Gli Anelli del Potere – Nuovo trailer ufficiale

Gli Anelli del Potere Nuovo trailer ufficiale

Ecco il più recente trailer ufficiale rilasciato da Amazon Prime per la sua serie di (molto) prossima uscita “Gli Anelli del Potere”!

Amazon Prime ha pubblicato un nuovo trailer per l’attesissima serie fantasy Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere, in arrivo il 2 Settembre. Una delle proprietà fantasy più amate di questa generazione, Il Signore degli Anelli, che sta per tornare sugli schermi, ma non come serie cinematografica.

Correlato: LOTR – Primo sguardo agli Orchi de “Gli Anelli del Potere”

Anni dopo la fine della trilogia originale di Peter Jackson, Amazon Prime sta reimmaginando l’amato universo di J.R.R. Tolkien come una serie in streaming, dopo che lo studio ha acquistato i diritti televisivi per 250 milioni di dollari nel 2017.

A differenza dei film di Jackson, Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere esplorerà un’epoca diversa, ambientata migliaia di anni prima delle storie che conosciamo. La fiction di Amazon Prime si concentrerà sulla Seconda Era, raccontando la storia di come sono stati forgiati gli iconici Anelli del Potere e stabilendo anche come Sauron sia salito al potere. Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere ha già un impegno di 5 stagioni e gli showrunner hanno già stabilito in anticipo quale sarà il finale della serie.

Correlato: Amazon LOTR: Anelli del Potere – 5 stagioni pianificate

A poche settimane dal debutto de Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere su Amazon Prime, i primi due episodi saranno proiettati in sale selezionate due giorni prima della prima. Mentre il marketing della serie procede senza sosta, Amazon Prime ha rilasciato un nuovissimo trailer per Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere, dando così un’ultima occhiata al dramma fantasy prima della premiere.

Fonte

Nuovo teaser Anelli del Potere, Trailer Ufficiale domani

Nuovo teaser Anelli del Potere Trailer Ufficiale domani

Ecco un nuovo teaser che preannuncia l’uscita di un nuovo trailer ufficiale de “Gli Anelli del Potere”, in arrivo domani!

Prime Video ha pubblicato un teaser per un nuovo trailer de Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere. Il nuovo trailer uscirà domani, nel frattempo il teaser pubblicato su Twitter dà ora un nuovo sguardo alla serie. Lo show aveva già ricevuto un teaser trailer, seguito da un trailer completo che ha debuttato al Comic Con International di San Diego il mese scorso.

Correlato: Il Signore Degli Anelli: Gli Anelli del Potere – Secondo Nuovo Trailer

La serie rappresenta il più recente adattamento del mondo di J.R.R. Tolkien, anche se si concentrerà principalmente sui libri diversi da Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli e avrà solo alcuni personaggi tratti dalle opere più conosciute di Tolkien. Detto questo, sembra e appare ancora molto simile al mondo dei film di Peter Jackson usciti 20 anni fa.

Il teaser è arrivato subito dopo l’annuncio che l’episodio pilota sarà proiettato su 200 schermi cinematografici nei giorni precedenti la prima, che avverrà su Amazon Prime il 2 Settembre.

La serie non ha ancora debuttato, ma ha già un contratto con Amazon per due stagioni. Tuttavia, il produttore esecutivo J.D. Payne ha recentemente dichiarato a “Empire Magazine” che i loro piani per lo show vanno ben oltre, con cinque stagioni de Gli Anelli del Potere già meticolosamente pianificate, compreso il modo in cui lo show finirà.

Correlato: Amazon LOTR: Anelli del Potere – 5 stagioni pianificate

La serie Gli Anelli del Potere debutterà su Prime Video il 2 Settembre.

Fonte

Nuovo videogioco Signore degli Anelli in lavorazione

Nuovo videogioco Signore degli Anelli in lavorazione

Un nuovo video gioco a tema “Signore degli Anelli” è in arrivo da parte della Private Division, lo studio dietro “Hades” e “The Outer Wilds”!

La Private Division ha annunciato che pubblicherà un gioco ambientato nell’universo della Terra di Mezzo di J.R.R. Tolkien. Il gioco sarà sviluppato dalla Weta Workshop, un’azienda nota soprattutto per il suo lavoro sui VFX e sugli oggetti di scena negli adattamenti cinematografici de Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit.

Simile: Il Signore Degli Anelli: Gli Anelli del Potere – Secondo Nuovo Trailer

La Middle-earth Enterprises ha concesso in licenza allo sviluppatore le “opere letterarie della serie”, che potranno essere utilizzate e interpretate in questo gioco di prossima uscita. “L’IP del Signore degli Anelli è la casa di così tante storie straordinarie, e nessuna entità è meglio equipaggiata del team di Weta Workshop per creare una nuova e distintiva esperienza di gioco nella Terra di Mezzo”, si legge in una dichiarazione di Private Division in merito alla partnership.

Sebbene la società sia nota soprattutto per il suo lavoro di effetti speciali nei film, nel 2014 ha creato una divisione per i videogiochi. La Weta Workshop sta ora lavorando a questo titolo, ma l momento non si sa molto del gioco.

La dichiarazione della Private Division indica che il titolo è in fase iniziale di sviluppo e che attualmente dovrebbe uscire nell’anno fiscale 2024 della Take-Two (che possiede la Private Division). Ciò significa che, salvo ritardi, i giocatori dovrebbero aspettarsi di giocare a questo gioco tra aprile 2023 e marzo 2024.

Simile: Il Signore Degli Anelli: Gollum – Nuovo trailer gameplay

La notizia di questo gioco arriva in un momento in cui l’IP del Signore degli Anelli sta registrando una crescita esplosiva. Il Signore degli Anelli: Gollum è un prequel della storia principale che segue l’omonimo personaggio prima del suo epico viaggio con Frodo e Sam. Sebbene il gioco fosse atteso per quest’anno, lo sviluppatore Daedalic Entertainment ha annunciato un ritardo di “qualche mese”. Ancora non è stata fornita una data di uscita certa.

Inoltre, un gioco survival è stato annunciato quest’estate per un rilascio nel 2023. Si tratta di Il Signore degli Anelli: Return To Moria, che seguirà i nani nel tentativo di recuperare la loro casa.

Simile: Anime Signore degli Anelli – Cast e Concept Art

E, naturalmente, a settembre uscirà Il Signore degli Anelli: Gli anelli del Potere, una serie prequel in arrivo su Amazon. Lo show sarà ambientato nella Seconda Era della Terra di Mezzo, migliaia di anni prima degli eventi de Il Signore degli Anelli. È evidente che c’è molta Terra di Mezzo all’orizzonte.

Fonte

Gli Anelli del Potere – Nuovo Teaser, ma Trailer il 14 Luglio

Gli Anelli del Potere Nuovo Teaser ma Trailer il Luglio

Un nuovo teaser per la serie “Il Signore degli anelli: Gli Anelli del Potere” è stato condiviso, e presto arriverà anche un trailer completo!

Amazon Prime Video si sta preparando per un’altra serie evento. Dopo la conclusione della terza stagione di The Boys, il servizio di streaming ha pubblicato un breve teaser per la sua prossima serie televisiva fantasy, Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere.

I 60 secondi di filmato si aprono con Sadoc Burrows (Lenny Henry) che legge un testo antico prima di proclamare minacciosamente: “I cieli… sono strani”.

A quel punto, si vede una meteora sfrecciare nell’atmosfera, mentre diversi personaggi la osservano. Il meteorite si schianta alla fine del filmato, prima che i titoli di testa annuncino: “Il viaggio ha inizio”. Il main trailer completo arriverà giovedì 14 Luglio.

Questo spin-off del Signore degli Anelli è ambientato migliaia di anni prima della trilogia originale e del franchise de Lo Hobbit. Anche se al momento i punti specifici della trama sono ancora vaghi, la serie si svolge durante la Seconda Era della Terra di Mezzo.

Correlato: Amazon LOTR: Anelli del Potere – 5 stagioni pianificate

Gli showrunner Patrick McKay e J.D. Payne hanno recentemente rivelato le quattro principali trame che saranno trattate ne Gli anelli del potere. La serie sarà principalmente incentrata sul personaggio di Robert Aramayo, Elrond, un politico e architetto mezz’elfo che indosserà poi l’Anello dell’Aria dei libri di J.R.R. Tolkien. La serie racconterà anche l’ascesa di Sauron, la caduta del regno di Númenor e l’ultima alleanza tra Elfi e Uomini.

Fonte

La caduta di Númenor – Nuova raccolta di Tolkien

La caduta di Numenor Nuova raccolta di Tolkien

In arrivo un nuovo libro di Tolkien che seguirà a ruota l’uscita della serie: “La Caduta di Númenor”, già in preordine su Amazon!

La HarperCollins ha annunciato l’uscita di un nuovo libro intitolato “La caduta di Númenor” di J.R.R. Tolkien. Il libro raccoglierà storie ambientate nella Seconda Età della Terra di Mezzo, lo stesso periodo in cui si ambienterà la serie Amazon Gli Anelli del Potere. I preordini per il libro in uscita sono già attivi, sempre su Amazon, con una data di uscita fissata per il 4 Ottobre.

Correlato: LOTR – Primo sguardo agli Orchi de “Gli Anelli del Potere”

Il punto di partenza è stato “Il racconto degli anni”, nell’appendici de Il Signore degli Anelli. Da lì, l’editore Brian Sibley ha assemblato vari testi di Tolkien per formare una cronaca coesa della Seconda Età della Terra di Mezzo in La caduta di Númenor.

Il libro include anche 11 immagini a colori e decine di schizzi a matita dell’artista tolkieniano Alan Lee. L’artista ha illustrato anche Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit, vincendo anche un Oscar per il suo lavoro alla trilogia cinematografica de Il Signore degli Anelli.

Simile: Anime Signore degli Anelli – Cast e Concept Art

Tolkien ha notoriamente descritto la Seconda Età della Terra di Mezzo come “un’età oscura, la cui storia non è stata (o non è necessario che sia) raccontata”. Per Sibley, la possibilità di esplorare il periodo in dettaglio attraverso il libro e l’imminente show è entusiasmante:

“Sin dalla prima pubblicazione de Il Silmarillion, quarantacinque anni fa, ho seguito con passione la meticolosa cura e la ricerca di Christopher Tolkien nel pubblicare una formidabile storia degli scritti di suo padre sulla Terra di Mezzo.

Correlato: Amazon LOTR: Anelli del Potere – 5 stagioni pianificate

“Sono onorato di arricchire questa autorevole biblioteca con La caduta di Númenor. Spero che, riunendo in un’unica opera molti dei fili dei racconti della Seconda Era, i lettori possano scoprire – o riscoprire – il ricco arazzo di personaggi ed eventi che preludono al dramma della Guerra dell’Anello raccontato ne Il Signore degli Anelli.”

Fonte

LOTR – Primo sguardo agli Orchi de “Gli Anelli del Potere”

Il signore degli anelli gli anelli del potere primo sguardo

Conosciamo gli Orchi di Peter Jackson e conosciamo gli Uruk-hai: ecco i nuovi Orchi della serie Amazon “Gli Anelli del Potere”!

La serie televisiva Amazon Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere ha condiviso le prime immagini della sua versione degli Orchi. Queste foto arrivano per concessione di Prime Video e del fotografo Matt Grace, che ha catturato l’intensità e la mostruosità di questi Orchi, così come il notevole lavoro di trucco e protesi svolto per rendere i loro volti e i loro corpi molto più espressivi e dettagliati rispetto alle loro controparti della Trilogia di Peter Jackson.

Correlato: LOTR: Nuove immagini di The Ring of Power dal set

Sebbene molti elementi della serie di Anelli del potere siano già oggetto di dibattito tra i fan di Tolkien, almeno queste foto dovrebbero mettere d’accordo più o meno tutti. IGN ha ottenuto in esclusiva il primo sguardo agli Orchi de Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere. Potete dare un’occhiata alla galleria completa qui di seguito

Il reparto protesi de Gli Anelli del Potere è gestito da Jamie Wilson, che ha lavorato a tutti i film live-action de Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit. Come spiega la produttrice esecutiva Lindsey Weber, la conoscenza (e l’amore) da parte del team creativo per gli Orchi è profonda: “Amo il creature design, quindi sono molto felice di parlare di queste cose.”

“JD e Patrick, gli showrunner, hanno scritto la prima pagina della loro bibbia proprio sugli Orchi”, spiega Weber. “Hanno una vera e propria passione per loro, amano le protesi pratiche e il design, e sentivano che questi esseri dovevano essere esplorati di più visto che siamo nella Seconda Era e migliaia di anni prima degli eventi della Terza Era. Per loro era davvero importante trattarli come una cultura a sé stante ed esplorare il loro mondo”.

Correlato: Serie Amazon SIGNORE DEGLI ANELLI – Cast confermato e chi NON ci sarà

Questa è una distinzione importante che Weber fa notare: nei film del Signore degli Anelli di Peter Jackson (e nel testo di partenza di Tolkien) gli Orchi erano essenzialmente gli scagnozzi/esercito di Sauron. Sebbene gli Orchi (e i loro cugini, gli “Uruk-hai combattenti”) mostrassero chiari segni di intelligenza e astuzia, non li abbiamo mai visti come una cultura a tutti gli effetti.

Gli Anelli del Potere ha la possibilità di cambiare di molto la prospettiva che abbiamo degli Orchi nel loro complesso, proprio come il franchise di Star Wars è tornato sui suoi passi per rivedere personaggi come i Tusken (non più “Raider”) con un occhio più attento.

Correlato: Amazon LOTR: Anelli del Potere – 5 stagioni pianificate

Lo show, secondo la sinossi ufficiale, “si svolge 1.000 anni prima del Signore degli Anelli, ambientandosi durante la Seconda Era della Terra di Mezzo. Inizia in un periodo di relativa pace dopo la sconfitta di Morgoth, il padrone di Sauron. La serie racconta le vite e le avventure del suo cast e promette di visitare le Montagne Nebbiose, la capitale degli elfi della foresta di Lindon e le coste del regno insulare di Númenor.”

Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere è attualmente programmato per un arco di cinque stagioni. Il debutto è previsto per il 2 settembre su Prime Video.

Fonte

Amazon LOTR: Anelli del Potere – 5 stagioni pianificate

Amazon The Rings of Power stagioni pianificate

La prima stagione della serie Amazon LOTR “Gli Anelli del Potere” è in arrivo a Settembre, ma quanto in là si spingerà il progetto?

La serie Il Signore degli Anelli – Gli Anelli del Potere non ha ancora debuttato e ha già un contratto per una seconda stagione con Amazon. Ma non è tutto, infatti J.D. Payne ha raccontato a Empire Magazine che i progetti per la serie vanno ben oltre: cinque stagioni della serie sarebbero già infatti pianificate in modo dettagliato, incluso il finale dello show.

Correlato: Primo Trailer – Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere

“Sappiamo perfino quale sarà l’ultima inquadratura dell’ultimo episodio” ha affermato Payne. “I diritti comprati da Amazon erano per uno show di 50 ore. Sapevano dall’inizio che […] questa era una storia grande con un chiaro inizio, svolgimento e finale. Ci sono cose nella prima stagione che non danno i loro frutti fono alla Stagione 5”.

Payne ha anche spiegato come loro stiano compiendo il volere di Tolkien, che in una lettera al suo editore “parlò di voler lasciare dietro di sé una mitologia che ‘lasciasse campo d’azione ad altre menti e mani, impugnano gli strumenti della pittura, della musica e del dramma.’ […] Fintanto che sentivamo che ogni nostra invenzione era fedele alla sua essenza, sapevamo di essere sulla giusta strada.”

Patrick McKay aggiunge che “la pressione ci farebbe impazzire se non sentissimo che c’è una storia qui che non è venuta da noi. Viene da un luogo più grande. Ѐ venuta da Tolkien e ce ne stiamo solo occupando. Ci fidiamo così profondamente di queste idee perché non sono nostre. Siamo dei custodi, al massimo.”

Correlato: Serie Amazon SIGNORE DEGLI ANELLI – Cast confermato e chi NON ci sarà

The Lord of the Rings: The Rings of Power si ambienta centinaia di anni prima de Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli, durate la Seconda Era della Terra di Mezzo. Comincia in un momento di relativa pace, dopo la sconfitta di Morgoth, maestro di Sauron. La serie racconta le vite ed avventure del suo ensemble cast e promette di visitare i Monti Nebbiosi, la capitale degli elfi silvani Lindon e le rive del regno insulare di Númenor.

The Lord of the Rings: The Rings of Power debutterà su Prime Video il 2 Settembre 2022.

Fonte

Primo Trailer – Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere

Primo Trailer Il Signore degli Anelli Gli Anelli del Potere

Durante il Super Bowl di ieri notte Amazon Studios hanno diffuso il primo Trailer de Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere

Questa notte Amazon Studios hanno rilasciato il primo teaser trailer de Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere, una nuova riproposizione televisiva dei romanzi di Tolkien, durante il Super Bowl LVI di questa notte.

Nel trailer vediamo subito le classiche ambientazioni fantasy che contraddistinguono Il Signore degli Anelli. Città costiere lavorate nella pietra, elfi che imbracciano archi, nani spaccapietre, cavalieri al galoppo e potenti battaglie.

Nel trailer italiano non ci sono tante voci ma compaiono alcune scritte che ci fanno comunque capire molto su ciò che vedremo in questa nuova serie del Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere:

  • Prima del RE
  • Prima della Compagnia
  • Prima dell’Anello
  • Inizia una nuova Leggenda

Oltre a queste frasi che troviamo nel trailer sappiamo che Gli Anelli del Potere è ambientato nella Seconda Era della Terra di Mezzo, migliaia di anni prima degli eventi de Il Signore degli Anelli. Gli unici personaggi che riconosceremmo dalla trilogia di Peter Jackson che probabilmente appariranno sono i suoi elfi più longevi.

Infatti è stato confermato che Morfydd Clark ( Saint Maud ) interpreterà Galadriel. Ed è lei infatti che scala la parete di ghiaccio e va alla deriva sull’oceano. Elrond invece sarà interpretato da Robert Aramayo, che vediamo con un’armatura grigia piegato su una pietra.

Tutti gli altri personaggi invece sono figure nuove e create in questa nuova ambientazione.

Cosa ne pensate di questo trailer di lancio della nuova serie Amazon Prime de Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere?

Fonte: Polygon

LOTR: Nuove immagini di The Ring of Power dal set

LOTR Nuove immagini di The Ring of Power dal set

The Lord of The Ring: The Ring of Power di Amazon ha rilasciato le prime immagini dell’attesissima serie basata sulle opere di Tolkien.

Sono emerse le prime immagini ufficiali della nuova serie tv targata Amazon Prime The Lord of The Ring: The Ring of Power, offrendo a tutti gli appassionati uno sguardo più da vicino all’imminente sere. Il Signore Degli Anelli è sicuramente una delle icone del genere Fantasy, inizialmente attraverso i romanzi di JJR Tolkien e successivamente sul grande schermo con due trilogie. A differenza di queste ultime, la narrazione di The Lord Of The Ring: The Ring of Power si concentrerà sulla storia non raccontata della seconda era della terra di mezzo, dove dovremmo trovare il racconto dell’ascesa di Sauron e la creazione degli anelli del potere.

Dal 2017 quando è partito lo sviluppo e nonostante abbia un cast di dimensioni enormi, lo studio è riuscito quasi sempre a mantenere segreti i personaggi e le informazioni celate dietro a questa nuova serie. Segretezza tanto forte che solo a gennaio del 2022 Amazon ci ha svelato il titolo completo della serie tv: The Lord of The Ring: The Ring of Power e pochi giorni fa dei poster ufficiali con alcuni dei personaggi che troveremo nella terra di mezzo.

Un nuovo Trailer è inoltre in programma per questo fine settimana durante la partita del Super Bowl ma oggi tramite Vanity Fair sono emerse nuove immagini molto più complete delle precenti che ci fanno dare un occhiata più amplia alla nuova serie tv sul Signore degli Anelli.

LOTR: The Ring of Power mostrati i nuovi personaggi

LOTR The Ring of Power mostrati i nuovi personaggi

Amazon Prime ha rivelato diversi poster dei personaggi per la prossima serie TV The Lord of The Ring: The Ring of Power, che arriverà a settembre.

The Lord of The Ring è uno dei franchising più iconici e famosi del genere fantasy e quest’anno farà il suo grande, non sul grande schermo al cinema ma nelle nostre case tramite Amazon Prime Video. Nonostante sia una delle produzioni più importanti di Prime, con un impegno di cinque stagioni e un costo totale di almeno un miliardo, la nuova serie The Lord of The Ring: The Ring of Power non ha fatto molto parlare di se in queste due anni dall’annuncio.

Le poche informazioni che sono emerse ci hanno fatto capire che la nuova serie si concentrerà sulla seconda era della terra di mezzo, ambientata diverse migliaia di anni prima de Lo Hobbit e Il Signore Degli Anelli e per tutta la prima stagione verrà raccontata la creazione degli Anelli e l’ascesa al potere di Sauron.

Di conferme del cast, che è composto da ben oltre i 20 attori, la serie ha rivelato solo Galadriel come parte della formazione, intepretata da Morfydd Clark. Amazon ha rilasciato una serie di nuovissimi poster dei personaggi che potete vedere qui sotto.

Serie Amazon SIGNORE DEGLI ANELLI – Cast confermato e chi NON ci sarà

Serie Amazon SIGNORE DEGLI ANELLI cast confermato e chi NON ci sara

Tutti gli attori che faranno per certo parte della serie Amazon Signore degli Anelli e quelli su cui bisogna, ahimè, smettere di speculare!

I fan del genere fantasy classico non hanno potuto visitare l’universo di J.R.R. Tolkien dal 2014, quando uscì l’ultimo film della trilogia Lo Hobbit. Fortunatamente, la nuova serie Amazon Il Signore degli Anelli – Gli Anelli del Potere (il cui titolo è stato appena annunciato) ci riaccompagnerà nella Terra di Mezzo, dove ci sarà un cast di personaggi mai visti sugli schermi prima d’ora (o almeno, la maggior parte di loro, ma per queste voci di corridoio dovrete leggere l’articolo fino in fondo!)

Mentre la produzione dello show accelera, è dunque il momento di esaminare il cast finora confermato e quali informazioni questo ci dà sulla possibile trama della serie. Ecco dunque tutti gli interpreti e personaggi che sono stati annunciati e quelli che non riprenderanno i loro ruoli nell’universo di Tolkien.

ATTORI E PERSONAGGI CONFERMATI

Joseph Mawle, l’antagonista

cqdam web
Mawle nel “Trono di Spade”

Joseph Mawle è meglio conosciuto per il suo piccolo ma significativo ruolo nel Trono di Spade, dove ha interpretato Benjen Stark, fratello di Ned (Sean Bean). Ha recitato anche in Sense8, Birdsong, Heart of the Sea – Le origini di Moby Dick e nella recente miniserie MotherFatherSon.

È stato riportato che Mawle ricoprirà un ruolo da antagonista nella serie. Considerando che lo show sarà ambientato durante la Seconda Era della Terra di Mezzo, questo potrebbe voler dire molte cose. La Seconda Era termina infatti con la sconfitta degli eserciti di Sauron da pare dell’Ultima Alleanza tra Elfi ed Umani, quindi è del tutto possibile che Sauron compaia.

Tuttavia, se Amazon dovesse scegliere un antagonista dalla portata meno imponente, la Seconda Era è anche il periodo durante il quale vennero creati i Nazgûl, e comprende la Guerra degli Anelli combattuta tra Sauron e gli Elfi.

Robert Aramayo

b
Aramayo nel “Trono di Spade”

Aramayo è meglio noto per aver interpretato il giovane Ned Stark in un flashback all’interno del Trono di Spade. Interpreta anche il Sergente. Major Atkins in The King’s Man – Le origini. I fan di Mindhunter lo riconosceranno anche per aver interpretato il serial killer Elmer Wayne Henley nella serie.

Si vocifera che il ruolo di Aramayo sarà un personaggio dal nome in codice Beldor, dalla cui descrizione si evince si tratti di un uomo esperto di politica ma riservato (il che ai fan ha fatto pensare ad Elrond).

Morfydd Clark

clark lotrgaladriel

Tra I lavori di Clark ci sono La vita straordinaria di David Copperfield, PPZ – Pride + Prejudice + Zombies e Crawl – Intrappolati.

Clark ha confermato ad Esquire che il suo ruolo sarà una giovane Galadriel, regina degli Elfi, la quale va in aiuto della Compagnia dopo il loro viaggio mortale nelle miniere di Moria.

Benjamin Walker

Benjamin Walker
Cr: Bruce Glikas/WireImage

I ruoli più noti di Walker sono forse Abramo Lincoln ne La leggenda del cacciatore di vampiri ed il supereroe empatico Erik Gelden nella terza stagione di Jessica Jones.

Ismael Cruz Cordova

dbbcedfdddfecccc

Cordova è un attore portoricano che ha recitato in, tra le altre cose, Miss Bala – Sola contro tutti, The Catch, Maria regina di Scozia e The Mandalorian, nel ruolo di Twi’lek Qin. Si dice che Cordova potrebbe interpretare un personaggio di nome Calenon, un soldato ed avventuriero cupo ma affascinante.

Markella Kavenagh è Tyra

Kavenagh recitato in produzioni più piccole, come The Cry, Skinheads e Picnic ad Hanging Rock (Il lungo pomeriggio della morte). Deadline ha riportato che Kavenagh interpreterà un personaggio di nome Tyra, anche se Amazon non l’ha ancora confermato. Stando alla CBR, dei filmati di audizioni trapelati indicherebbero che Tyra sarà un’Elfo dalla personalità premurosa. Ma le audizioni, specie con progetti sensibili agli spoiler come questi, sono spesso solo indicative, quindi è ancora presto per parlare.

Maxim Baldry

Attore britannico, i lavori di Baldry includono Strike Back, Mr. Bean’s Holiday ed un episodio di Doctor Who (nell’era di Jodie Whittaker). Si vocifera che Baldry potrebbe interpretare un giovane Isildur, antenato di Aragorn nonché il re che ha tenuto per sé l’anello di Sauron.

Ema Horvath

Tra i lavori di Horvath ci sono The Mortuary Collection, What Lies Below e Don’t Look Deeper. Si dice che Horvath interpreterà un personaggio del tutto nuovo chiamato Shay, figlia di del re di Númenor, Elendil, il quale è stato usccuso da Sauron nella battaglia finale per l’anello. Questo farebbe di lei la sorella di Isildur.

Nazanin Boniadi

Boniadi ha recitato in progetti che includono Homeland – Caccia alla spia, How I Met Your Mother e Hotel Mumbai.

Cynthia Addai-Robinson

Addai-Robinson ha lavorato in diverse serie e film dal 2002, come Power della Starz, la serie Arrow della CW (dove ha interpretato Amanda Waller) e Chicago Med.

Trystan Gravelle

Attore gallese, tra i progetti in cui Gravelle ha recitato ci sono Beast (2017), A Discovery of Witches – Il manoscritto delle streghe di Sky e Anonymous.

