Disney Annunciato aumento prezzi e piano ad supported
Disney Annunciato aumento prezzi e piano ad supported
in , , ,

Disney+ – Annuncia aumento prezzi e piano ad-supported

Disney annuncia l’aumento di prezzo per gli attuali abbonati Disney+ e illustra il nuovo piano ad-supported che verrà lanciato anno prossimo.

Disney ha reso note le informazioni sui prezzi del nuovo piano Disney+ ad-supported. Disney+ è la piattaforma di streaming esclusiva per tutti i contenuti Disney, compresi Pixar, Marvel e Star Wars. Quando il sito di streaming è stato lanciato alla fine del 2019, i piani partivano da 6,99 dollari al mese con accesso ininterrotto all’intero catalogo. A marzo 2021, Disney+ ha aumentato la tariffa a 7,99 dollari al mese e ha offerto un pacchetto Disney+ Bundle che include l’accesso a Hulu e ESPN+.

Correlato: Eragon – Serie Disney+ in lavorazione

Alla tariffa attuale, Disney+ è uno degli abbonamenti più economici alle piattaforme di streaming. Questo, oltre al successo degli originali e dei classici più amati della piattaforma, ha permesso a Disney+ di far crescere la sua base a oltre 138 milioni di abbonati. Per continuare ad aumentare gli abbonati a questo ritmo, all’inizio di quest’anno è stato annunciato che Disney avrebbe introdotto un livello ad-supported nella piattaforma. Disney conta sul fatto che la maggior parte dei suoi clienti scelga l’opzione più economica. I dati mostrano che il 70% degli abbonati a Hulu è attualmente iscritto a un piano ad-supported, l’azienda si aspetta risultati simili per il suo nuovo modello ad-based, e il denaro generato dai piani ad-supported di Disney+ potrebbe superare ogni potenziale contraccolpo dell’aumento dei prezzi.

Correlato: Doctor Who – in arrivo su Disney+?

Ora, Disney ha annunciato i prezzi del nuovo piano Disney+ con supporto pubblicitario, il cui rilascio è previsto per l’8 dicembre 2022. Secondo quanto riportato da Variety, gli attuali abbonati a Disney+ che desiderano continuare a utilizzare la piattaforma senza pubblicità possono iscriversi a Disney+ Premium per 10,99 dollari al mese o 109,99 dollari all’anno. L’attuale piano da 7,99 dollari al mese diventerà Disney+ Basic, con supporto pubblicitario e senza opzione annuale. Anche i bundle Disney+ aumenteranno di prezzo, con diverse opzioni di livello, tra cui Disney+ Premium e Hulu con supporto pubblicitario, oltre a ESPN+ come add-on aggiuntivo. Il lancio di Disney+ Basic negli Stati Uniti è previsto per dicembre di quest’anno, mentre il lancio internazionale è previsto per l’inizio del 2023. Di seguito sono riportati tutti i dettagli:

Piani Disney+, Hulu e ESPN+ Standalone

-Disney+ Basic (con pubblicità): 7,99 dollari al mese; nessuna opzione annuale

-Disney+ Premium (senza pubblicità): 10,99 dollari al mese; 109,99 dollari all’anno

-Hulu Basic (con pubblicità)*: 7,99 dollari al mese; 79,99 dollari all’anno

-Hulu Premium (senza pubblicità)*: 14,99 dollari al mese; nessuna opzione annuale

-ESPN+**: 9,99 dollari al mese; 99,99 dollari all’anno

*Aumenti di prezzo di Hulu a partire dal 10 ottobre

** Aumenti di prezzo di ESPN+ a partire dal 23 agosto

Piani Disney Bundle

-Basic (con pubblicità): Disney+, Hulu: 9,99 dollari al mese

-Base (con pubblicità): Disney+, Hulu, ESPN+: 12,99 dollari al mese

-Legacy*: Disney+ (senza pubblicità), Hulu (con pubblicità), ESPN+ (con pubblicità): 14,99 dollari al mese

-Premium: Disney+ (senza pubblicità), Hulu (senza pubblicità), ESPN+ (con pubblicità): 19,99 dollari al mese

*Solo per gli abbonati esistenti

Oltre a questi prezzi, Disney ha ribadito le linee guida per il funzionamento degli annunci pubblicitari sulla piattaforma. Ogni ora di programmazione conterrà quattro minuti di pubblicità, che inizialmente saranno limitati a spot di 15 e 30 secondi. Nel corso del tempo, Disney+ spera di diversificare la sua offerta pubblicitaria, con l’eccezione delle pubblicità politiche e di alcolici. Lo studio ha inoltre dichiarato che alcuni programmi rivolti a bambini e ragazzi continueranno a essere privi di pubblicità, indipendentemente dal piano di servizio. Dopo un anno di successi nell’accumulare nuovi abbonati, questo nuovo piano ad-supported potrebbe aiutare Disney a raggiungere il suo obiettivo di 230 milioni di abbonati per il 2023.

Correlato: DAREDEVIL – Nuova Serie Disney+

Non è un segreto che lo streaming sia diventato sempre più competitivo negli ultimi anni. Sebbene Disney+ abbia ancora molta strada da fare per raggiungere i numeri di abbonamenti di Netflix, questa nuova opzione ad-supported dovrebbe spingere il servizio ancora più vicino. Naturalmente, Disney dovrebbe essere pronta a far sì che alcuni abbonati esistenti cancellino il servizio a causa dell’aumento del prezzo di Disney+ Premium, ma l’azienda ha pianificato attentamente questo lancio per evitare contraccolpi, non aumentando i prezzi per i clienti esistenti e introducendo invece gli annunci pubblicitari alla stessa tariffa. Anche con il nuovo prezzo premium, Disney+ rimane uno degli abbonamenti di streaming più economici disponibili.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità