I migliori giochi horror per PS1, PS2, PS3, PS4 e PS5

Tra gli svariati titoli che ci hanno fatto venire la pelle d’oca, questi sono i migliori giochi horror per PS1, PS2, PS3, PS4 e PS5

PlayStation ci ha regalato alcuni dei migliori giochi horror per cinque generazioni. La selezione di storie terrificanti è così ampia che è difficile restringere il campo su quali siano i migliori giochi horror più spaventosi per PS1, PS2, PS3, PS4 e PS5. Le nostre scelte qui sotto ci hanno fatto dormire con le luci accese per svariati notti, e ci piacerebbe sentire le vostre scelte nei commenti qui sotto.

Correlato: I 10 migliori Anime Horror secondo IMDB

Il gioco più spaventoso per PS1

Silent Hill

Progetto senza titolo

L’horror videoludico è sbocciato con la quinta generazione di console e la PS1 è piena di esperienze destinate a terrorizzare gli ignari giocatori. Silent Hill di Konami rimane ancora oggi agghiacciante, ma alla sua uscita nel 1999 ha offerto un’esperienza di horror psicologico senza precedenti.

La ricerca di Harry Mason della figlia perduta continua a essere un capolavoro di luci e suoni. I corridoi bui e le angolazioni oblique della telecamera oscurano e disorientano i giocatori mentre lo stridio di una radio rotta cresce, preannunciando la comparsa della prossima entità inquietante sul nostro cammino. È un gioco che vale la pena giocare ancora oggi, anche se è difficile da reperire da quando Sony ha cambiato il funzionamento del PS3 Store l’anno scorso.

Secondo classificato: Planet Laika

Progetto senza titolo

C’è un punto in cui il surreale e il bizzarro si fondono per diventare una forma unica di paura. Planet Laika ne è un esempio con la sua strana ma avvincente storia di una squadra di astronauti inviati a indagare sui problemi di una colonia marziana. La cosa strana è che tutti gli “umani” hanno la testa di un cane a causa di una guerra contro i marziani. Inoltre, il personaggio principale, Laika, soffre di Disturbo Dissociativo dell’Identità e dovrete usare le loro tre personalità, Ernest, Yolanda e Spacer, per risolvere gli enigmi e cercare di sopravvivere alla stravaganza assoluta che incontrerete in questo gioco.

Planet Laika è uno delle centinaia di giochi unici e meravigliosamente fantasiosi per la PS1 che non sono mai usciti dal Giappone. Fortunatamente, un gruppo di fan si è riunito per produrre una patch in inglese che è stata rilasciata all’inizio di quest’anno.

Il gioco più spaventoso per PS2

Silent Hill 4: The Room

Progetto senza titolo

Silent Hill 4: The Room si discostava dalla formula vista nei primi tre, rendendo una singola stanza il punto focale del gioco. Certo, si visitano diversi luoghi attraverso lo strano buco nel bagno, ma l’appartamento di Henry è il cuore pulsante di questo gioco. Il Team Silent merita un elogio per essere riuscito a rendere inquietante uno spazio così piccolo per diverse ore.

Secondo classificato: Resident Evil Outbreak (E File #2)

Progetto senza titolo

È strano che Capcom stia lottando per realizzare un gioco multigiocatore di Resident Evil decente, perché l’aveva azzeccato nel 2004 con Resident Evil Outbreak. Questo gioco e la sua espansione standalone, File #2, hanno tradotto perfettamente l’esperienza classica di RE in un’ambientazione multigiocatore che può essere goduta da un massimo di quattro giocatori.

Outbreak è esaltante perché ognuno è libero di fare ciò che vuole. Si può fare gruppo, oppure ogni giocatore può andare da solo, senza essere obbligato a lavorare insieme. Questo significa che ogni partita è un’esperienza diversa.

Correlato: I 10 migliori Survival Zombie da giocare assolutamente

Il gioco più spaventoso per PS3

Dead Space

Progetto senza titolo

Non c’è da aspettare molto per il remake di Dead Space, ma l’originale vale ancora la pena di essere giocato. È un mix perfetto di azione e risoluzione di enigmi ed è uno dei pochi giochi che riesce a essere spaventoso pur dando al giocatore molti strumenti per difendersi.

Secondo classificato: The Evil Within

Progetto senza titolo

Sebbene sia stato diretto dal creatore di Resident Evil Shinji Mikami, The Evil Within ricorda più da vicino Silent Hill. Il mondo irreale del manicomio è inquietante e opprimente, e i nemici formidabili danno spesso una sensazione di impotenza. È stato uno dei cavalli da battaglia della PS3 e ha offerto un ottimo assaggio di survival horror in un periodo in cui il genere era in crisi.

Il gioco più spaventoso per PS4

P.T.

Progetto senza titolo

Il teaser giocabile di Silent Hills è più spaventoso della maggior parte dei giochi completi. Racconta la storia autonoma dell’omicidio di una donna incinta da parte del marito, che si sviluppa attraverso un viaggio surreale attraverso lo stesso corridoio più volte.

Quando Konami ha cancellato Silent Hills, ha anche eliminato P.T. Fortunatamente, se l’avete scaricato in precedenza, esiste una soluzione per recuperarlo. Altrimenti, dovrete sperimentarlo attraverso YouTube o un remake di un fan.

Secondo classificato: The Dark Pictures Anthology: Man of Maden

Progetto senza titolo

L’antologia di Dark Pictures ha avuto un andamento altalenante, ma il primo capitolo è stato un vero e proprio gioiello dell’orrore. Esplorando una nave cargo abbandonata, la Man of Medan, troverete molti spettacoli orribili, e nessun personaggio è al sicuro dal mietitore. Le numerose possibilità di modifica della storia rendono questo gioco molto più rigiocabile rispetto alla maggior parte dei giochi horror. È anche multigiocatore, così potrete godervi i fantasmi con una persona cara.

Correlato: 10 videogiochi horror in uscita da non perdere

Il gioco più spaventoso per PS5

Visage

Progetto senza titolo

P.T. ha ispirato molti sviluppatori e uno dei successori spirituali di maggior successo del gioco è Visage. Il gioco prende spunto anche da Eternal Darkness con il suo misuratore di sanità mentale. La regola principale del gioco è evitare il buio. Rimanere al buio troppo a lungo riduce la vostra sanità mentale, innescando eventi soprannaturali. Se si perde troppa sanità mentale, un’entità può acquisire abbastanza potere da manifestarsi e uccidervi. È una lotta costante per sostituire le lampadine e trovare accendini e candele per tenere a bada l’oscurità.

Secondo classificato: Observer: System Redux

Progetto senza titolo

L’aspetto che rende Observer così agghiacciante non sono gli omicidi su cui si indaga, ma l’ambiente stesso. Cracovia, in Polonia, nel 2084, è un luogo desolante e gli edifici fatiscenti che si esplorano sono pieni di storie tristi. L’orrore dei cadaveri abbonda qui e si prova un costante terrore mentre si arranca di appartamento in appartamento, cercando di trovare il figlio scomparso.

Fonte

Lascia un commento

Seguici in live su Twitch

Ultimi articoli

La terza parte dell’ultima stagione di Attack on Titan sarà …

È stato rivelato che una serie e un film su …

È stato confermato da The Hollywood Reporter che il film …

La prossima serie TV di FX ambientata nell’universo di Alien …

Adult Swim ha interrotto i rapporti con Justin Roiland, co-creatore …

Per tutti i fan della Disney, è stato rivelato la …

logo white mobile

PopSpace.it è una finestra su tutto il mondo dell’intrattenimento moderno; ogni giorno troviamo e raccontiamo le notizie del mondo Gaming, dell’Informatica, le Serie Tv e i film del momento, i manga, gli anime e il mondo del fumetto.

Popspace.it – Tutti i diritti sono riservati. Designed and Developed by BadBrainStudio

Hey ! Aspetta :)

Seguici sui Social

Ogni giorno tante novità dal mondo della Pop Culture e del Gaming.

px Stella NSMBU
px Stella NSMBU
px Stella NSMBU
pngwing com

Hey ! Aspetta :)

Seguici sui Social

Ogni giorno tante novità dal mondo della Pop Culture e del Gaming.