annunciati i nuovi modelli con il chip M da e pollici

Apple ha presentato l’ultimo aggiornamento del suo portatile sottile, il MacBook Air, che ora è dotato del nuovo chip M3.

Apple ha dichiarato che i nuovi portatili da 13 e 15 pollici sono “fino al 60% più veloci” del MacBook Air M1. Entrambi i portatili sono disponibili nei colori Space Gray e Silver, come mostrato nell’immagine sottostante, con preordini a partire da oggi e data di uscita fissata per venerdì 8 marzo. Il prezzo del modello da 13 pollici parte da 1.099 euro, mentre quello da 15 pollici da 1.299 euro. Il MacBook Air M2 da 13 pollici rimane in gamma con un prezzo di 999 dollari, con una riduzione permanente di 100 euro rispetto al prezzo di debutto di quasi due anni fa.

Leggi anche: Nintendo Switch 2 – Tutto quello che sappiamo, uscita, giochi e altro

MacBook Air Annunciati i nuovi modelli con il chip M da e pollici

Oltre al chip M3, gli ultimi portatili MacBook Air di Apple sono dotati di display Liquid Retina, Wi-Fi 6E, 8 GB di RAM, ricarica MagSafe, tastiera Magic Keyboard con fila di funzioni a tutta altezza con Touch ID e due porte Thunderbolt. Inoltre, i MacBook Air M3 segnano la prima volta che la linea MacBook Air può finalmente supportare fino a due display esterni, con l’unico inconveniente che il display del portatile deve essere chiuso.

Leggi anche: Fallout – La serie live-action sarà come se fosse Fallout 5

Apple ha aggiunto che il MacBook Air con processore M3 include un motore neurale a 16 core, che secondo il gigante tecnologico rende questi laptop ottimizzati per eseguire l’IA generativa in modo nativo, compresa l’esecuzione di modelli linguistici di grandi dimensioni (LLM) in grado di riassumere i contenuti e di eseguire modelli di diffusione per la generazione di immagini. La menzione dell’IA non è una sorpresa per Apple, poiché il produttore di iPhone ha spostato l’attenzione sull’intelligenza artificiale. Il mese scorso, nel corso di una conferenza stampa, l’amministratore delegato Tim Cook ha annunciato che “più avanti nel corso dell’anno” l’azienda rilascerà le sue funzioni di intelligenza artificiale generativa.

Fonte

Nintendo Switch 2 – La console non uscirà prima di marzo 2025, per evitare i bagarini

Nintendo Switch La console non uscira prima di marzo per evitare i bagarini

Secondo un nuovo rapporto, la console Nintendo Switch 2 sarà lanciata non prima del marzo 2025, per combattere i bagarini.

La pubblicazione giapponese Nikkei ha riportato la finestra di lancio di marzo 2025 con molte delle stesse informazioni trapelate finora: la prossima console di Nintendo, la ipotetica Nintendo Switch 2, sarà un successore della Switch con funzionalità ibride simili ma con uno schermo più grande.

Leggi anche: Nintendo Switch 2 – Tutto quello che sappiamo, uscita, giochi e altro

Il rapporto di Nikkei, tuttavia, suggerisce che uno dei motivi per cui Nintendo ha fissato una finestra di uscita a marzo 2025 è quello di garantire la produzione di un numero sufficiente di scorte di lancio per soddisfare la domanda e, quindi, combattere i bagarini. Quando la Switch è stata lanciata nel marzo del 2017 era quasi impossibile da reperire, dando vita a un vivace mercato del bagarinaggio. È logico che Nintendo voglia evitare che la situazione si ripeta.

In effetti, Nikkei riporta che il marzo 2025 è la prima data possibile per il lancio della console di prossima generazione di Nintendo, il che suggerisce che potrebbe non arrivare al prossimo anno finanziario di Nintendo. Data la pressione a cui Nintendo è sottoposta per rilasciare il successore della Switch, che ha quasi sette anni, un lancio successivo al marzo 2025 sarebbe una grande sorpresa.

All’inizio del mese, Nintendo ha annunciato di aver venduto 13,74 milioni di unità di Switch nei primi nove mesi dell’anno finanziario, con un calo del 7,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Ma ha rivisto al rialzo le previsioni per l’anno finanziario in corso, prevedendo vendite di Switch pari a 15,5 milioni, rispetto ai 15 milioni previsti in precedenza.

Nintendo ha dichiarato che le vendite della console “hanno continuato a essere costanti” nel settimo anno dal lancio. La Switch è arrivata a 139,36 milioni di unità vendute, dietro solo al Nintendo DS e alla PlayStation 2 nella classifica delle console più vendute di tutti i tempi. In effetti, la Switch ha un numero di utenti che giocano annualmente più alto che mai, con 122 milioni registrati nell’anno solare 2023.

“Per quanto riguarda l’hardware, continuando a trasmettere il fascino di Nintendo Switch, cerchiamo non solo di mettere una console in ogni casa, ma diverse in ogni casa, o addirittura una per ogni persona”, ha dichiarato Nintendo. “Un altro obiettivo è quello di rilasciare continuamente nuove offerte, in modo che più consumatori continuino a giocare con Nintendo Switch ancora più a lungo e noi possiamo massimizzare le vendite di hardware”.

Leggi anche: I migliori giochi per PS5 in uscita nel 2024

Una delle grandi domande senza risposta è se la console next-gen di Nintendo sarà retrocompatibile con la Switch. Con 122 milioni di giocatori di Switch al seguito, sembra improbabile che Nintendo si lasci alle spalle questi account per ricominciare da capo.

Fonte

Xbox – Confermato un nuovo Xbox Showcase per giugno 2024

Xbox Confermato un nuovo Xbox Showcase per giugno

Microsoft ha confermato di avere in programma un nuovo evento Xbox Showcase per giugno 2024, con tante novità in vista.

In un tweet pubblicato in occasione del suo atteso aggiornamento commerciale lo Xbox Showcase, Microsoft ha indicato titoli del calibro di Senua’s Saga: Hellblade 2, Indiana Jones and the Great Circle, Avowed, Ara: History Untold e Towerborne in occasione dell’evento di giugno.

Leggi anche: Xbox – Confermato Diablo 4 arriverà su Game Pass, 4 giochi diventeranno multipiattaforma e molto altro rivelato

Quindi, cosa possiamo aspettarci dallo showcase di giugno? Sembra probabile che vedremo ancora Indiana Jones and the Great Circle di MachineGames, ovviamente, e Avowed di Obsidian. Hellblade 2 di Ninja Theory sarà già stato rilasciato (uscirà a maggio).

Nel corso della notte, Microsoft si è impegnata anche per l’hardware di Xbox, affermando che: “più opzioni di console e controller per voi in queste festività”. Se questo significa che un nuovo hardware Xbox uscirà alla fine del 2024, lo showcase di giugno sarebbe il luogo perfetto per un reveal. Ma quale potrebbe essere l’hardware?

Sebbene Microsoft non abbia ancora annunciato un nuovo hardware per Xbox, i documenti trapelati pubblicati l’anno scorso hanno rivelato che Microsoft aveva pianificato il lancio di aggiornamenti hardware solo digitali per le serie X e S di Xbox quest’anno. Nel frattempo, sembra sempre più probabile che Microsoft entri nel settore delle console portatili. Gli stessi documenti trapelati hanno rivelato i piani per una console portatile e Phil Spencer, il capo di Xbox, non ha escluso di muoversi in questo settore.

Microsoft ha anche detto che i fan possono aspettarsi più “opzioni di controller” per le vacanze. La fuga di notizie dell’anno scorso ha rivelato i piani per un nuovo controller Xbox con il nome in codice di Sebile, che secondo quanto riferito sarebbe dotato di un accelerometro interno per il supporto del giroscopio. Secondo i documenti trapelati, Sebile doveva essere annunciato nel quarto trimestre dell’anno fiscale 2024 e lanciato alla fine di maggio 2024 al prezzo di 70 dollari. Questi piani potrebbero essere obsoleti, ma una presentazione a giugno sembra un buon punto di partenza per la rivelazione.

Ed ecco la grande novità: una nuova Xbox di nuova generazione. Ieri sera, Microsoft ha annunciato di avere una tabella di marcia pluriennale che comprende una Xbox di prossima generazione che offrirà “il più grande salto tecnico che abbiate mai visto in una generazione di hardware”. Microsoft potrebbe essere pronta a svelare questa console a giugno?

E i giochi? Microsoft ha un lungo elenco di videogiochi in uscita nel corso del prossimo anno, un elenco che è cresciuto con l’acquisizione di Activision Blizzard. Forse potremo vedere meglio il reboot di Fable di Playground, il reboot di Perfect Dark di The Initiative e Crystal Dynamics e State of Decay 3 di Undead Labs.

Leggi anche: Xbox – Confermata la versione Next-Gen della console dalla presidente di Xbox

E non dimentichiamo Bethesda, che ha in cantiere un’espansione di Starfield, The Elder Scrolls 6, un nuovo Fallout e, a quanto pare, un nuovo Doom di iD Software.

Lo showcase di giugno di Microsoft potrebbe quindi essere uno dei più importanti degli ultimi anni, se combinerà la rivelazione dell’hardware con nuovi giochi.

Fonte

Xbox – Confermata la versione Next-Gen della console dalla presidente di Xbox

Xbox Confermata la versione Next Gen della console dalla presidente di Xbox

L’azienda ha annunciato di avere una tabella di marcia pluriennale che prevede una nuova console Xbox next-gen nel 2028.

Durante l’ultimo episodio dell’Official Xbox Podcast, incentrato sulle attività future del ramo giochi di Microsoft, il presidente di Xbox Sarah Bond ha parlato del ruolo dell’hardware next-gen nel futuro di Xbox. Bond ha concordato con una precedente dichiarazione di Phil Spencer, capo di Xbox, secondo cui l’hardware di Xbox rimarrà l’esperienza di punta per i giocatori, nonostante i piani dell’azienda di passare alla multipiattaforma.

Leggi anche: Helldivers 2 – Non verrà mai aggiunto il PvP, afferma uno sviluppatore del gioco

Bond ha annunciato che Xbox ha in serbo “alcune cose interessanti per l’hardware” che l’azienda intende condividere durante le festività. In particolare, Bond ha parlato di una roadmap incentrata sull’hardware di prossima generazione.

“E ciò su cui ci concentriamo è la realizzazione del più grande salto tecnico che abbiate mai visto in una generazione di hardware, che lo rende migliore per i giocatori e migliore per i creatori e le visioni che stanno costruendo”, ha spiegato Bond nel recente episodio del Podcast ufficiale di Xbox.

Anche se Bond non ha specificato cosa comporterà questa novità hardware, i documenti trapelati pubblicati l’anno scorso hanno rivelato che Microsft sta pianificando di lanciare quest’anno un aggiornamento hardware sia per la serie X che per la serie S di Xbox.

L’aggiornamento mid-gen di Xbox Series X, nome in codice Brooklin, è presumibilmente più compatto rispetto alla versione originale ed è provvisto di un’unità disco con 2TB di memoria interna e 16GB di RAM. Al contrario, l’aggiornamento della Series S, nome in codice Ellewood, includerà 10 GB di RAM. Tuttavia, i prezzi di queste console rimarranno invariati.

Tuttavia, l’annuncio di una console Xbox di nuova generazione è la prima volta che Microsoft annuncia pubblicamente di essere al lavoro su un sistema di nuova generazione da quando, lo scorso anno, sono stati pubblicati i documenti trapelati in tribunale. Secondo un documento trapelato, Microsoft prevedeva di rilasciare una console Xbox di nuova generazione nel 2028.

Leggi anche: Dragon’s Dogma 2 – Il gioco non sarà bloccato a 30 FPS, smentisce l’azienda

Tuttavia, l’annuncio dell’hardware potrebbe anche significare qualcosa di diverso da un aggiornamento mid-gen della nona generazione di console di gioco. Microsoft ha chiarito che vuole che i suoi giochi siano sperimentati su vari dispositivi, come le chiavette per lo streaming. Tuttavia, i documenti trapelati in tribunale hanno anche rivelato che Xbox stava esplorando concetti per alcuni dispositivi diversi, da un controller a una mano e, cosa più interessante, un dispositivo portatile, anche se non è del tutto chiaro se si tratti di un dispositivo incentrato più sul cloud gaming simile al Logitech G Cloud o di qualcosa di più simile a un PC portatile da gioco come Steam Deck o Asus ROG Ally.

Fonte

Sony – La PS5 sta entrando “nel suo ultimo ciclo di vita” secondo l’azienda

Sony La PS sta entrando nel suo ultimo ciclo di vita secondo lazienda

Dopo che le vendite della PS5 hanno deluso le aspettative, Sony ha dichiarato che la console sta entrando “nel suo ultimo ciclo di vita”.

Sony aveva fissato l’ambizioso obiettivo di 25 milioni di PS5 vendute durante l’esercizio finanziario in corso che terminerà il 31 marzo 2025, ma ha ora rivisto al ribasso le sue previsioni a 21 milioni dopo che le vendite di PS5 durante il cruciale trimestre delle festività del 2023 sono risultate inferiori alle aspettative nonostante le promozioni aggressive. Sony ha venduto 8,2 milioni di PS5 nel terzo trimestre conclusosi il 31 dicembre 2023, rispetto ai 7,1 milioni venduti nello stesso trimestre dell’anno precedente, ma ciò non è bastato a raggiungere l’ambizioso obiettivo di Sony.

Correlato: I migliori giochi per PS5 in uscita nel 2024

Secondo quanto riportato da Bloomberg, Naomi Matsuoka, vicepresidente senior di Sony, ha dichiarato che l’azienda prevede che il ritmo di vendita della PS5 inizierà a calare a partire dal prossimo anno fiscale, che inizierà nell’aprile 2024 e terminerà alla fine di marzo 2025.

“In prospettiva, la PS5 entrerà nell’ultima fase del suo ciclo di vita”, ha dichiarato Matsuoka. “Per questo motivo, daremo maggiore importanza all’equilibrio tra redditività e vendite. Pertanto, prevediamo che il ritmo di vendita annuale dell’hardware PS5 inizierà a diminuire a partire dal prossimo anno fiscale”.

La PS5 è stata lanciata nel novembre 2020, nel pieno della pandemia, e ha venduto 54,7 milioni di pezzi in poco più di tre anni. Questo novembre la console compie quattro anni e, poiché Sony ha dichiarato che sta entrando nella seconda metà del suo ciclo di vita, il pensiero andrà inevitabilmente alla prossima generazione e alla PS6.

Un gioco che potrebbe essere destinato alla PS6 come titolo di lancio è il ritorno di Hideo Kojima al genere dell’azione-spionaggio, Physint. Kojima ha dichiarato che il lavoro sul gioco dovrebbe iniziare “seriamente” presso Kojima Productions dopo Death Stranding 2 e in collaborazione con Sony. Death Stranding 2 ha un’uscita prevista per il 2025 e, stando alle ultime dichiarazioni di Sony, probabilmente non uscirà prima di aprile 2025. Physint dovrebbe quindi uscire non prima del 2026, ma forse nel 2027 o 2028. La PS4 è uscita nel novembre 2013. La PS5 è uscita sette anni dopo, nel novembre 2020. Se lo schema si ripete, la PS6 uscirà nel novembre 2027.

Correlato: PS5 PRO – Cosa sappiamo fino ad ora? Nulla

Inoltre, Sony ha dichiarato che non rilascerà alcun gioco di franchising PlayStation importante prima dell’aprile 2025, escludendo i grandi sequel dei franchise di God of War e Spider-Man in tempi brevi.

Fonte

Tutti gli annunci più importanti del CES 2024

Tutti gli annunci piu importanti del CES

Per gli appassionati di tecnologia il CES è un evento fondamentale e in questo articolo vi mostriamo gli annunci più importanti del CES 2024

Ogni anno nel mondo della tecnologia si apre con un grande spettacolo. Gestito dalla Consumer Technology Association, il CES non è famoso solo perché si tiene a Las Vegas, la città del peccato, ma anche perché è progettato per concentrarsi sui prodotti che tu ed io useremmo quotidianamente. La manifestazione riflette tipicamente le principali tendenze tecnologiche del momento e ha la capacità di dare il tono per i mesi a venire. In questo articolo vi mostreremo gli annunci più importanti che sono stati rivelati al CES 2024.

Correlato: MSI Claw – Annunciato il nuovo PC portatile che sfiderà lo Steam Deck

Chi partecipa al CES 2024? Il CES è un evento dell’industria, quindi il pubblico in generale non può partecipare. Tuttavia, chiunque sia connesso all’industria dell’elettronica di consumo può richiedere un pass. Nel 2019, oltre 182.000 persone hanno partecipato, riempiendo l’evento al limite. Ciò includeva oltre 4.000 aziende e quasi 7.000 membri dei media. La CTA si aspetta che al CES 2024 parteciperanno oltre 150.000 professionisti del settore, con oltre 3.500 aziende in mostra.

Ecco i migliori annunci fatti per ogni categoria al CES 2024

TV e accessori:

  • LG ha presentato le sue ultime TV QNED per l’anno, promettendo loro cinque anni di aggiornamenti software. Le nuove TV OLED di alta gamma di LG sono disponibili nelle dimensioni più grandi fino ad oggi.
  • Samsung ha presentato la sua serie 2024 di TV Neo QLED e OLED, insieme a un nuovo TV The Frame e il proiettore wireless 8K The Premiere. Entrambi LG e Samsung hanno esposto TV OLED trasparenti.
  • I televisori OLED trasparenti sono l’ultima attrazione del CES 2024 e sia LG che Samsung li hanno esposti in fiera.
  • Hisense ha presentato l’Hisense 110UX, un televisore Mini-LED da 110 pollici con una luminosità di 10.000 nit.
  • Dopo le serie di televisori Roku Select e Plus, l’azienda si ripropone con una nuova serie di televisori Pro di propria produzione.
  • I televisori di Google hanno nuove funzionalità, tra cui il Fast Pair e la possibilità di effettuare il casting di TikTok sui dispositivi.
  • Amazon sta spingendo per la proliferazione del suo protocollo Matter Casting.
Gli annunci più importanti del CES 2024

Computer:

  • Nvidia ha lanciato le edizioni RTX 4070, 4070 Ti e 4080 Super, con maggiore capacità a prezzi leggermente inferiori rispetto agli originali.
  • AMD ha presentato la serie di processori Ryzen 8000G, mentre LG ha introdotto nuovi modelli di laptop Gram Pro con processori Intel Core Ultra.
  • I nuovi laptop Windows 11 saranno dotati di un tasto speciale per avviare l’intelligenza artificiale Copilot di MIcrosoft. I nuovi computer portatili XPS di Dell e la serie Swift di Acer saranno tra i primi a poterne usufruire.
  • LG ha presentato le ultime novità della sua linea Gram di laptop, con i modelli LG Gram Pro dotati di processori Intel Core Ultra come protagonisti.
  • Samsung ha già presentato la serie Galaxy Book 4 a metà dicembre (copertura via XDA-Developers), ma se volete aggiungere un monitor, potete dare un’occhiata ai nuovissimi monitor OLED Odyssey curvi e piatti dell’azienda.
  • Asus continua a sperimentare con i portatili a schermo multiplo con il nuovo ZenBook Duo.
  • Lenovo ha lanciato una nuova gamma di ben oltre 40 nuovi Laptop.
Gli annunci più importanti del CES 2024

Tecnologia mobile:

  • Asus ha presentato la serie ROG Phone 8, che si colloca tra il gioco mobile e i telefoni tradizionali.
  • Il produttore di apparecchiature audio Urbanista sta proponendo due aggiornamenti alla sua linea di prodotti a energia solare. Gli over-ear Los Angeles dovrebbero essere più comodi, mentre i Phoenix sono più resistenti. Entrambi possono essere ricaricati al sole.
  • Le startup dell’hardware si fanno notare al CES ed è il caso di Clicks. Guidata da Michael Fisher (Mr. Mobile su YouTube) e altri, l’azienda vende una custodia per iPhone che aggiunge una tastiera fisica simile a quella dei BlackBerry per sfruttare al massimo l’energia.
  • State girando un video con il vostro iPhone senza un fotografo? Belkin ha un nuovo supporto per il telefono che ruota e si sposta tra l’orientamento orizzontale e verticale.
Gli annunci più importanti del CES 2024

Gaming:

  • MSI ha lanciato la sua prima console portatile, il Claw, con il processore Intel Core Ultra.
  • Ayaneo ha presentato la console Next Lite da $200 alimentata da Linux.
  • Nvidia GeForce Now ha aggiunto titoli Blizzard al suo servizio di gioco in cloud e offre ora abbonamenti giornalieri.
  • Microsoft ha presentato il tostapane Xbox Series S.
Gli annunci più importanti del CES 2024

Altre notizie tecniche dal CES 2024:

  • Honda ha anticipato la sua visione futuristica delle auto con la serie Zero di veicoli elettrici.
  • Garmin ha introdotto il monitor cardiaco HRM-Fit, che si può attaccare direttamente a un reggiseno sportivo.
  • AnkerWork ha lanciato lo Speakerphone S600 per conferenze chiare.
  • Nanoleaf ha presentato nuovi prodotti per illuminazione smart all’esterno della casa.
  • Asus ha introdotto gli occhiali AirVision con display integrato per migliorare la produttività.

Fonte

Nuova console Xbox in arrivo nel 2026? Analizziamo il leak

Nuova console Xbox in arrivo nel ? Analizziamo il leak

Secondo Brad Sams, una “nuova” console Xbox sarebbe in arrivo nel 2026, ma si tratterà di una console potenziata o di nuova generazione?

Secondo una recente indiscrezione, la prossima console Xbox uscirà nel 2026. Questa informazione proviene da Brad Sams, che era l’insider originale di Xbox prima che il mondo dell’informazione si riempisse di insider e leaker del settore. Solitamente, si tratta di una fonte piuttosto affidabile.

Purtroppo non ha menzionato una data di uscita specifica, ma di solito Xbox rilascia i propri hardware in autunno e durante le festività natalizie. Inoltre, come tutte le fonti che ne stanno parlando in questo momento, Sams non è sicuro che si tratti di una nuova console Xbox di nuova generazione o solo di una versione potenziata dell’Xbox Series X.

Simile: The Last of Us Online – Progetto cancellato, conferma Naughty Dog

Secondo numerose indiscrezioni, la Sony sta lavorando a una PS5 Pro, che potrebbe arrivare già l’anno prossimo, anche se è altamente probabile che la console arrivi nel 2025. In ogni caso, la fantomatica PS5 Pro uscirebbe uno o due anni prima di questa misteriosa nuova Xbox.

Quindi, se si trattasse solo di una Xbox Series X più potente, sarebbe strano che arrivasse solo nel 2026. Da questo punto di vista, avrebbe più senso che si trattasse di una Xbox next-gen, ma ci sono ragioni per cui anche questo non avrebbe molto senso.

Simile: Linee guida di Twitch aggiornate: sì al “nudo artistico”

Secondo i documenti ufficiali Microsoft trapelati quest’anno, la prossima console Xbox vera e propria uscirà nel 2028, quindi o questa data è stata anticipata drasticamente dalla creazione di quel documento, o questo misterioso apparecchio è una versione più potente dell’Xbox Series X.

Purtroppo, al momento esistono solo voci e speculazioni, da prendere con le pinze. Come prevedibile, la Microsoft non si è espressa in merito, almeno per ora. Voi cosa preferireste che uscisse nel 2026: una Xbox Series X “Pro” o un’Xbox next-gen?

Fonte

PS5 Slim – Per installare l’unità disco servirà una connessione ad internet

PS Slim Per installare lunita disco servira una connessione ad internet

La PS5 Slim è vicina e perciò stanno arrivano nuove informazioni su come l’unità disco opzionale funzionerà con la versione Digital Edition

L’account Twitter charlieINTEL ha pubblicato le immagini del bundle di Call of Duty Modern Warfare 3 con la PS5 Slim e gli osservatori più attenti hanno notato una clausola di esclusione della responsabilità che ha fatto discutere la comunità dei videogiochi: “È necessaria una connessione a Internet per accoppiare l’unità disco e la console PS5 al momento della configurazione”.

Se state leggendo questo articolo è perché come noi siete appassionati al mondo dei videogiochi, ma non solo! E da buon videogiocatore non posso che consigliarvi di passare, tramite questo link, da Instant Gaming in cui potrete trovare numerosissime offerte su un catologo di giochi, nuovi ma anche vecchi, imponente! Non perdete questa grande occasione, mi raccomando!

Correlato: Playstation Plus Extra e Premium – Rivelata la lineup dei giochi di ottobre 2023

Il design più piccolo della PS5 prevede uno spazio di archiviazione di 1 TB per la PS5 e la PS5 Digital Edition, rispetto agli 825 GB della versione originale della console, e il nuovo modello offre la possibilità di aggiungere un’unità Ultra HD Blu-ray Disc alla PS5 Digital Edition.

Chi acquista la PS5 Digital Edition può aggiungere l’unità Ultra HD Blu-ray Disc in un secondo momento, poiché sarà venduta separatamente al prezzo di $79,99 | €119,99 | £99,99 | 11.980 JPY. Una volta esaurite le scorte dell’attuale modello di PS5, la nuova PS5 diventerà l’unico modello disponibile.

Ecco i prezzi di vendita consigliati per il nuovo modello di PS5, a partire dal lancio di novembre presso i rivenditori aderenti:

Stati Uniti

  • PS5 con unità disco Ultra HD Blu-ray – 499,99 dollari
  • PS5 Digital Edition – 449,99 dollari

Europa

  • PS5 con lettore Blu-ray Ultra HD – 549,99 EUR
  • PS5 Edizione digitale – 449,99 EUR

Giappone

  • PS5 con lettore Blu-ray Ultra HD – 66.980 JPY (tasse incluse)
  • PS5 Digital Edition – 59.980 JPY (tasse incluse)

Vale la pena notare che il prezzo del modello digitale PS5 è aumentato con l’introduzione della versione slim. La PS5 Digital Edition originale costa 499,99 euro, mentre questa PS5 Digital Edition più sottile costa 549,99 euro. Ciò significa che la PS5 più sottile con unità disco costa 50 euro in più rispetto alla PS5 Digital Edition più sottile.

Il nuovo modello di PS5 include un supporto orizzontale. Un nuovo supporto verticale compatibile con tutti i modelli di PS5 sarà venduto separatamente a $29,99 | €29,99 | £24,99 | 3.980 JPY.

La notizia che l’unità disco opzionale richiede una connessione a Internet al momento dell’installazione ha suscitato timori per la conservazione dei giochi. John Linneman di Digital Foundry, un sostenitore di lunga data dei supporti di gioco fisici, ha definito la mossa “molto preoccupante e molto strana”. “La connettività dell’hardware non dovrebbe essere determinata da un server che potrebbe non essere sempre disponibile”, ha dichiarato.

La preoccupazione deriva da un potenziale problema che si potrebbe presentare anni dopo, in un momento in cui Sony potrebbe disattivare i suoi server di autenticazione. Forse prima o poi Sony rilascerà un aggiornamento per rimuovere il controllo, ma allo stato attuale è necessaria una connessione.

Con il download dei videogiochi che domina le vendite, sono aumentate le preoccupazioni per la loro conservazione. La grande fuga di notizie su Xbox di settembre ha rivelato il potenziale piano di Microsoft di rilasciare versioni senza disco delle Xbox Serie X e S, segnalando una mossa drastica da parte di first-party.

L’affidabile leaker Billbil-kun, che riporta il sito francese Dealabs, ha recentemente affermato che l’edizione standard della PS5 Slim in bundle con Spider-Man 2 di Insomniac verrà lanciata negli Stati Uniti l’8 novembre al prezzo di 559,99 dollari. Si tratta dello stesso prezzo dell’attuale PS5 in edizione standard con Spider-Man 2.

Correlato: Sony rivela le nuove PlayStation 5 e PS5 Digital Edition “Slim”

Billbil-kun ha anche menzionato la data di uscita del 10 novembre per le versioni standard e digitali della PS5 Slim negli Stati Uniti, quindi forse ci sarà un’uscita scaglionata nel corso della settimana, con il bundle in anticipo rispetto al lancio della nuova console standalone.

Fonte

PS5 Slim – Leakata la data di uscita della nuova console da un leaker affidabile!

PS Slim Leakata la data di uscita della nuova console da un leaker affidabile

Un’affidabile leaker ha riportato una data di uscita della PS5 Slim negli Stati Uniti e quello che sembra essere il suo primo bundle.

Billbil-kun, secondo quanto riportato dal sito francese Dealabs, ha dichiarato che l’edizione standard della PS5 Slim in bundle con Spider-Man 2 di Insomniac avrà come data di uscita negli Stati Uniti l’8 novembre al prezzo di 559,99 dollari. Si tratta dello stesso prezzo dell’attuale edizione standard della PS5 con Spider-Man 2.

Correlato: Sony rivela le nuove PlayStation 5 e PS5 Digital Edition “Slim”

Se state leggendo questo articolo è perché come noi siete appassionati al mondo dei videogiochi, ma anche non solo! E da buon videogiocatore non posso che consigliarvi di passare, tramite questo link, da Instant Gaming in cui potrete trovare numerosissime offerte su un catologo di giochi, nuovi ma anche vecchi, imponente! Non perdete questa grande occasione, mi raccomando!

Billbil-kun ha anche menzionato la data di uscita del 10 novembre per le versioni standard e digitali della PS5 Slim negli Stati Uniti, quindi forse ci sarà un’uscita scaglionata nel corso della settimana, con il bundle in anticipo rispetto al lancio della nuova console indipendente.

Il design più piccolo della PS5 è dotato di uno spazio di archiviazione di 1 TB per la PS5 e la PS5 Digital Edition, rispetto agli 825 GB della versione originale della console, e il nuovo modello offre la possibilità di aggiungere un’unità Ultra HD Blu-ray Disc alla PS5 Digital Edition.

In un post sul PlayStation Blog, il direttore senior di Sony Interactive Entertainment Communications, Sid Shuman, ha dichiarato che Sony ha creato questa nuova PS5 “per rispondere alle esigenze in continua evoluzione dei giocatori”.

“I nostri team di ingegneri e progettisti hanno collaborato a un nuovo fattore di forma che offre maggiore scelta e flessibilità”, ha dichiarato Shuman. “Le stesse caratteristiche tecnologiche che rendono la PS5 la migliore da giocare sono racchiuse in un fattore di forma più piccolo, insieme a un’unità Ultra HD Blu-ray Disc collegabile e a un’unità SSD da 1 TB per un maggiore spazio di archiviazione interno”.

La nuova PS5 è stata ridotta di volume di oltre il 30% e di peso del 18% e del 24% rispetto ai modelli precedenti, ha dichiarato Sony. Ci sono quattro pannelli di copertura separati, con la parte superiore lucida, mentre la parte inferiore rimane opaca.

Se si acquista la PS5 Digital Edition, è possibile aggiungere in seguito l’Ultra HD Blu-ray Disc Drive per PS5, che sarà venduto separatamente al prezzo di $79,99 | €119,99 | £99,99 | 11.980 JPY. Una volta esaurite le scorte dell’attuale modello di PS5, la nuova PS5 diventerà l’unico modello disponibile.

Correlato: Playstation Plus Extra e Premium – Rivelata la lineup dei giochi di ottobre 2023

Ecco i prezzi di vendita consigliati per il nuovo modello di PS5, a partire dal lancio di novembre presso i rivenditori aderenti:

Stati Uniti

  • PS5 con lettore Blu-ray Ultra HD – 499,99 dollari
  • PS5 Digital Edition – 449,99 dollari

Europa

  • PS5 con lettore Blu-ray Ultra HD – 549,99 EUR
  • PS5 Edizione digitale – 449,99 EUR

UK

  • PS5 con lettore Blu-ray Ultra HD – € 479,99
  • PS5 Edizione digitale – €389,99

Giappone

  • PS5 con lettore Blu-ray Ultra HD – 66.980 JPY (tasse incluse)
  • PS5 Digital Edition – 59.980 JPY (tasse incluse)

Vale la pena notare che il prezzo del modello PS5 Digital è aumentato con l’introduzione della versione slim. La PS5 Digital Edition originale costa 399,99 dollari, mentre questa PS5 Digital Edition più sottile costa 449,99 dollari. Ciò significa che la PS5 più sottile con lettore costa 50 dollari in più rispetto alla PS5 Digital Edition più sottile.

Il nuovo modello di PS5 include un supporto orizzontale. Un nuovo supporto verticale compatibile con tutti i modelli di PS5 sarà venduto separatamente al prezzo di $29,99 | €29,99 | £24,99 | 3.980 JPY.

Fonte

Nintendo 64 – Analogue 3D sarà la nuova versione rimodernizzata della console N64

Nintendo Analogue D sara la nuova versione rimodernizzata della console N

È appena stata rivelata una nuova versione rimodernizzata e più avanzata della famosa console Nintendo 64, la Analogue 3D

Analogue, l’azienda produttrice di hardware nota per la creazione di rivisitazioni eleganti e moderne delle classiche console e console portatili, ha annunciato che il suo prossimo progetto (Analogue 3D) sarà una rivisitazione in chiave moderna dell’iconica console a 64 bit di Nintendo.

Correlato: Switch 2: Nintendo afferma che lavorerà ancora sui giochi Switch

L’Analogue 3D è essenzialmente la versione più avanzata del Nintendo 64, con risoluzione 4K, che secondo Christoper Taber di Analogue ha permesso all’azienda di “creare modalità di visualizzazione originali incomprensibilmente profonde”. Analogue 3D supporterà anche il Bluetooth wireless e includerà quattro porte per controller in stile originale, il che significa che potrete rispolverare i vostri controller N64 cablati e giocare ai vostri giochi N64 preferiti alla vecchia maniera.

L’azienda ha confermato di aver stretto una collaborazione con il produttore di periferiche di gioco 8BitDo per realizzare un controller wireless per la console. Purtroppo, Analogue non ha condiviso un’immagine completa della console o del controller. Tuttavia, ha fornito immagini teaser per entrambi i prodotti, che potete vedere qui sotto.

