in , ,

SCARLET WITCH – differenze tra WandaVision e Doctor Strange 2

Elizabeth Olsen, star di WandaVision, ha di recente suggerito che i fan assisteranno ad una nuova interpretazione del personaggio di Scarlet Witch nel film MCU di prossima uscita Doctor Strange in the Multiverse of Madness.

“Era un mercoledì quando ho finito di girare WandaVision, e venerdì volavo a Londra per continuare a recitare questa parte [in Doctor Strange 2],” ha ricordato Olsen in un’intervista con Variety. “Mi avrebbe fatto comodo avere un po’ più di tempo per uscire da quella mentalità, però, perché sono stati due utilizzi completamente diversi del personaggio e se non avessimo appena finito di girare le persone avrebbero avuto più tempo per comprendere WandaVision.”

L’attrice si è anche soffermata sul fatto che l’MCU è molto più vasto di lei, osservando come “C’è una grande quantità di fili di trama che continueranno dopo di me e di cui io non so niente, perciò si tratta sempre di chiedersi ‘Cosa posso ottenere ancora dal mio viaggio con questo personaggio, quale suo aspetto magari non ho ancora esplorato?'”

Marvel Studios/Disney+

“Questo è il punto di vista da cui continuo ad approcciare le cose, cosicché sento sempre di avere una sorta di margine di azione – di sapere che avverrà un qualche tipo di crescita, anche se può apparire tutto uguale agli occhi degli altri,” ha continuato a spiegare Olsen. “C’è quella decisione consapevole di imparare sempre qualcosa di nuovo su questa donna, o su di me in quanto attrice – qualcosa che posso esplorare e mostrare nella mia interpretazione.”

I commenti di Elizabeth Olsen sull’interpretazione di una nuova lettura di Scarlet Witch giungono solo un paio di settimane dopo che Michael Waldron, autore di Multiverse of Madness, ha rivelato che i fan si troveranno di fronte anche ad una nuova versione dello Stregone Supremo nel sequel. In particolare, Waldron ha spiegato: “penso che Stephen Strange ne abbia passate così tante da quel primo film ad ora. Quel primo film ha rappresentato un’incredibile origin story su come è diventato uno stregone, ma ora lui ha già attraversato tutto ciò. Ha combattuto contro Thanos [in Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame] e ne è uscito, e si trova ora più o meno all’apice dei suoi poteri. È quindi un momento interessante in cui riprendere il suo filo del discorso.”

Oltre alla partecipazione di Olsen in qualità di Scarlet Witch, è stato di recente annunciato che nel sequel di Doctor Strange potrebbe esserci anche un cameo di Tom Hiddleston nei panni di Loki. Non è chiaro in quale modo Loki potrebbe fare la sua comparsa, ma è già stato rivelato che il film vedrà Doctor Strange (Benedict Cumberbatch) alle prese con le molte timeline divergenti che si sono create nel finale della stagione 1 di Loki.

L’uscita al cinema di Doctor Strange in the Multiverse of Madness è fissata per il 25 Marzo 2022.

Pubblicità

Inserzione pubblicitaria

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…