in ,

Cuffie da gaming 2021. Guida all’acquisto

Stai cercando delle cuffie da gaming? Non sai dove sbattere la testa? Tranquillo, ti aiuterò a trovare il modello adatto a te.
Partiamo subito col chiarire che esistono diversi tipi di cuffie

  • Con il cavo: esteticamente non bellissimo e spesso infastidisce il giocatore ma molto buone quando si parla di qualità dell’audio.
  • Wireless: attraenti ed accattivanti sul lato estetico ma con una generica qualità media dell’audio e il persistente problema della ricarica
  • Con il microfono: utilissime per quando si vuole comunicare con i compagni di gioco senza ausilio di hardware esterni
  • Compatibilità: dobbiamo fare molta attenzione sotto il lato output e/o cavi USB per la compatibilità con altri driver

    Fatta questa breve spiegazione possiamo passare adesso alle cuffie:
  • HyperX Cloud Stinger: di certo le migliori sotto i 50 euro.
    Peso di poco inferiore ai 300 gr.
    Audio pressoché perfetto in tutti i giochi.
    Microfono incorporato con cancellazione del rumore esterno.
    Flessibilità e comodità allo stesso tempo con la possibilità di ruotare i padiglioni di 90°.
    Driver da 50mm che può assumere una posizione parallela alle orecchie, reindirizzando il suono direttamente all’interno dell’orecchio per avere una maggior qualità per il gaming.
    Ultimo ma non per importanza, sono compatibili con diverse piattaforme (dal PC, Xbox One, PS4, Wii e dispositivi moobili.
    L’unica pecca è il poco spazio che intercorre tra i due padiglioni, rendendo scomoda la tenuta a chi ha una testa più grossa.

  • Turtle Beach Atlas One: veramente ottime e anche queste sotto i 50 euro.
    Peso superiore ai 350 gr dato anche dalla fascia superiore rinforzata in metallo.
    Ottimo rapporto qualità prezzo.
    Audio molto buono.
    Padiglioni molto grandi e comodi grazie ai cuscinetti in memory foam pensate per chi porta gli occhiali in modo da alleggerire il contatto con gli occhiali.
    Driver da 40mm.
    Microfono flip-up che attiva il muto in automatico quando lo si alza.
    Ma se odiate il caldo allora evitatele. I cuscinetti, se pur comodissimi, portano al riscaldamento dell’orecchio in primis e della testa. Ottime per l’inverno come scalda orecchie ma pessime d’estate.
    Il microfono in game non è il massimo, ma per 50 euro sono un ottimo affare.

  • Corsair VOID ELITE: prezzo sotto i 75 euro.
    Peso inferiore a 400gr.
    Possibilità di controllare le luci RGB ai lati.
    I driver degli altoparlanti da 50mm rendono il suono vivido.
    Dolby Headphone 7.1.
    Software che permette la personalizzazione delle funzionalità delle cuffie.
    La vera chicca delle Corsair VOID PRO è il microfono unidirezionale che è stato testato per assicurare una comunicazione chiara e cristallina durante il gaming.
    Il tessuto dei padiglioni ha una rete in microfibra traspirante e memory foam che permette comodità e riduce l’accumulo di calore e umidità.
    Come già affermato, il peso di poco inferiore ai 400gr le portano ad essere le più pesanti da portare ma è a mio parere l’unico difetto di queste cuffie che tutto sommato sono davvero buone.

  • Corsair Virtuoso RGB: prezzo di fascia medio/alta che non sfiora i 200 euro.
    Dolby Headphone 7.1.
    Microfono professionale rimovibile.
    Padiglioni in memory foam e una coppia di driver per altoparlanti ad alta densità da 50mm con regolazione di precisione che offre il doppio della frequenza rispetto alle cuffie da gaming tradizionali.
    Struttura molto solida e stabile in alluminio lavorato accompagnata dal software di CORSAIR iCUE per personalizzare al meglio il tuo profilo audio.
    Come le sorelle minori, le Corsair Virtuoso RGB si differenziano dalle altre per il peso assai maggiore capibile dalle aste in alluminio utilizzate per il supporto superiore. Raggiungiamo infatti il chilo di peso

  • ASTRO Gaming A40 TR: prezzo al di sopra dei 200 euro.
    Peso inferiore a 400gr.
    Audio Dolby Sourround.
    Connessione con cavo.
    Microfono di alta qualità con possibilità di rimuoverlo.
    Vestibilità e finiture di qualità per il comfort più totale.
    Troviamo assieme alle cuffie il MixAmp Pro TR che permette di controllare e personalizzare l’audio di gioco. Il mixer aiuta il gamer nel modificare al meglio le impostazioni dell’audio per una coinvolgente esperienza uditiva.
    Se dobbiamo trovare una pecca per queste cuffie allora posso dirvi che i materiali utilizzati sono esteticamente brutti da vedere. Un mix fra plastica ed alluminio che fa storcere il naso a molti per l’estetica. Nota di merito invece per l’audio che è perfetto e personalizzabile per ogni tipo di gamer.

  • ASUS ROG THETA 7.1: prezzo inferiore ai 300 euro.
    Dolby Sourround 7.1 con woofer virtuale.
    Microfono AI per la cancellazione dei rumori.
    Illuminazioni laterali RGB personalizzabili.
    Comfort sapientemente studiato e progettato per un bilanciamento fra comodità e isolamento acustico.
    Tessuto dei padiglioni in tessuto studiato per il raffreddamneto rapido e per ridurre la pressione per chi porta gli occhiali.
    Auricolari in metallo e comandi istantanei che permettono di passare dal suono sourrand a quello stereo con un semplice pulsante one-touch.
    Tutto ciò rigorosamente cablato.
Pubblicità

Inserzione pubblicitaria

Written by Gabriele Grossi

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…