15 dei migliori giochi PC da poter giocare senza una scheda video

dei migliori giochi PC da poter giocare senza una scheda video

Sebbene molti titoli moderni enfatizzino la grafica hardware, questi 15 giochi per PC possono essere giocati senza una scheda video dedicata.

L’ingresso nel mondo dei giochi per PC a volte può sembrare un’impresa costosa, ma in realtà ci sono molti giochi fantastici che possono essere giocati senza bisogno di una scheda video dedicata o apparecchiature di fascia alta. Le schede grafiche sembrano diventare sempre più grandi, ingombranti e costose con il passare degli anni, con alcune schede di alto livello sul mercato che arrivano a costare fino a 1.500 euro o più. Si tratta di una cifra enorme solo per poter giocare ai videogiochi alla massima risoluzione ed ad alti FPS, e per molti è comprensibilmente un ostacolo. Tuttavia, per entrare nel mondo dei giochi per PC non è necessario spendere una fortuna.

Correlato: 12 dei boss più difficili dei videogiochi

In realtà, ci sono molti giochi per PC che non richiedono necessariamente una scheda grafica per essere eseguiti. Certo, questi titoli potrebbero non vantare la grafica più realistica o di qualità più elevata, ma sono comunque molto divertenti e il fatto che possano essere giocati su configurazioni hardware minime senza una GPU dedicata è solo la ciliegina sulla torta. In effetti, i requisiti di budget-friendly possono persino essere una benedizione sotto mentite spoglie. Il blocco a 30 FPS di Starfield dimostra che per ottenere una grafica eccezionale spesso è necessario sacrificare le prestazioni; anche se molti titoli AAA del 2023 sono disposti a fare questo scambio, le alternative che richiedono meno al sistema non sono meno coinvolgenti.

Forza Horizon 4

Copia di Aggiungi unintestazione

Gli appassionati di corse possono rallegrarsi del fatto che non avranno bisogno di una GPU per ottenere un framerate giocabile con Forza Horizon 4. I risultati variano a seconda dell’hardware, ma il gioco può garantire un frame rate giocabile grazie a una grafica meno impegnativa e a un motore di gioco della serie Forza ben costruito (che viene utilizzato ancora oggi per creare il tanto atteso reboot di Fable).

Si consigliano le APU di AMD, in particolare l’architettura Vega 8 o 11 (3200G e 3400G). Sul versante Intel, anche l’architettura UHD 750 è una scommessa sicura, anche se i giocatori devono prepararsi a piccoli cali e intoppi di frame rate, a seconda della quantità di dettagli visualizzati sullo schermo.

DOOM

Copia di Aggiungi unintestazione

DOOM è uno dei giochi più ottimizzati di tutti i tempi, anche se non è propriamente il primo gioco FPS; come tale, DOOM, il celebre sparatutto in prima persona di id Software del 1993, è stato realizzato pensando a una grande base di utenti. Molto prima della diffusione delle schede grafiche dedicate, DOOM era in grado di funzionare anche su sistemi relativamente semplici all’epoca, e le sue dimensioni di file inferiori a 2 MB significavano che lo spazio di memoria non era un problema come per altri titoli DOS.

Oggi, qualsiasi computer in grado di eseguire Windows può eseguire DOOM. In effetti, la pagina del negozio di Steam indica la compatibilità con Windows XP/Vista come requisito minimo. Considerando che DOOM è persino giocabile all’interno di un’altra copia di DOOM, i servizi DRM di Valve sono probabilmente più impegnativi per un PC che per il gioco di successo di Id.

Darkest Dungeon

Copia di Aggiungi unintestazione

Darkest Dungeon ha debuttato inizialmente nel 2015 come un roguelike horror piuttosto scarno, ma alla fine è sbocciato in un titolo complesso e molto intrattenente. Darkest Dungeon richiede la gestione del gruppo e la strategia, mentre una storia di disperazione e depravazione vede i giocatori sfidare rischi altissimi in una guerra spaventosa contro un orrore lovecraftiano.

Sebbene il gioco non sia adatto a tutti, è stato sicuramente realizzato per funzionare su quasi tutti i PC. L’unica vera condizione è la conformità con OpenGL, quindi questo titolo può essere eseguito praticamente su tutto.

Black Mesa

Copia di Aggiungi unintestazione

Un’altra APU che offre un ottimo rapporto qualità-prezzo è il Ryzen 5 5600G di AMD. Grazie alla tecnologia grafica Radeon 7, elimina la necessità di una GPU per giocare a molti dei giochi attuali. Black Mesa ne è un esempio perfetto. Questo remake ufficiale per i fan di Half-Life, che ha richiesto 16 anni di lavoro, può essere giocato su un 5600G con un frame rate solido.

La maggior parte delle APU e dei processori grafici integrati di solito richiedono di abbassare le impostazioni grafiche a Low, ma Black Mesa è in grado di raggiungere numeri più alti, anche con impostazioni più ambiziose. Se l’elaborazione video integrata è all’altezza, non è necessario spendere per una scheda grafica costosa.

Correlato: 10 giochi come Starfield da giocare prima della sua uscita

Minecraft

Copia di Aggiungi unintestazione

Famoso per i suoi mondi generati in modo casuale e quasi impossibili da esplorare interamente, Minecraft sembra essere piuttosto impegnativo per la maggior parte dei PC, nonostante la sua estetica semplicistica. Anche se questo potrebbe essere vero per coloro che amano installare mod che alterano pesantemente la grafica del gioco, l’edizione Java di Minecraft può essere eseguita praticamente su qualsiasi computer.

L’alpha di Minecraft è stata resa disponibile al pubblico per la prima volta nel 2009 e, sebbene l’installazione delle migliori mod di Minecraft nel 2023 possa risultare troppo impegnativa per i sistemi di fascia bassa, i suoi requisiti di base riflettono ancora la sua età. Le prestazioni possono certamente essere migliorate con le console di ottava generazione, ora relativamente economiche, ma chiunque abbia un portatile funzionante può ancora provare Minecraft.

Rainbow Six Siege

Copia di Aggiungi unintestazione

Popolare gioco FPS competitivo, Rainbow Six Siege è in grado di funzionare su diverse configurazioni di sistema che non hanno una GPU installata. I requisiti minimi di sistema richiesti per giocare a R6 Siege includono una Nvidia GTX 460 o una AMD Radeon HD 5770, entrambe piuttosto datate al momento.

In realtà, Rainbow Six Siege può essere eseguito anche sulla piattaforma CPU Intel Core i3, anche se i frame rate ne risentono un po’. Per chi non vuole spendere una fortuna con una scheda grafica, R6 Siege può offrire un’esperienza competitiva moderna.

Sid Meier’s Civilization 6

Copia di Aggiungi unintestazione

L’influente serie Sid Meier’s Civilization ha cambiato il panorama dei giochi di strategia su PC, contribuendo a rendere popolare il concetto di strategia 4X. Spesso ispirati alla storia del mondo reale, i giochi prevedono la coltivazione di una società che progredisce dall’età della pietra fino a un futuro lontano.

Uscito nel 2016, Civilization 6 è uno dei titoli più apprezzati della serie e si colloca tra i più importanti giochi di strategia 4X dell’ultimo decennio. Sorprendentemente, il titolo può adattarsi alle schede grafiche integrate di base che si trovano comunemente nei computer portatili e nei Chromebook.

Hades

Copia di Aggiungi unintestazione

Tra i migliori giochi del 2020, Hades si distingue da molti altri titoli roguelike grazie a un’azione frenetica e a personaggi coinvolgenti. Fortunatamente per chi vuole giocare su PC senza scheda grafica, ha anche requisiti di sistema molto bassi. Anche i requisiti raccomandati richiedono solo 2 GB di VRAM e il supporto di Direct X10+.

Su un sistema senza scheda grafica e senza molta RAM, Hades potrebbe subire qualche rallentamento quando lo schermo si riempie di nemici ed effetti. In generale, però, il gioco dovrebbe funzionare senza problemi sulla maggior parte dei computer. Inoltre, con l’arrivo di Hades 2, non c’è momento migliore per fare un salto in questo roguelike ispirato alla mitologia greca.

Portal / Portal 2

Copia di Aggiungi unintestazione

Oggigiorno è piuttosto facile per i computer poco potenti gestire il motore Source 2 di Valve, e questa è una buona notizia per i fan di Portal. Non solo è facile da usare per l’hardware, ma è anche uno dei puzzle game FPS più belli e inventivi mai realizzati.

Il gameplay di Portal è semplice e consiste in una pistola in grado di creare due tipi di portali dimensionali che permettono ai giocatori di navigare in una serie di stanze a tema puzzle. I giocatori dovrebbero evitare l’aggiornamento ufficiale del ray-tracing di Portal se sono alla ricerca di giochi che non necessitano di una scheda grafica per funzionare, ma per il resto si tratta di un gioco che mette alla prova la materia grigia senza mettere alla prova la macchina su cui viene eseguito. E lo stesso discorso vale per il suo successore Portal 2!

Correlato: I 15 migliori giochi di Bandai Namco secondo Metacritic

Grand Theft Auto 5

Copia di Aggiungi unintestazione

Grand Theft Auto 5 compirà presto 10 anni, eppure è ancora uno dei giochi più giocati al mondo. Con l’hardware di oggi, GTA 5 può essere una sfida da eseguire con impostazioni ultra-elevate, ed è per questo che è così ironico che il gioco possa ancora essere giocato su sistemi di fascia bassa. Anche se i risultati non sono esattamente spettacolari, GTA 5 è in grado di funzionare su un chipset Intel 4400 con appena 4 GB di RAM.

I giocatori dovranno accettare una nitidezza visiva e dei dettagli ridotti all’osso per poter giocare su un sistema di fascia bassa. Potrebbe essere più facile prendere GTA 5 Enhanced per PS5 o Xbox Series X, piuttosto che soffrire per la versione PC su un sistema di fascia bassa che non può affrontare adeguatamente il suo motore.

Counter-Strike: Global Offensive

Copia di Aggiungi unintestazione

Nata come mod per Half-Life, l’FPS di Valve del 1998, la serie Counter-Strike è diventata una delle esperienze PvP per eccellenza su PC. Richiedendo precisione e conoscenze tattiche, Counter-Strike: Global Offensive ha un tetto di abilità molto alto, ma le barriere all’ingresso sono sorprendentemente basse, sia in termini di abilità che di requisiti hardware.

Il gioco non solo non richiede una GPU dedicata per giocare, ma è anche gratuito sulla piattaforma Steam di Valve, il che significa che chiunque abbia un portatile moderno dovrebbe essere in grado di trovare impostazioni di CS:GO per PC di fascia bassa che vadano bene per lui. Con l’aggiunta di una modalità battle royale e l’arrivo di CSGO 2 Counter-Strike: Global Offensive è un titolo perfetto per i giocatori con hardware di base.

Valorant

Copia di Aggiungi unintestazione

Valorant è relativamente nuovo nell’arena degli FPS, essendo uscito nel giugno 2020. Tuttavia, il titolo di Riot Game può essere eseguito su un’architettura Intel HD 4000 o AMD R5 200, senza la necessità di una GPU dedicata per gestire il carico di lavoro visivo. Questo particolare gioco dipende più dalla CPU che dall’hardware grafico, il che è un vantaggio per chi non ha una scheda grafica costosa.

Ciò offre ai giocatori un ampio margine di manovra per regolare le preferenze grafiche e raggiungere i punti di forza desiderati quando si tratta di nitidezza e frequenza dei fotogrammi. Il gioco stesso appare brillante e nitido con qualsiasi impostazione, a riprova di come la grafica integrata sia in grado di alimentare un titolo FPS ingannevolmente semplice.

League of Legends

Copia di Aggiungi unintestazione

Si dice che League of Legends possa girare su un computer 486 degli anni ’90. Anche se è un po’ esagerato, questo la dice lunga sulla versatilità del popolare gioco online su una miriade di configurazioni di sistema. I giocatori non hanno assolutamente bisogno di una GPU dedicata per divertirsi con League of Legends, né ora né mai.

Soprattutto i possessori di Mac hanno tratto vantaggio dalla struttura di League of Legends, che può essere eseguito senza problemi anche sul MacBook Air più leggero. È ancora un classico coinvolgente con una forte base di fan, e Riot Games si impegna a dare qualche ritocco qua e là in modo che possa dare il meglio di sé.

Fortnite

Copia di Aggiungi unintestazione

Il famosissimo gioco battle royale Fortnite continua a stupire e a divertire i giocatori grazie a un gameplay fantastico e a un catalogo di eventi sconvolgenti che mantengono il gioco fresco. È anche un ottimo esempio di come un titolo moderno possa apparire e funzionare con l’hardware grafico integrato di Intel, che non richiede una GPU.

I requisiti minimi di sistema per Fortnite sono 4 GB di RAM e un chipset Intel HD Graphics 4000. Si tratta di un requisito più che accettabile per un gioco fluido, pur conservando la splendida grafica. Le sequenze più pesanti comporteranno sicuramente un calo degli FPS, ma è comunque tollerabile.

Correlato: I 20 migliori giochi di The Legend of Zelda

Team Fortress 2

Copia di Aggiungi unintestazione

Uscito originariamente nel 2007, Team Fortress 2 è uno dei giochi multiplayer più famosi di tutti i tempi. Sparatutto tra mercenari fondamentale nella storia dei videogiochi che ha contribuito a ispirare titoli successivi come Overwatch e Valorant, Team Fortress 2 è un FPS impegnativo che chiede ai giocatori di acquisire una grande familiarità con le complessità delle sue varie classi.

Sebbene il successo dipenda talvolta dal lavoro di squadra e dalla comunicazione, le prestazioni del PC non saranno quasi mai un fattore. Team Fortress 2 ha mantenuto un alto numero di giocatori nel corso degli anni, dimostrando il suo divertimento facilmente accessibile. In grado di funzionare senza una GPU dedicata, i giocatori possono godersi Team Fortress 2 su PC senza una scheda grafica costosa.

Fonte

Picture of Lunargim
Lunargim
Ciao a tutti! Sono Lunargim e sono un appassionato di tutta la cultura pop! In particolare sono un accanito videogiocatore e lettore di manga. Videogiochi preferiti: Team Fortress 2, Omori, Outer Wilds, Darkest Dungeon, Lisa. (Lo so sono tanti non so decidermi) Manga preferiti: Berserk, I Am A Hero e Buonanotte PunPun.
Forse ti potrebbe interessare

Articoli più popolari