Cities Skylines 2 – La versione per console è stata posticipata a tempo indeterminato

Cities Skylines La versione per console e stata posticipata a tempo indeterminato

Ancora brutte notizie per i fan di Cities Skylines 2, perché la versione per console è stata appena rinviata a tempo indeterminato.

In una nota indirizzata ai giocatori di console, l’editore di Cities Skylines 2, Paradox, ha dichiarato che la versione per console non è ancora all’altezza e che quindi non uscirà entro il 2024.

Leggi anche: GTA 5 – Un Ex sviluppatore parla del DLC cancellato del gioco perché GTA Online era una “vacca da mungere”

“Sfortunatamente, non abbiamo ancora raggiunto gli obiettivi di stabilità e prestazioni che ci eravamo prefissati per l’uscita su console”, ha dichiarato Paradox. Senza una Release Candidate (RC), non siamo in grado di rispettare la finestra di rilascio di ottobre”.

“Anche se stiamo facendo progressi lenti ma costanti, ci sono ancora problemi irrisolti che influenzano il gioco in modi che danneggiano l’esperienza dei giocatori che vogliamo offrire. Ci aspettiamo di ricevere una nuova RC, che sarà sottoposta a una revisione approfondita nel mese di agosto. Questa valutazione determinerà se possiamo iniziare il processo di presentazione e fornire una data di uscita solida, o se è necessario affrontare ulteriori problemi.

“Ci rendiamo conto che è una delusione, e non è nemmeno quello che speravamo. Tuttavia, ci impegniamo a tenervi informati durante questo processo di sviluppo, anche se gli aggiornamenti non sono sempre quelli che vorremmo.”

Il travagliato sequel del city-builder di Colossal Order è stato lanciato nell’ottobre del 2023 su PC tramite Steam e ha subito incontrato una serie di problemi. Ma i problemi di Cities: Skylines 2 sono iniziati prima del lancio. Colossal Order aveva avvertito i giocatori che il gioco sarebbe uscito con problemi di prestazioni una settimana prima dell’uscita.

L’amministratore delegato di Colossal Order, Mariina Hallikainen, ha poi ammesso che la mancanza di supporto per il modding è il “più grande rimpianto” dello sviluppatore. In aprile, Paradox è stata costretta a offrire il rimborso per l’ultimo DLC; Hallikainen e Mattias Lilja, vice amministratore delegato dell’editore Paradox, hanno ammesso che il DLC Beach Properties, pesantemente criticato, è stato pubblicato in fretta e furia nel tentativo di migliorare l’opinione pubblica in seguito al disastroso lancio di Cities Skylines 2. Al momento della pubblicazione di questo articolo, sono più le persone che giocano al primo Cities Skylines che al suo seguito su Steam.

Per quanto riguarda l’uscita su console, il piano prevedeva l’uscita nella primavera del 2024, dopo aver saltato il lancio dell’anno scorso, ma è stata posticipata a ottobre. Ad aprile, Colossal Order e Paradox hanno insistito sul fatto che il team che sta lavorando alla versione per console separatamente da quello che si occupa dello sviluppo per PC, “quindi procederà senza dividere la nostra attenzione o il nostro tempo”.

Leggi anche: Disney Pixel RPG – Annunciato il nuovo gioco per cellulare

La mancanza dell’ottobre 2024 significa che Cities Skylines 2 verrà lanciato su console più di un anno dopo l’uscita su PC, cosa che chiaramente non rientrava nei piani originali di Paradox o Colossal Order. Nel frattempo, entrambe le società stanno lottando contro una base di giocatori scontenti, rilasciando aggiornamenti volti a migliorare la versione principale per PC.

Fonte

Picture of Lunargim
Lunargim
Ciao a tutti! Sono Lunargim e sono un appassionato di tutta la cultura pop! In particolare sono un accanito videogiocatore e lettore di manga. Videogiochi preferiti: Team Fortress 2, Omori, Outer Wilds, Darkest Dungeon, Lisa. (Lo so sono tanti non so decidermi) Manga preferiti: Berserk, I Am A Hero e Buonanotte PunPun.
Forse ti potrebbe interessare

Articoli più popolari