Le migliori esclusive Playstation di sempre
Le migliori esclusive Playstation di sempre
in , ,

Le 10 migliori esclusive Playstation di sempre

Ecco a voi la lista delle 10 migliori esclusive per le console Playstation di tutti i tempi, secondo Metacritic

Da Gran Turismo su PS1 a God of War su PS4, le console Sony hanno avuto molti grandi giochi esclusivi nel corso degli anni. Ma quali sono i migliori?

Sin dalla PlayStation 1, Sony ha rilasciato tantissimi giochi esclusivi per ogni generazione di console che l’hanno fatta emergere tra i suoi concorrenti. Dai giochi creati da alcuni dei più celebri registi dell’industria dei videogiochi ai titoli che hanno dato vita a un franchising famosissimi, c’è un motivo per cui il marchio PlayStation ha una fanbase così enorme.

Ma tra le esclusive degli ultimi decenni, quali sono i giochi migliori? Osservando le valutazioni di Metacritic e i punteggi assegnati da critici e fan, è possibile individuare le migliori esclusive.

Correlato: Le 10 migliori esclusive Xbox di sempre

10. Metal Gear Solid (1998) – 94

immagine

Nonostante la controversa fine del rapporto di lavoro tra Hideo Kojima e Konami durante la realizzazione di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain per PS4, la serie è uno dei titoli più celebri di sempre. Tutto ebbe inizio nel 1998 con Metal Gear Solid per PlayStation 1.

Il gioco introdusse i giocatori a molti nuovi personaggi ed elementi che sarebbero diventati una colonna portante della serie: il protagonista Solid Snake, angoli di ripresa drammatici e alcune delle battaglie con i boss più gratificanti della serie. Anche se il futuro della serie è in bilico, i fan e i nuovi arrivati possono almeno godersi il gioco che ha dato vita alle radici della serie.

9. God Of War (2018) – 94

immagine

Mentre il primo God of War per PS2 ha ricevuto lo stesso punteggio, il sequel del 2018 e il reboot della serie si sono distinti per molti. Allontanandosi da un Kratos arrabbiato, i fan sono stati reintrodotti in una versione più vecchia e più calma del personaggio, che molti hanno apprezzato per l’ingresso più cinematografico nella serie.

Il gioco per PS4 è stato premiato per il suo nuovo gameplay e per la storia più drammatica di Kratos che viaggia attraverso il mondo della mitologia norrena con suo figlio Atreus. I fan non dovranno aspettare a lungo per l’atteso sequel per PS5 e PS4, God of War: Ragnarok.

8. LittleBigPlanet (2008) – 95

immagine

Prima di realizzare Dreams, il primo gioco dello sviluppatore britannico Media Molecule è considerato da alcuni uno dei migliori giochi per PS3. Anche il personaggio giocabile, Sackboy, sarebbe diventato un volto riconoscibile ovunque della PlayStation.

Viaggiando nel mondo di LittleBigPlanet, i giocatori possono raccogliere materiali nei livelli per creare i propri giochi da condividere online. La serie introdurrà anche numerosi pacchetti di contenuti scaricabili e costumi che sono ancora oggi disponibili per LittleBigPlanet 3.

7. Persona 5 Royal (2019) – 95

immagine

Molti appassionati di PlayStation e JRPG conoscono la serie Persona dopo gli elogi ricevuti dalla critica per il titolo esclusivo per PlayStation Vita Persona 4 Golden. Con l’arrivo del quinto capitolo su PS4, molti si sono finalmente tuffati nel mondo di Joker e dei Phantom Thieves of Hearts.

Sebbene Persona 5 fosse già stato ben accolto e fosse uno dei migliori JRPG su PlayStation 4, ha ricevuto una versione migliorata sotto forma di Persona 5 Royal. Con un nuovo personaggio che si unisce al gruppo di Joker e nuove funzionalità, il gioco è riuscito a migliorare un titolo già notevole.

Correlato: Le 10 console Nintendo più vendute al mondo

6. Gran Turismo 3: A-Spec (2001) – 95

immagine

Dopo che la serie si è fatta un nome sulla PS1, non è stata una sorpresa vedere che sarebbe passata alla PS2 con Gran Turismo 3: A-Spec. Pur conservando alcuni elementi del passato dei giochi precedenti, la serie presentava anche alcune nuove caratteristiche.