Peter Mullan

Mullan è un attore scozzese meglio conosciuto per aver interpretato Syd in I figli degli uomini, Ted Narracott in War Horse e Ridgeway in La ferrovia sotterranea. Ha interpretato anche James Delos in Westworld – Dove tutto è concesso della HBO e Jacob Snell in Ozark.

Augustus Prew

Tra i lavori di Prew ci sono Kick-Ass 2, The Morning Show ed I Borgia.

Charles Edwards

Edwards è un attore britannico noto per il ruo ruolo come segretario della Principessa Elisabetta, Martin Charteris, in The Crown. I suoi altri lavori includono Batman Begins, Le streghe della HBO e Downton Abbey.

Lenny Henry

Attore britannico, il ruolo più celebre di Henry è forse la testa appesa all’interno del Nottetempo in Harry Potter e il prigioniero di Azkaban. Fa anche parte del cast della serie di prossima uscita The Witcher: Blood Origin. Ha lavorato anche in Broadchurch, Pirati! Briganti da strapazzo e The Syndicate.

Alex Tarrant

I lavori di Tarrant includono le serie Vegas, SeaChange e NCIS: Hawai’i.

Simon Merrells

Merrells è un attore britannico tra i cui progetti possiamo annoverare Knightfall di History Channel, Spartacus (in cui interpretava Marcus Crassus) e la serie Amazon Good Omens.

Lloyd Owen

Owen è un attore britannico che ha recitato, tra le altre cose, in Apollo 18, Le avventure del giovane Indiana Jones e in Horizon Zero Dawn dove ha interpretato il pericoloso esecutivo Ted Faro.

Thusitha Jayasundera

Attrice dello Sri Lanka, tra i lavori di Jayasundera troviamo The Foreigner con Jackie Chan, Humans e Broadchurch.

Altri attori

A far parte del cast de Il Signore degli Anelli – Gli Anelli del Potere saranno anche Lloyd Owen, Amelie Child Villiers, Geoff Morrell, Kip Chapman, Sara Zwangobani, Will Fletcher, Fabian McCallum, Will Fletcher, Maxine Cunliffe, Leon Wadham, Peter Tait, Ian Blackburn, Anthony Crum, Daniel Weyman, Owain Arthur, Tom Budge, Dylan Smith, Charlie Vickers, Megan Richards, Tyroe Muhafidin, Sophia Nomvete.

CHI NON FARà PARTE DELLA SERIE

Andy Serkis, ossia Gollum

Screen Shot at AM

L’uomo le cui espressioni si celano dietro molti volti digitali non riprenderà, con tutta probabilità, il suo ruolo di Gollum/Smeagol. Per prima cosa, Smeagol è nato nella Terza Era, ben dopo il periodo nel quale si svolgono gli eventi de Il Signore degli Anelli – Gli Anelli del Potere. Serkis stesso ha parlato della questione con CinemaBlend, affermando “Vorranno certamente partire da zero e creare qualcosa di assolutamente nuovo. Ed è così che dovrebbe essere.”

“È quello che fai con i lavori grandiosi e classici. […] Ed io credo che abbia bisogno di un fresco paio di orecchie e occhi, e sono sicuro che è questa la strada che prenderanno.”

Orlando Bloom, ossia Legolas

LegolasArcher

Nel 2019, Orlando Bloom affermò che non aveva discusso della possibilità di comparire nella nuova serie Amazon, oltre a puntualizzare che ha già fatto tutto ciò che poteva fare con il personaggio di Legolas nei film di Peter Jackson.

Di fatto Tolkien non ha mai dato indicazioni precise sull’età di Legolas, ma le ipotesi accreditate dei fan stimano che l’Elfo abbia più di 5000 anni al momento della Compagnia dell’Anello, il che significherebbe che la sua nascita può essere collocata al più presto verso la fine della Seconda Era. Inoltre, Legolas non viene mai menzionato durante l’Ultima Alleanza, il che porta a pensare che il personaggio non comparirà affatto nella serie.

Peter Jackson

Il direttore della trilogia originale Il Signore degli Anelli e dei tre film de Lo Hobbit ha rivelato alla pubblicazione francese Allocine di non essere coinvolto in alcun modo nella nuova serie Amazon. “Capisco perché il mio nome possa venire tirato in ballo, ma non c’entro niente con questo progetto”.

Will Poulter

Era stato originariamente scelto per un ruolo indefinito, ma Poukter stesso ha confermato alla NME che dei problemi di organizzazione hanno reso impossibile portare avanti il suo lavoro con la serie. I suoi lavori includono Black Mirror: Bandersnatch, Midsommar – Il villaggio dei dannati e Maze Runner.

VOCI DI CORRIDOIO

Un giovane Aragorn?

Delle voci hanno suggerito che un giovane Aragorn avrebbe potuto far parte della serie Amazon Signore degli Anelli, ma a meno che il personaggio non faccia parte di una cornice agli eventi della serie, non possiamo essere certi della sua apparizione. La voce è partita da una fonte dei fan nota come “The One Ring”, fonte che è stata affidabile in passato, nonostante quest’ultima voce sembri alquanto improbabile.

Aragorn è nato a Terza Era iniziata, e anche se ha vissuto più del normale essere umano (grazie, sangue Dúnadan!) non ha senso farlo comparire un paio di migliaia di anni prima della sua nascita.

Fonte: IGN

THE LORD OF THE RINGS – The Rings of Power annunciato il titolo della nuova serie Amazon Prime

THE LORD OF THE RINGS The Rings of Power annunciato il titolo della nuova serie Amazon Prime

Finalmente Amazon ha annunciato il titolo dell’attesissima serie televisiva del Signore degli Anelli: The Rings of Power, in uscita il 2 settembre 2022

Amazon Studios ha annunciato ufficialmente il titolo della sua prossima serie televisiva Il Signore degli anelli: Gli Anelli del Potere , e sarà presentato in anteprima il 2 settembre 2022 su Prime Video.

L’epico spettacolo fantasy è ambientato durante la Seconda era della storia della terra di mezzo, una parte relativamente inesplorata della saga di JRR Tolkien per lo più raccontata nelle appendici del suo romanzo. Lo spettacolo si svolge migliaia di anni prima degli eventi rappresentati nelle trilogie di film Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit di Peter Jackson.

“Questo è un titolo che immaginiamo possa vivere accanto agli altri classici di JRR Tolkien”, hanno dichiarato gli showrunner e i produttori esecutivi JD Payne e Patrick McKay. “The Rings of Power unisce tutte le principali storie della terra di mezzo -La Seconda Era della Terra: la forgiatura degli anelli, l’ascesa dell’Oscuro Signore Sauron, l’epica storia di Númenor e l’Ultima Alleanza di Elfi e Uomini.”

Hanno aggiunto: “Fino ad ora, il pubblico ha visto sullo schermo solo la storia dell’Unico Anello, ma prima ce n’erano molti… e siamo entusiasti di condividere la storia epica di tutti loro”.

Nel video del titolo, si vedono varie riprese della Terra di Mezzo mentre il metallo fuso viene versato in una fucina e raffreddato per creare il titolo della serie in argento, le cui lettere sono scritte in caratteri elfici. 

Su questo, una voce fuori campo femminile – forse un giovane Galadriel? – recita l’epigrafe di Tolkien al Signore degli Anelli:

Tre anelli per i re degli elfi sotto il cielo,

Sette per i Signori dei Nani nelle loro sale di pietra,

Nove per uomini mortali destinati a morire,

Uno per il Signore Oscuro sul suo trono oscuro

Nella Terra di Mordor dove giacciono le Ombre.

La voce fuori campo omette le righe successive del passaggio – “Un anello per dominarli tutti, un anello per trovarli, un anello per portarli tutti e nell’oscurità legarli” – che sono stati famosi nei film di Jackson Il Signore degli Anelli, suggerendo che è una storia che già conosciamo.

Il cast della serie: include Cynthia Addai-Robinson, Robert Aramayo, Owain Arthur, Maxim Baldry, Nazanin Boniadi, Morfydd Clark, Ismael Cruz Córdova, Charles Edwards, Trystan Gravelle, Sir Lenny Henry, Ema Horvath, Markella Kavenagh, Joseph Mawle, Tyroe Muhafidin, Sophia Nomvete, Lloyd Owen, Megan Richards, Dylan Smith, Charlie Vickers, Leon Wadham, Benjamin Walker, Daniel Weyman e Sara Zwangobani.

Oltre a Payne e McKay, i produttori esecutivi dello show includono Lindsey Weber, Callum Greene, JA Bayona, Belén Atienza, Justin Doble, Jason Cahill, Gennifer Hutchison, Bruce Richmond e Sharon Tal Yguado e il produttore Christopher Newman. Wayne Che Yip è co-produttore esecutivo e dirige anche gli episodi insieme a JA Bayona e Charlotte Brändström.

La prima stagione de Il Signore degli Anelli: The Rings of Power ha terminato le riprese in Nuova Zelanda nell’agosto 2021. Immaginata come una saga multi-stagione, la seconda stagione sarà girata nel Regno Unito. Amazon Studios aveva già annunciato che la pre-produzione della seconda stagione inizierà all’inizio del 2022.