cosa sapere per andare a vedere doctor strange in the multiverse fo madness
cosa sapere per andare a vedere doctor strange in the multiverse fo madness
in ,

Cosa devi sapere prima di vedere Doctor Strange 2

Prima di andare in sala a vedere Doctor Strange in the Multiverse of Madness è bene fare un ripasso dei principali eventi

Il 4 maggio uscirà il nuovo film del MCU Doctor Strange in the Multiverse of Madness, che dovrebbe segnare un passo importante per la macro trama del grande universo inspirato ai fumetti della Marvel comics. Siamo tutti intrepide ed hyppati per l’uscita del film, ma è bene fare un ripasso degli eventi accaduti prima di lui per arrivare in sala preparati a tutti i possibili colpi di scena, poiché con la fase 4 l’intreccio si sta complicando sempre di più.


E allora cominciamo col protagonista, Stephen Strange, che abbiamo visto per la prima volta nel film a lui dedicato. Divenuto stregone riesce a prendere la custodia della gemma del tempo, ottenendo la carica di Stregone Supremo, gemma che perderà in Infinity War e riprenderà in End Game. Successivamente lo troviamo in No Way Home, dove aiuta Peter Parker a riprendersi il suo status di identità segreta. Qui apprendiamo che non è più Stregone Supremo ma lo è Wong, che abbiamo visto anche sul finale di Shang Chi. Inoltre abbiamo intravisto Strange anche nella serie animata What If, dove è dedicata una puntata alla domanda “cosa sarebbe successo se Doctor Strange avesse perso il cuore invece delle mani?” in cui vediamo lo Stephen malvagio, che dai trailer sembra essere presente anche nel Multiverso della Follia. Nel primo film incontriamo i personaggi di Christine Palmer, Karl Mordo e dell’Antico. La prima è la sua ex fidanzata e collega di lavoro, la quale friendzona il nostro protagonista, il secondo è uno dei discepoli più fedeli all’Antico, fino a quando non scopre che quest’ultima sfrutta l’energia della dimensione oscura per la sua longevità. Dopo la sconfitta di Dormammu, Mordo lascia le Arti Mistiche, deluso poiché non dovrebbero modificare la realtà per nessun motivo. Nella scena dopo i titoli di coda, decide di diminuire gli stregoni sulla Terra. Sappiamo del suo ritorno nel nuovo film di Sam Raimi perciò vedremo.

Se vuoi leggere altri articoli su Doctor Strange, qui trovi quello che cerchi.


Passiamo invece ad analizzare la storia di Wanda. Nella sua serie vediamo il suo sogno in cui vive a Westview con Visione e poi anche con i suoi due figli Billy e Tommy. Ma poiché tieni in ostaggio tutta la cittadina con i suoi poteri interviene lo S.W.O.R.D. che tenta di fermarla. A fine stagione Wanda scappa e si ritira tra dei boschi per studiare il Darkhold, il libro delle streghe. Nell’ultimo episodio di WandaVision vediamo infatti Aghata Harkness affermare che il potere di Scarlet Witch supera quello dello stregone supremo e che è destinata a distruggere il mondo. Cosa dobbiamo aspettarci da queste dichiarazioni?


Andiamo invece a parlare di Loki. Nella serie di più successo ci viene più o meno spiegato come funziona il multiverso. Ci vengono infatti introdotti il concetto di Evento Nexus. Un Evento Nexus è un momento si viene a creare la ramificazione della linea temporale. La TVA monitora l’intera storia alla ricerca di eventi nexus, e interviene per distruggere le diramazioni e assicurarsi che ci sia una sola Sacra Linea Temporale. Gli agenti della TVA svolgono questo lavoro per conto dei Guardiani del Tempo, al fine di prevenire una Guerra Multiversale. In realtà sembra che nemmeno loro ci abbiano capito qualcosa. Infatti pare che il Multiverso preveda varianti tutte uguali, poiché le ramificazioni avvengono ma l’aspetto delle persone non dovrebbe cambiare. E finché si parla di Loki che è un mutaforma va bene, ma quando poi vediamo Thor, o gli Spider-man con aspetti diversi, ci viene da pensare che nemmeno in questo film verrà spiegato bene il concetto di Multiverso. Però in teoria quello che dovremmo vedere è coerente con questa logica.

Vi ricordiamo che è uscito sul nostro canale Youtube il video riassunto. Lo trovi cliccando qui.

cosa sapere per andare a vedere doctor strange in the multiverse fo madness
cosa sapere per andare a vedere doctor strange in the multiverse fo madness

Parliamo un secondo di Xavier. Quello che sappiamo è che Patrick Stewart ci sarà. Perciò possiamo ipotizzare che la sua entrata in scena non sia minimamente collegata a nessun evento in particolare avvenuto nella saga mutante. L’ultimo film in cui è apparso il suo Xavier è stato infatti X-men: giorni di un futuro passato (anche se ha fatto una comparsata anche in Logan).
In conclusione, la trama la sappiamo di già, perciò non ci resta che andare in sala e scoprire cosa ci riserva il nuovo film di Sam Raimi.

Vi ricordo di seguirci su tutti i nostri social e di andare a guardare il video sul nostro canale Youtube, dove approfondiamo meglio la questione e mostriamo tutte le scene del caso.

Qui il sito ufficiale della Marvel per tutte le informazioni ufficiose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità