Prime Video – Confermata la serie live-action di Tomb Raider, con Phoebe Waller-Bridge come sceneggiatrice e produttrice

Prime Video Confermata la serie live action di Tomb Raider con Phoebe Waller Bridge come sceneggiatrice e produttrice

Prime Video ha confermato la serie live-action Tomb Raider, con la star di Fleabag Phoebe Waller-Bridge come sceneggiatrice e produttrice

La serie live-action si basa sulla lunga serie di videogiochi Tomb Raider, che segue le avventure dell’archeologa e avventuriera di fama mondiale Lara Croft. Amazon, che produce la serie insieme a Crystal Dynamics, sviluppatore di Tomb Raider di proprietà di Embracer, ha dichiarato che Tomb Raider sarà trasmesso in esclusiva su Prime Video in più di 240 paesi e territori in tutto il mondo, ma non ha menzionato una data di uscita o chi interpreterà Lara Croft.

Leggi anche: The Office – Steve Carell non apparirà nello spin-off della serie

“Se potessi dire alla mia adolescente che questo sta accadendo, penso che esploderebbe”, ha detto Phoebe Waller-Bridge. “Tomb Raider è stato una parte enorme della mia vita e mi sento incredibilmente privilegiata nel portarlo in televisione con collaboratori così appassionati. Lara Croft significa molto per me, come per molti, e non vedo l’ora di partire per questa avventura. Con i pipistrelli e tutto il resto”.

Aggiungi unintestazione

L’anno scorso, Phoebe Waller-Bridge ha detto che sperava di sviluppare qualcosa di “pericoloso ed eccitante” con la serie TV di Tomb Raider.“C’è spazio per fare qualcosa di veramente pericoloso”, ha detto. “E se riesco a fare qualcosa di pericoloso ed eccitante con Tomb Raider, ho già un pubblico di persone che amano Lara e che, si spera, continueranno a farlo. È una posizione molto insolita in cui trovarsi. È il vecchio cavallo di Troia”.

Waller-Bridge non è estranea al genere d’azione e avventura grazie alla sceneggiatura del film di James Bond No Time to Die e, più recentemente, al ruolo di protagonista in Indiana Jones e il Quadrante del Destino, ma ha rivelato che il suo apprezzamento per il franchise di Tomb Raider risale a tempi ancora più lontani. “I miei genitori sono stati molto intelligenti perché non mi hanno limitato”, ha ricordato l’attrice a proposito di Tomb Raider. “Hanno capito che avrei giocato fino allo sfinimento, e così è stato. Ho impacchettato la PlayStation e mi sono detta: ‘Devo evitare di farlo perché devo scrivere, leggere e fare altre cose’”.

Leggi anche: Signore degli Anelli – Nuovo film incentrato su Gollum in sviluppo

L’annuncio di Tomb Raider segue il grande successo della serie televisiva Fallout di Amazon, creata in stretta collaborazione con Bethesda, sviluppatore di Fallout. Nel frattempo, Crystal Dynamics e Amazon Games stanno lavorando insieme per sviluppare e pubblicare un nuovo gioco multipiattaforma di Tomb Raider. Il gioco, ancora senza titolo, è descritto come “un’azione-avventura narrativa per giocatore singolo che rappresenta un nuovo capitolo delle leggendarie esplorazioni di Lara Croft nel franchise di Tomb Raider”. Non è ancora stata annunciata una data di uscita.

Fonte

Picture of Lunargim
Lunargim
Ciao a tutti! Sono Lunargim e sono un appassionato di tutta la cultura pop! In particolare sono un accanito videogiocatore e lettore di manga. Videogiochi preferiti: Team Fortress 2, Omori, Outer Wilds, Darkest Dungeon, Lisa. (Lo so sono tanti non so decidermi) Manga preferiti: Berserk, I Am A Hero e Buonanotte PunPun.
Forse ti potrebbe interessare

Articoli più popolari