Nuovo studio fondato da ex membri della CD Projekt RED

Ex membri della CD Projekt RED, che hanno lavorato a titoli come “The Witcher” e “Cyberpunk”, presentano il loro nuovo studio Blank.! Un gruppo di sviluppatori che hanno lavorato presso…

Nuovo studio fondato da ex membri della CD Projekt RED

Ex membri della CD Projekt RED, che hanno lavorato a titoli come “The Witcher” e “Cyberpunk”, presentano il loro nuovo studio Blank.!

Un gruppo di sviluppatori che hanno lavorato presso la CD Projekt Red a titoli come The Witcher e Cyberpunk 2077 ha formato un nuovo studio.

Nell’ultimo decennio, lo sviluppatore polacco CD Projekt Red si è rapidamente affermato come uno degli studi più acclamati in circolazione.

Simile: Ecco i nuovi titoli in arrivo su PlayStation Plus Essential (giugno 2023)

Lo sviluppatore ha continuato a migliorare a poco a poco il proprio livello di qualità per anni, conquistando poi le scene nel 2015 con la pubblicazione di The Witcher 3: Wild Hunt.

Il gioco è stato sommerso di premi, ha avuto un immenso successo commerciale e si è parlato del team al pari di altri sviluppatori di RPG come BioWare e Bethesda.

Detto questo, alcuni dei talenti che componevano lo studio e che ci hanno regalato grandi giochi se ne sono andati per fondare un proprio team.

Simile: Silent Hill: Ascension – Sarà una serie interattiva in streaming, questo rivela il nuovo trailer

Lo studio si chiamerà Blank. e sta già lavorando ad un nuovo progetto, ancora senza titolo, che descrivono come una storia incentrata sui personaggi e ambientata in un’epoca post-apocalittica, con “uno o due colpi di scena”.

L’obiettivo di Blank. è quello di raccontare storie originali e “inedite”, che non siano “cloni” di altri giochi già noti. Lo studio conta attualmente circa 10 persone e sta cercando di espandersi fino a 60 nel suo studio di Varsavia.

“Siamo entusiasti di annunciare Blank. e di iniziare ad espandere il nostro incredibile team”, ha dichiarato Mateusz Kanik, cofondatore e game director di Blank.

Simile: PlayStation: 9 cose che abbiamo appreso sui grandi piani della Sony

“Dopo aver lavorato per anni in un settore sempre più conservatore, siamo pronti a realizzare progetti audaci e d’impatto che condividano la nostra creatività e i nostri valori unici.”

“Laddove l’industria sostiene la dittatura dell’individuo creativo, noi vogliamo dare importanza alla squadra. Laddove l’industria punta sulla ‘crunch culture’, noi preferiamo l’equilibrio tra lavoro e vita privata. Laddove l’industria dice che più grande è meglio, noi puntiamo su giochi altamente rifiniti e incentrati sull’emozione, la storia e la qualità della lavorazione”.

Fonte

Chiara Francesca Palmisano

Chiara Francesca Palmisano

Qualcosa su di me, Chiara "Myjh": traduco, scrivo, edito e creo contenuti per Popspace dal 2021. Adoro i puzzle game, i cozy game e OurGoodShadows. Se avete qualche retelling "Ade x Persefone" da sottopormi, sono tutta orecchie e Goodreads.

Forse ti potrebbe interessare

Articoli più popolari

logo white mobile

PopSpace.it è una finestra su tutto il mondo dell’intrattenimento moderno; ogni giorno troviamo e raccontiamo le notizie del mondo Gaming, dell’Informatica, le Serie Tv e i film del momento, i manga, gli anime e il mondo del fumetto.

Popspace.it – Tutti i diritti sono riservati. Designed and Developed by BadBrainStudio