The First Descendant – Nexon aggiungerà una funzione super richiesta nel prossimo hotfix

The First Descendant Nexon aggiungera una funzione super richiesta nel prossimo hotfix

Nexon ha rivelato che, The First Descendant otterrà una delle caratteristiche più richieste fin dal lancio nel prossimo hotfix.

Il free-to-play co-op looter shooter ha sistemi di progressione che alimentano un grind radicato che a sua volta incoraggia i giocatori a lanciarsi in missioni ripetibili in modalità difficile per avere maggiori possibilità di ottenere materiali.

Leggi anche: Fallout 4 – La mod Fallout London è vicinissima al suo rilascio, ha dichiarato lo sviluppatore

Attualmente, l’unico contenuto della modalità difficile senza matchmaking è rappresentato dalle Operazioni di infiltrazione. La modalità difficile di queste Operazioni di infiltrazione offre una maggiore possibilità di ottenere determinati bottini, il che significa che i giocatori sono propensi a giocarle a difficoltà difficile piuttosto che a difficoltà normale. Ma senza il matchmaking, si è costretti a giocare le Operazioni di infiltrazione in modalità difficile da soli, cosa che per alcuni giocatori non è fattibile o, quantomeno, li rallenta.

Ora Nexon ha dichiarato che è in arrivo un hotfix che include “il matchmaking per le Operazioni di infiltrazione pubbliche (Dungeon) in modalità Hard”. La notizia è stata sicuramente accolta con favore dai fan, che hanno lodato lo sviluppatore per aver agito rapidamente in base ai feedback. “Complimenti al team di sviluppatori, decisione brillante”, ha dichiarato il redditor Sufficient_Theory534. “Questo aumenterà la longevità del gioco in modo esponenziale”.

Se da un lato Nexon sta aggiungendo a The First Descendant questa funzione tanto richiesta nel prossimo hotfix, dall’altro è rimasta in silenzio su una serie di controversie che hanno colpito The First Descendant fin dalla sua uscita. Ad esempio, la società non ha ancora affrontato la questione della monetizzazione ultra-aggressiva di The First Descendant, né ha spiegato le notevoli somiglianze tra le icone utilizzate in The First Descendant e lo sparatutto looteristico rivale di Bungie, Destiny.

Leggi anche: Cities Skylines 2 – La versione per console è stata posticipata a tempo indeterminato

Tuttavia, The First Descendant sta attirando giocatori, con un picco di 264.860 giocatori contemporanei su Steam, abbastanza per entrare nella top five dei giochi più giocati sulla piattaforma di Valve. Microsoft e Sony però non forniscono numeri di giocatori per PlayStation e Xbox.

Fonte

Picture of Lunargim
Lunargim
Ciao a tutti! Sono Lunargim e sono un appassionato di tutta la cultura pop! In particolare sono un accanito videogiocatore e lettore di manga. Videogiochi preferiti: Team Fortress 2, Omori, Outer Wilds, Darkest Dungeon, Lisa. (Lo so sono tanti non so decidermi) Manga preferiti: Berserk, I Am A Hero e Buonanotte PunPun.
Forse ti potrebbe interessare

Articoli più popolari