Grazie alla nuova tecnologia dell’epoca, il gioco è stato in grado di aggiungere luci ed effetti che hanno conferito alle auto un realismo mai visto prima, introducendo nuove fasi basate su percorsi sterrati e ambientazioni notturne. Grazie anche alle nuove auto da sbloccare, molti lo consideravano uno dei migliori giochi di corse mai creati.

5. The Last Of Us Remastered (2014) – 95

immagine

Non c’è dubbio che The Last of Us per PlayStation 3 fosse già un gioco impressionante ed è stato considerato uno dei migliori lavori di Naughty Dog, soprattutto dopo il successo della trilogia Unchartered. In un periodo post-apocalittico in America, i giocatori hanno visto Joel ed Ellie legare tra loro mentre dovevano combattere contro gli infetti e non solo.

Questa nuova IP ha avuto un tale successo che il gioco è stato rifatto per la PS4 con alcuni miglioramenti. Inoltre, ha fatto conoscere ad alcuni nuovi fan ciò che ha reso il primo gioco un tale successo prima dell’uscita del sequel.

4. Uncharted 2: Among Thieves (2009) – 96

immagine

Quando è arrivata la PlayStation 3, Naughty Dog è stata in grado di raccontare alcune delle storie migliori e di offrire esperienze di gioco uniche. Una di queste è stata la trilogia Unchartered e, sebbene ogni gioco sia migliorato rispetto al precedente, il secondo si è aggiudicato il primo posto su Metacritic.

Nonostante solo metà del team dello studio abbia lavorato a questo gioco, mentre l’altra metà si è concentrata su The Last of Us, è stato comunque in grado di offrire un’esperienza diversa da qualsiasi altra, rendendolo uno dei migliori della serie Uncharted. Per coloro che non si sono ancora tuffati nella caccia al tesoro di Nathan Drake, il gioco è stato incluso nella Unchartered Collection per PS4.

3. Gran Turismo (1997) – 96

immagine

È difficile pensare che un tempo Gran Turismo fosse una serie di corse celebrata e amata prima delle recenti controversie e dei problemi con Gran Turismo 7. Ma il gioco che ha dato il via al franchise è ancora considerato un classico della PS1.

Uscito nel 1998 per il pubblico occidentale, il gioco ricevette una forte accoglienza positiva da parte della critica e delle pubblicazioni dell’epoca. Già ai tempi, il gioco presentava un gran numero di auto da far correre contro i propri amici e ha generato un sequel l’anno successivo.

Correlato: Sony – In arrivo il cloud gaming su PlayStation Plus?

2. Tekken 3 (1996) – 96

immagine

Gli anni ’90 sono stati caratterizzati da alcuni dei più celebri e amati giochi di combattimento di tutti i tempi. Da Street Fighter 2 a Virtua Fighter a Super Smash Bros, le sale giochi e le console domestiche hanno dato vita a molti titoli e serie che sono amati ancora oggi.

Ma una delle più importanti è stata l’introduzione di Tekken sulla PS1 e nelle sale giochi. La serie introdusse i giocatori al torneo King of the Iron Fist e al dramma del clan Mishima. Solo con il terzo gioco la serie raggiunse il suo picco di popolarità e divenne uno dei giochi di combattimento di maggior successo per PS1.

1. Metal Gear Solid 2: Sons Of Liberty (2001) – 96

immagine

Dopo l’uscita del primo gioco, Konami e Hideo Kojima si riunirono ancora una volta per un sequel che si preannunciava più grande e migliore grazie alla tecnologia della PS2 dell’epoca. Il gioco avrebbe avuto più colpi di scena della battaglia di Psycho Mantis.

Alcuni fan furono sorpresi dal fatto che Raiden fosse diventato il personaggio giocabile per la maggior parte della storia e, anche se il suo ritorno sarebbe avvenuto solo nel quarto gioco, questo aprì un nuovo cast di personaggi nell’iconica serie stealth. Nonostante l’edizione ampliata e la rimasterizzazione in HD successive alla sua uscita, Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty non perde un colpo pur a distanza di oltre 20 anni. Anche dopo tutto questo tempo, ci sono ancora cose che solo i fan più accaniti conoscono.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità