Bardic: Quest for Love – L’amore ai tempi di D&D [Recensione]

Bardic Quest for Love L'amore ai tempi di D&D [Recensione]

Ecco la mia recensione di “Bardic: Quest for Love”, un dating sim ambientato all’interno di un adorabile mondo D&D!

Ho di recente avuto modo di provare Bardic: Quest for Love, il primo gioco della Breadworks Games, che ci tengo a ringraziare per averci concesso, tramite Keymailer, la chiave del gioco che mi ha permesso di scrivere questa recensione!

Prima di parlare del gioco, parliamo dello sviluppatore, il cui slogan è letteralmente “We Bake Games!”. Anche solo per questo, si è meritato la mia stima.

Simile: Pecker – Attenzione a dove metti il becco [Recensione]

Questo titolo indie mescola avventura e meccaniche D&D con un adorabile dating sim (Baldur’s Gate III??? Scherzo, scherzo. Unless…?), il tutto ambientato nella magica città di Deepharbor. Vestendo i panni di un bardo (Edmond o Edna), vi ritroverete insieme a vostra sorella, o a vostro fratello (a seconda della scelta precedente), a dover gestire una taverna che avete appena ricevuto in eredità.

Fortunatamente, ci sono molte persone che possono aiutarvi nel mandarla avanti, e, guarda caso, sono tutte disponibili a flirtare un po’. Certo, bisogna sapere come prenderle. Tra questi 12 eroi, infatti, troverete un clerico, un druido, un warlock, un barbaro ed esponenti di molti altre classi, ciascuno con le proprie inclinazioni e la propria personalità.

Bardic Quest for Love L'amore ai tempi di D&D [Recensione]
Cr: Breadworks Games

Lo scopo principale del gioco è risollevare le sorti della locanda in 4 settimane, effettuando scelte che influenzeranno il corso della storia e trovando la persona giusta con cui esibirvi al Ballo di Capodanno, il climax dell’arco narrativo del gioco.

Oltre ai suoi elementi da dating sim, Bardic: Quest for Love è soprattutto un gioco di gestione del tempo, in quanto il numero di azioni che potrete compiere ogni giorno è limitato. Bilanciare gli affari economici e gli affari di cuore, del resto, non è mai facile.

Simile: Quilts & Cats of Calico – Recensione post Beta Testing

La grafica del gioco è semplice ma molto carina, proprio nella sua semplicità. Il design dei vari personaggi ben si adatta alle loro personalità, e il tutto contribuisce a creare un’atmosfera accattivante. Nonostante ci siano un bel po’ di dialoghi da leggere (come del resto ci si può aspettare da una visual novel), le interazioni sono per la maggior parte simpatiche e coinvolgenti, al punto da farvi iniziare subito a tifare per i vostri “candidati” preferiti.

La demo che ho avuto modo di provare ha presentato qualche bug, ma conto che ciò verrà risolto entro la data della sua pubblicazione su Steam, che è prevista per nientemeno che il giorno di San Valentino, il 14 febbraio 2024. Qui abbiamo veramente dei geni del marketing, eh.

The Marvels – Chi è Binary? Compare nel trailer finale?

Progetto senza titolo

A pochi giorni dall’uscita di “The Marvels” nelle sale, il trailer finale rivela cameo e un personaggio misterioso: si tratta di Binary?

È stato ufficialmente rilasciato il trailer finale di The Marvels. L’ultima apparizione di Brie Larson nell’MCU non sarà solo un sequel di Captain Marvel, ma anche un film incentrato sulla squadra con Kamala Khan/Ms. Marvel e Monica Rambeau/Photon, dopo i rispettivi archi narrativi nelle serie televisive Ms. Marvel e WandaVision.

Il trailer finale di The Marvels presenta un riassunto del viaggio di Carol Danvers nell’MCU, compreso il suo ruolo in Avengers: Endgame. Il filmato mostra anche altri momenti d’azione dell’avventura della Fase 5, quando le tre eroine uniscono le forze contro il loro nemico comune, Dar-Benn.

Simile: Echo – La serie sarà canonica all’interno dell’MCU?

Anche se era stato vociferato, il trailer finale di The Marvels conferma ufficialmente il ritorno di Tessa Thompson nel ruolo di Valchiria, dopo le sue avventure in Thor: Love and Thunder. Non è chiaro se si tratti solo di un cameo o se Valchiria avrà un ruolo rilevante nel corso del film, ed è ancora meno chiaro perché i Marvel Studios abbiano deciso di mostrare Valchiria nel trailer a pochi giorni dall’uscita del film nelle sale.

Tuttavia, un altro cameo importante che continua a essere suggerito è quello degli X-Men, che potrebbero essere presenti in The Marvels. Fury dichiara che “sono qui”, mentre il trailer di The Marvels parla di “un momento che cambierà tutto”. La speculazione è stata alimentata anche da un recente video di marketing del film che si è concentrato a lungo sulla “X” di “comes next”, suggerendo che i mutanti potrebbero essere coinvolti nel sequel.

Simile: Chi è Madame Web?

Infine, verso la fine del trailer di The Marvels viene avvistato un personaggio misterioso (con tuta bianca e rossa, che passa di fronte a Monica Rambeau al minuto 1:45), che molti ipotizzano essere Captain Marvel nei panni di Binary.

Chi è Binary?

The Marvels Chi è Binary? Compare nel trailer finale?
Binary in “Uncanny X-Men #164” e in CAPTAIN MARVEL #38

Binary era lo pseudonimo assunto da Carol durante la sua collaborazione con gli X-Men. L’alias Binary è stato creato da Chris Claremont e Dave Cockrum in Uncanny X-Men #164 del 1982. Il numero vedeva Carol Danvers impegnata in un’avventura spaziale con gli X-Men, dopo aver perso i poteri ed essere stata guarita dal Professor X, per poi entrare in conflitto con gli Avengers per il modo in cui la squadra aveva gestito Marcus, il suo controverso figlio divenuto assalitore.

Durante questa avventura spaziale, Carol viene sottoposta a esperimenti da parte della Covata, che la trasformano in Binary, la quale può sfruttare i poteri del tessuto dell’universo.

Simile: Deadpool 3 – Il Multiverso dei Wolverine

Più recentemente, nella run di Kelly Thompson dedicata a Capitan Marvel, Binary nasce essenzialmente come clone di Carol, dopo che quest’ultima ha accidentalmente modellato i suoi raggi fotonici in forma umana.

Al momento non ci sono indicazioni su come Binary entrerà a far parte di The Marvels, tanto meno su chi interpreterà il personaggio. Mentre i precedenti dei fumetti suggerirebbero che potrebbe trattarsi di una Variante alternativa di Carol – o forse addirittura della Carol della Terra 616 trasformata – altre teorie dei fan suggeriscono che potrebbe trattarsi di Monica o addirittura di sua madre, Maria Rambeau (Lashana Lynch).

Fonte e Fonte

Sony rivela le nuove PlayStation 5 e PS5 Digital Edition “Slim”

Sony rivela le nuove PlayStation e PS Digital Edition Slim

Ecco l’annuncio delle due nuove versioni della console PlayStation 5 (sia standard che Digital Edition) in formato più “slim”!

La Sony Interactive Entertainment ha annunciato i nuovi e più sottili (“slim”) modelli della PlayStation 5 e della PlayStation 5 Digital Edition, che debutteranno a novembre negli Stati Uniti presso alcuni rivenditori locali selezionati e presso PlayStation Direct. Il lancio a livello mondiale è previsto nei mesi successivi. In Giappone, è stata annunciata come data di uscita il 10 novembre.

Il volume dei nuovi modelli della PlayStation 5 è stato ridotto di oltre il 30%, e il loro peso è stato ridotto del 18% (per la versione standard) e del 24% (per la Digital Edition) rispetto ai modelli precedenti.

Simile: Switch 2 – Nintendo afferma che lavorerà ancora sui giochi Switch

Le console presentano quattro pannelli di copertura separati, tra la parte superiore lucida e quella inferiore opaca. La memoria interna è stata inoltre aggiornata a un terabyte.

Chi acquista la PlayStation 5 Digital Edition potrà scegliere di aggiungere l’unità Ultra HD Blu-ray Disc inclusa nella PlayStation 5 standard, in quanto può essere acquistata separatamente.

I nuovi modelli includeranno un supporto orizzontale, mentre un nuovo supporto verticale compatibile con tutti i modelli PlayStation 5 verrà venduto separatamente.

Simile: Playstation Plus Extra e Premium – Leakati i giochi di ottobre 2023

I prezzi sono i seguenti:

  • PlayStation 5 con unità Ultra HD Blu-ray Disc – 499,99 dollari / 479,99 sterline / 549,99 euro / 66.980 yen
  • PlayStation 5 Digital Edition – $449,99 / £389,99 / €449,99 / 59.980 yen
  • Unità Ultra HD Blu-ray Disc aggiuntiva – $79,99 / £99,99 / €119,99 / 11.980 yen
  • Supporto verticale – $29,99 / £24,99 / €29,99 / 3.980 yen

Una volta esaurite le scorte degli attuali modelli di PlayStation 5 e PlayStation 5 Digital Edition, i nuovi design saranno gli unici modelli disponibili per l’acquisto.

Fonte

LEGO x Animal Crossing – Ecco il trailer della collaborazione

LEGO x Animal Crossing Ecco il trailer della collaborazione

La Nintendo annuncia la sua nuova collaborazione con la LEGO, e questa volta si tratta di “LEGO x Animal Crossing”!

Nintendo ha annunciato una collaborazione tra la serie Animal Crossing e la LEGO. La collaborazione LEGO x Animal Crossing è stata annunciata oggi con un breve teaser trailer che mostra le versioni Lego di alcuni dei personaggi più popolari del gioco, come Isabelle e Tom Nook.

Simile: Switch 2 – Nintendo afferma che lavorerà ancora sui giochi Switch

Il teaser non rivela esattamente cosa aspettarsi in termini di set LEGO o quando potremmo vedere questa collaborazione sugli scaffali dei negozi. Il tweet che accompagna il teaser recita semplicemente: “Benvenuti a… LEGO Animal Crossing!”.

Questa non sarà la prima volta che la Nintendo collaborerà con la LEGO per la creazione di set. Da qualche anno le due aziende rilasciano con costanza sempre nuovi set dedicati a Super Mario, tra cui quattro set di Donkey Kong usciti proprio ad agosto.

La LEGO è ormai abituata a prendere personaggi dei videogiochi e a trasformarli in LEGO. Lo fa, infatti, già da tempo anche con i set di Sonic the Hedgehog.

Fonte

L’horror ambientale The Forest Cathedral arriverà su PS5 per Halloween

L'horror ambientale The Forest Cathedral arriverà su PS per Halloween

La Whitethorn Games ha rivelato ufficialmente la data in cui “The Forest Cathedral” uscirà per PlayStation 5 (PS5)!

La Whitethorn Games ha appena annunciato la data di uscita di The Forest Cathedral per PS5, il nuovo titolo horror ambientale.

The Forest Cathedral arriverà su PlayStation 5 il 31 ottobre 2023, proprio in occasione dei festeggiamenti per Halloween. Il gioco è ispirato agli eventi legati alla vita di una scienziata realmente esistita, Rachel Carson, e alle sue indagini sul nocivo pesticida noto come DDT.

Simile: La Naughty Dog fa dei tagli, il gioco multiplayer di The Last of Us è a rischio

Il gioco, attualmente disponibile su Xbox Series X|S e PC, è caratterizzato da una narrazione completamente doppiata e dalla possibilità di passare dal controllo di Rachel Carson nel mondo 3D a quello di “Little Man” in un mondo 2D fatto di strumenti avanzati per la scansione ambientale.

Nel gioco, assumerete “il ruolo di Rachel, che si è imbarcata in una posizione di biologa ricercatrice sul campo in un’isola misteriosa”, si legge nella descrizione ufficiale del gioco.

Simile: I migliori giochi horror per PS1, PS2, PS3, PS4 e PS5

“Mentre porta a termine i suoi compiti settimanali, si rende rapidamente conto che le cose non sono come sembrano. I giocatori scopriranno lentamente i terribili effetti del pesticida utilizzando una tecnologia ambientale avanzata per completare i puzzle che intrecciano l’esplorazione in 3D con i platform in 2D.”

“Quali segreti scoprirà Rachel su quest’isola? Molti cercheranno di metterla a tacere, ma la verità trova sempre il modo di venire a galla”.

Fonte

4 giochi della Game Devs of Color Expo di Steam da provare

demo della Game Devs of Color Expo di Steam da provare

La “Game Devs of Color Expo” di Steam è in corso, così ho deciso di provare (e condividere) i giochi le cui demo mi hanno attirato di più!

Se siete come me, siete sempre alla ricerca di nuovi titoli che catturino la vostra attenzione. In questo, Steam viene spesso in aiuto, proponendo sempre nuovi eventi che celebrano sia giochi che sviluppatori, come nel caso dell’attuale “Game Devs of Color Expo”.

Lo scopo dell’evento “amplificare il potere creativo delle persone di colore nei giochi” e “creare un migliore settore videoludico che sia intersettoriale ed equo”, come si legge sulla pagina Steam dell’evento.

Simile: 6 giochi del Wholesome Direct 2023 da aggiungere alla lista dei desideri

Tra i titoli che partecipano alla GDoCExpo figurano giochi di ogni tipo, da puzzle game a “shoot ’em up”, da roguelite a farming-sim, da racconti visivi a giochi di carte e strategia, passando dall’adorabile all’horror.

Di seguito troverete i trailer con descrizione, link a Steam e un mio parere sui giochi che più mi hanno colpito dopo averne provato la demo. The Master’s Pupil è già disponibile (e probabilmente sarà mio molto presto) sia per PC che per Nintendo Switch. Anche Night Reverie è già disponibile, mentre Lost Twins II e Gedda Cake sono in arrivo!

The Master’s Pupil

Link a Steam!

“Un gioco d’avventura dipinto a mano, ambientato nell’occhio di un artista. Risolvete i rompicapo e fatevi strada attraverso l’iride (e la vita) del pittore impressionista Claude Monet.”

Già il fatto che l’intero gioco sia stato dipinto a mano un frame alla volta da Pat Naoum, che ha impiegato 7 anni per realizzarlo, lo rende un capolavoro.

Correlato: 20 dei giochi più rilassanti per Nintendo Switch

Se a questo aggiungiamo che si tratta di un platformer sulle opere di uno dei miei artisti preferiti, risulta evidente che non potevo non inserirlo in cima alla lista.

I puzzle hanno una difficoltà accessibile, ed il modo in cui i dipinti di Monet vengono integrati nelle dinamiche platformer è veramente degno di un artista.

Night Reverie: Prologue

Link a Steam!

“Night Reverie: Prologo è il primo atto di un gioco Puzzle/Adventure in cui un bambino deve risolvere il mistero dietro la distorsione della sua casa. Esplora ambienti pieni di puzzle e scopri strane creature mentre raggiungi la verità dietro quello che sembra un bizzarro incubo.”

La pixel art di questo gioco è davvero ben fatta, e l’atmosfera creata dalla Somber Pixel è onirica e allo stesso tempo inquietante senza esserlo troppo.

Simile: 4 giochi della Cozy & Family Friendly Games Celebration di Steam da provare – Parte 1

La demo mi ha fatto pensare ad Alice attraverso lo specchio, in quanto Matt, il protagonista, si ritrova in un ambiente che è casa sua ma allo stesso tempo non lo è (anche la scena in cui prende il tè con un coniglio parlante ha contribuito).

Qui, elementi nuovi e familiari si incontrano, dando origine al più grande mistero che l’Esploratore della Notte si sia mai trovato a dover risolvere. È un gioco che parla di infanzia, di legame tra fratelli e degli effetti di una casa infelice.

Lost Twins II

Link a Steam!

“Un’avventura rompicapo incredibilmente carina che vi sfiderà, vi divertirà e forse vi ispirerà anche. Aiutate Abi e Ben nel loro viaggio mentre attraversano piattaforme, si cimentano in enigmi impegnativi, scambiano tessere per creare percorsi e superano ostacoli per riunirsi e ritrovare la strada di casa.”

Nella realizzazione di questo titolo, Playdew si è ispirato all’arte di Miyazaki. Il risultato sono scenari pittoreschi e dai colori morbidi e due protagonisti con design semplici, ma ben curati, che ben si abbinano al sentimento di gioco e avventura infantile che il gioco presenta.

Simile: Skystead Ranch – Una fattoria fluttuante [Recensione]

Le meccaniche, poi, di spostamento delle stanze arricchiscono il gameplay, coinvolgente con le diverse ambientazioni e con i vari rompicapo da superare per raggiungere la misteriosa fenice.

Gedda Cake

Link a Steam!

“Gedda Cake è un metroidvania con draghi e torte. Impersonate 6 personaggi con abilità e stili di gioco unici, passate dall’uno all’altro al volo, combattete contro nemici pericolosi ed esplorate le vaste terre ricoperte di zucchero di Sugria. Aiutateli a reclamare il loro mondo invaso e a prendere La Torta!”

Il protagonista del gioco è Gedda, un drago goloso di dolci, e se questa non è una premessa avvincente, non so cosa sia. Realizzato dalla Flannel Bear Games, Gedda Cake si ispira a Monster Boy e a Hollow Knight, scegliendo un approccio decisamente più allegro e divertente di quest’ultimo.

Correlato: 10 Metroidvania da giocare in attesa di HollowKnight: Silksong

Questo non significa che il gioco non abbia la sua buona dose di sfide, anzi. Il gioco offre infatti la possibilità di selezionare una tra 3 modalità di difficoltà diverse, permettendo di scegliere come affrontare il metroidvania.

Le ambientazioni sono curate, come lo sono anche la pixel art e i design dei 6 draghetti. Il fatto di avere a disposizione ben 6 personaggi con punti di forza diversi tra cui scegliere è un bel tocco, soprattutto in un platformer, e rende l’esperienza ancora più notevole.

LEGO Harry Potter: trapelano informazioni sul nuovo gioco

Lego Harry Potter

Secondo quanto riferito, è stato rivelato online in maniera non ufficiale un teaser trailer per un nuovo gioco Lego Harry Potter.

Sembra che un nuovo gioco Lego Harry Potter sia in lavorazione, e sembra che tratterà gli eventi dell’ottavo film. Seguiremo quindi le avventure di Harry Potter e i suoi amici che cercheranno di affrontare dei potenti maghi oscuri.

In altre parole, sarà un’evoluzione di Lego Harry Potter Years 1-4 e Lego Harry Potter Years 5-7 e niente come il nuovo Hogwarts Legacy. Infatti, le informazioni rilasciate descrivono il gioco come la “versione Harry Potter” di Lego Star Wars: The Skywalker Saga, che ha portato i giocatori attraverso tutti e nove i film principali della saga.

Screen dal gioco Lego Harry Potter
Screen dal gioco Lego Harry Potter

La fuga di notizie arriva da VGC, un sito che afferma di aver ricevuto un teaser per il gioco. Sfortunatamente il trailer non è stato rilasciato, ma si sospetta che non sia propriamente legittimo. È stato poi notato che il teaser è stato accidentalmente condiviso dall’account Instagram di WB Games South Africa prima di essere rapidamente rimosso poiché ovviamente non era destinato alla condivisione.

Correlato: Hogwarts Legacy – Sequel già confermato?

Il teaser trailer non è apparso online e la sua esistenza non ha attirato alcun commento da parte di WB Games. Detto questo, è del tutto possibile che una rivelazione ufficiale sia in qualche modo imminente e, in caso contrario, questa fuga di notizie potrebbe accelerarla. Alcuni hanno teorizzato che questa rivelazione si terrà per il Gamescom alla fine di questo mese. Se questo è il caso, è improbabile che questa fuga di notizie acceleri la rivelazione.

Fonte: Comicbook

Peanuts: trailer per il nuovo speciale di Peanuts su Apple TV+

Peanuts e Snoopy

Snoopy Presents: One-of-a-King Marcie arriva su Apple TV+ il 18 agosto. Ecco un primo trailer del nuovo speciale firmato Peanuts.

Una cosa che ha reso i membri della banda dei Peanuts così amati in questi decenni è che, nonostante il passare del tempo, è sempre facile tuffarsi nuovamente nelle loro avventure e comprendere le loro personalità, le loro relazioni, come se il tempo non fosse mai passato.

Tuttavia, con il nuovo speciale Snoopy Presents: One-of-a-Kind Marcie, l’amata migliore amica di Peppermint Patty viene messa “sotto ai riflettori”. Ecco in anteprima un trailer di Snoopy Presents: One-of-a-Kind Marcie qui sotto prima che venga presentato su Apple TV + il 18 agosto.

La stampa ha dichiarato:

In Snoopy Presents: One-of-a-Kind Marcie, possiamo vedere in prima persona come la nostra adorabile introversa, Marcie, faccia una differenza enorme da “dietro le quinte” sia per i suoi amici che per la sua comunità. Per allenarsi per il campionato di golf della scuola, Marcie assiste Peppermint Patty come suo caddie, offrendo consigli per aiutarla a vincere […] dopo alcuni saggi consigli e un po’ di introspezione, Marcie si rende conto che può ancora fare la differenza per i suoi amici e per la scuola: dovrà solo contrastare le aspettative degli altri e farlo a modo suo.

Correlato: Apple TV+ – Strange Planet la serie dal creatore di Rick & Morty debutterà ad agosto

Questo trailer è arrivato dopo le entusiasmanti notizie sulla programmazione di Apple TV+, Peanuts e WildBrain che quest’anno hanno annunciato due imminenti originali Peanuts. Tra questi troviamo Camp Snoopy, una nuova serie con Snoopy, che insieme a Charlie Brown e i suoi amici, si gode un’avventura estiva all’aria aperta.

Il pluripremiato elenco di serie e film originali per bambini e famiglie su Apple TV+ include il cortometraggio animato vincitore di Oscar e BAFTA di quest’anno The Boy, the Mole, the Fox and the Horse.

Fonte: Comicbook

The Witcher 3 Vol. 2 – Trailer per l’addio di Cavill a Geralt

The Witcher Vol Trailer per l'addio di Cavill a Geralt

Netflix ha condiviso un trailer che prepara agli ultimi episodi di Henry Cavill di “The Witcher”, nella Parte 2 della Stagione 3!

Il trailer di The Witcher Stagione 3 Volume 2 offre uno sguardo esteso alle battaglie climatiche che Geralt affronterà negli ultimi episodi in cui vedremo Henry Cavill nei panni dello strigo.

La terza stagione dell’adattamento fantasy di Netflix vede Geralt e Yennefer impegnati a proteggere Ciri dai numerosi monarchi, maghi e bestie del continente che competono per catturarla.

La terza stagione di The Witcher, divisa in due parti, è stata molto pubblicizzata perché segna gli ultimi episodi di Cavill prima che venga sostituito da Liam Hemsworth nella quarta stagione.

Oggi, in vista del rilascio del 27 luglio, Netflix ha pubblicato un trailer ricco di azione per la seconda parte della Stagione 3 di The Witcher. Il filmato suggerisce che l’addio di Cavill a The Witcher prevede una resa dei conti uno contro uno con Vilgefortz, ma resta da vedere in che modo ciò possa preparare esattamente al recasting di Hemsworth.

Fonte

Nimona – Ecco il primo trailer completo dell’adattamento Netflix

Nimona Ecco il primo trailer completo dell'adattamento Netflix

Netflix ha rilasciato il primo vero trailer per il l’adattamento animato del webcomic “Nimona”, in arrivo a fine giugno!

Preparatevi all’avventura non convenzionale che sarà il film animato di prossima uscita targato Netflix: Nimona. La piattaforma streaming ha infatti da poco presentato il primo trailer completo del film, che mostra le stravaganti e appassionate imprese di Nimona (Chloe Grace Moretz) e Lord Ballister Blackheart (Riz Ahmed).

Nimona è l’adattamento dell’amato webcomic di N.D. Stevenson, che gli servì come tesi di laurea alla scuola d’arte e che è stato poi pubblicato in una graphic novel nel 2015.

L’adattamento cinematografico di Nimona è stato originariamente creato e sviluppato dalla Blue Sky, che è stata ufficialmente chiusa dalla Disney nel 2021, portando la Disney a cancellare il film. Secondo quanto riferito, il film era finito al 75%, ma richiedeva ancora dieci mesi di produzione, che sono poi stati portati a termine.

“Nimona è sempre stata una piccola e spumeggiante storia che non si voleva fermare”, ha scritto Stevenson quando Netflix ha salvato il film. “È una combattente… ma ha anche delle persone davvero fantastiche che combattono per lei. Sono entusiasta di annunciare che IL FILM DI NIMONA È VIVO… in arrivo nel 2023 da Annapurna e Netflix”.

Nimona è una giovane e impulsiva mutaforma con una predisposizione alla malvagità. Autoproclamandosi la “spalla” del “supercattivo” Lord Blackheart, intraprenderà con lui una missione per dimostrare al regno che Sir Ambrosius Goldenloin e i suoi amici dell’Istituto di Legge ed Eroismo non sono gli eroi che tutti pensano.

Ma quando i piccoli atti maligni degenerano in una battaglia feroce, Lord Blackheart si rende conto che i poteri di Nimona sono oscuri e misteriosi quanto il suo passato. E il suo imprevedibile lato selvaggio potrebbe essere più pericoloso di quanto lui sia disposto ad ammettere.

“Quando ho sentito parlare di questa storia, ho sentito un legame immediato con essa e con Ballister, e penso che anche altri lo sentiranno, perché la maggior parte di noi ha conosciuto cosa significa essere emarginati”, ha recentemente dichiarato Ahmed all’evento TUDUM di Netflix.

“È con questo che Ballister ha a che fare, con la sensazione di essere un impostore che vuole assolutamente dimostrare di essere degno di questa istituzione. Ma naturalmente, ciò che si capisce alla fine è che il proprio valore non deriva da altre persone che ti dicono quanto vali. Devi pensare con la tua testa e vivere secondo i tuoi princìpi”.

Nimona uscirà in esclusiva su Netflix venerdì 30 giugno. Cosa ne pensate del primo trailer completo di Nimona rilasciato da Netflix? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto!

Fonte

Star Trek: Resurgence – Ecco il trailer di lancio, ad un giorno dall’uscita

Star Trek Resurgence Trailer di lancio ad un giorno dalluscita

Ecco il trailer di lancio del primo gioco della Dramatics Lab, “Star Trek: Resurgence”, in arrivo domani, martedì 23 maggio!

Ad un solo giorno dall’uscita, la Dramatic Labs ha pubblicato il trailer di lancio di Star Trek: Resurgence, il prossimo gioco narrativo d’avventura ambientato nell’universo di Star Trek.

Nel trailer compaiono l’ambasciatore Spock ed il capitano William Riker (doppiato da Jonathan Frakes). Star Trek: Resurgence è il primo gioco realizzato dalla Dramatic Labs, un nuovo studio fondato da oltre 20 ex dipendenti della Telltale Games. In una precedente intervista con “ComicBook”, i progettisti hanno parlato di come sperano di creare qualcosa di simile ad un film interattivo di Star Trek.

“Stiamo essenzialmente realizzando un film di Star Trek giocabile, un’unica grande storia che si svolge con il giocatore nei panni dell’eroe (o degli eroi) della narrazione”, ha dichiarato Kent Mudle, direttore cinematografico del gioco. “Si succederanno molte scene ed eventi diversi, ma tutti al servizio di una trama centrale più ampia”.

