3 citazioni cinematografiche all’arte che non hai mai notato

citazioni cinematografiche all’arte che non hai mai notato

La Top 3 dei miei preferiti riferimenti artistici nei film, da recuperare assolutamente!

1) A proposito di Schmidt (2002), Alexander Payne. La morte di Marat (1793), Jacques-Louis David

Un geniale film interpretato da Jack Nicholson che ti farà ridere ma anche scendere qualche lacrima.

Screenshot

2) La casa di Jack (2018), Lars von Trier. La barca di Dante (1822), Eugène Delacroix

Un film campione del macabro, talmente forte che ha fatto uscire dalla sala 100 persone al Festival di Cannes. Un’ode a American Psyco e Psyco, elevato all’ennesima potenza.

arte

3) Labyrinth – Dove tutto è possibile (1986), Jim Henson. Relativity (1953), M. C. Escher

Di questo film mi ricordo solo David Bowie e la bellezza della giovanissima Jennifer Connelly. E la scena del ballo. must watch.

arte

I migliori riferimenti artistici nei film pt.1

Picture of Gemma Mainardi
Gemma Mainardi
That's what she said!
Forse ti potrebbe interessare

Articoli più popolari