Aggiungi unintestazione
Aggiungi unintestazione

Come previsto, l’Analogue 3D sarà compatibile al 100% con ogni cartuccia N64, indipendentemente dalla regione, ma non potrà riprodurre file ROM protetti da copyright. Il dispositivo non includerà nemmeno il supporto per OpenFPGA, un software disponibile su Analogue Pocket che è stato progettato per “preservare la storia dei videogiochi”.

L’annuncio è una piacevole sorpresa da parte di Analogue, che in passato ha realizzato versioni moderne di SNES, Sega Genesis e Game Boy. Il Nintendo 64 è stato una console molto amata quando è stato rilasciato nel 1996. Sebbene Nintendo non abbia mai realizzato una console in stile miniatura simile al NES e allo SNES Classic, l’azienda ha annunciato Switch Online + Expansion Pack, che consente ai giocatori di giocare da un catalogo emulato di giochi per N64 come Star Fox 64 e Pokemon Stadium.

Correlato: I 20 migliori giochi Nintendo di Mario

Tuttavia, non esiste alcun dispositivo moderno che consenta ai fan di Nintendo di rispolverare e riprodurre le loro cartucce preferite del N64 in modo nativo, con l’unica possibilità di giocare ai giochi del N64 su un televisore CRT o di trovare un adattatore HDMI compatibile con la console N64.

Il lancio di Analogue 3D è previsto per il prossimo anno.

Fonte

Switch 2: Nintendo afferma che lavorerà ancora sui giochi Switch

Nintendo switch

Nintendo lancerà la sua console di prossima generazione nel 2024, ma ciò non significa che smetterà presto di rilasciare giochi per Switch.

Il presidente della Nintendo Shuntaro Furukawa ha promesso di supportare la vecchia Nintendo Switch con giochi fino alla fine dell’anno finanziario 2025. Ciò significa che i possessori di Switch possono aspettarsi nuovi giochi Nintendo almeno fino alla fine di marzo 2025.

Furukawa ha dichiarato:

Stiamo ancora lavorando ai software per Switch per l’anno fiscale che terminerà il 31 marzo 2025.

Nel breve termine, Nintendo si concentrerà sul mantenimento dello slancio di Zelda: Tears of the Kingdom e del film Super Mario Bros., e garantisce che la Switch possa rispondere alle esigenze sia di chi compra per la prima volta, sia di chi è alla ricerca di una seconda console o di un rimpiazzo.

Nintendo sta attualmente lavorando a tantissimi titoli, come ad esempio Detective Pikachu Returns, Super Mario Bros. Wonder, WarioWare: Move It!, un remake del gioco di ruolo di Super Mario e i DLC di Pokémon Scarlet e Pokémon Violet.

Ci sono anche giochi in uscita nel 2024, come Paper Mario – The Thousand Year Door HD, un remake di Mario vs. Donkey Kong, il nuovo Princess Peach: Showtime! e Luigi’s Mansion 2 HD previsto per la prossima estate.

Secondo quanto riferito, Nintendo rilascerà la sua console di nuova generazione durante la seconda metà del 2024. A quanto pare questa nuova console di nuova generazione può essere utilizzata in modalità portatile, come Nintendo Switch, e dispone di uno schermo LCD anziché OLED per contenere i costi. Inoltre viene fornito con uno slot per cartucce per giochi fisici.

Tuttavia, la questione cruciale della retrocompatibilità con i giochi per Nintendo Switch rimane poco chiara. Nintendo deve ancora commentare i rapporti.

Correlato: Nintendo Switch 2 – La console sarà potente come una PS4 o una Xbox One, secondo Activision

A maggio, Nintendo ha affermato che il tanto atteso successore di Switch non sarebbe uscito prima dell’aprile 2024. Furukawa ha spiegato durante una presentazione agli investitori che la società non sta prendendo in considerazione il nuovo hardware nell’anno finanziario 2023/24, che terminerà il 31 marzo 2024.

Tutto ciò avviene nonostante un calo delle vendite di Switch. La console ha venduto quasi 18 milioni di unità nell’ultimo anno finanziario, in calo rispetto ai 23 milioni venduti l’anno precedente e ai 28 milioni dell’anno ancora precedente.

Nintendo non sta cercando di affrettare il lancio di una nuova console per affrontare questo declino, poiché ha previsto un altro calo per il prossimo anno.

Il presidente Furukawa ha affermato durante la presentazione:

Sostenere lo slancio delle vendite di Switch sarà difficile nel suo settimo anno. Il nostro obiettivo di vendere 15 milioni di unità in quest’anno fiscale è un po’ eccessivo, ma faremo del nostro meglio per rafforzare la domanda durante le festività natalizie in modo da poter raggiungere l’obiettivo.

A settembre, Nintendo ha dichiarato di star lavorando a un nuovissimo gioco The Legend of Zelda, escludendo il DLC Tears of the Kingdom. È quindi probabile che questo nuovo gioco di Zelda verrà lanciato sulla prossima console Nintendo.

Seguiteci per i prossimi aggiornamenti.

Fonte: IGN