Star Trek: Resurgence si svolge poco dopo gli eventi di Star Trek: Nemesis.

“È sempre un’emozione poter inserire personaggi iconici, indipendentemente dal franchise, ma questo valeva soprattutto per un personaggio come Spock”, ha dichiarato Andrew Grant, co-sceneggiatore di Star Trek: Resurgence. “L’interazione e il contatto con personaggi familiari è sempre piacevole, ma allo stesso tempo si vogliono introdurre personaggi originali il cui destino deve ancora essere stabilito (il più delle volte dal giocatore!). Trovare questo equilibrio è sempre essenziale”.

Frakes dà la voce a Riker in Star Trek: Resurgence. Il gioco si svolge poco dopo i film di Star Trek: The Next Generation, nell’anno 2280, con Riker nuovo capitano della USS Titan (la nave di Classe Luna, non l’originale o la Titan-A), dopo aver lasciato l’Enterprise-D in Star Trek: Nemesis. Frakes ha precedentemente doppiato Riker in alcuni episodi della serie animata Star Trek: Lower Decks.

“Abbiamo tratto ispirazione per la nostra premessa da un episodio di The Next Generation, ‘Ultimo avamposto’, che ha introdotto per la prima volta l’Impero Tkon”, ha dichiarato Andrew Grant, co-sceneggiatore di Star Trek: Resurgence.

“Riker è protagonista dell’episodio. Ha avuto esperienza diretta con Portal 63, il guardiano dell’Impero Tkon, quindi l’inclusione di questo personaggio nella nostra narrazione ci è sembrata una scelta organica. E naturalmente siamo grandi fan di Jonathan Frakes!”.

Star Trek: Resurgence uscirà domani, 23 maggio, per Xbox Series X, Xbox Series S, Xbox One, PlayStation 5, PlayStation 4 e PC tramite Epic Games Store.

Fonte

Esce oggi il Dungeon Crawler targato Netflix Mighty Quest Rogue Palace

Esce oggi il Dungeon Crawler targato Netflix Mighty Quest Rogue Palace

Ecco il dungeon crawler targato Netflix “Mighty Quest Rogue Palace”, da oggi disponibile sulle app mobile della piattaforma streaming!

Dopo che Valiant Hearts: Coming Home ha dato il via alla collaborazione tra Netflix e la Ubisoft all’inizio di quest’anno, il secondo gioco del contratto (che prevede tre titoli), Mighty Quest Rogue Palace, è uscito oggi sull’app mobile del servizio di streaming per iOS e Android.

Mighty Quest è un dungeon crawler roguelite in cui si possono scegliere oltre 20 personaggi nell’universo di ‘Mighty Quest For Epic Loot’ e usarli per addentrarsi nei dungeon, sconfiggere orde di nemici e raccogliere armi, armature e potenziamenti per le run future.

Cr: Netflix

Ogni run è composta da 15 zone generate proceduralmente e contaminate da una sostanza viola nota solo come “il vuoto”. I giocatori incontreranno mostri e boss unici generati da questa piaga, e otterranno speciali ricompense per aver sconfitto i cattivi nel corso della run.

In un recente incontro con i media, Netflix ha confermato di avere oltre 100 giochi in fase di sviluppo per il servizio, 40 dei quali dovrebbero essere rilasciati nel 2023. Più di una dozzina di questi giochi vengono sviluppati internamente, un elenco che include un titolo nuovo di zecca diretto dall’ex capo della 343 Industries, Joseph Staten.

Netflix Games è disponibile per tutti gli abbonati a Netflix tramite le applicazioni mobile per smartphone e tablet.

Fonte

Trailer di lancio per DLC Horizon Forbidden West: Burning Shores

Trailer di lancio per DLC Horizon Forbidden West Burning Shores

Ecco il trailer di lancio per il nuovo DLC “Horizon Forbidden West: Burning Shores”! Cosa accadrà nel prossimo capitolo della storia di Aloy?

Il publisher Sony Interactive Entertainment e lo sviluppatore Guerrilla Games hanno pubblicato il trailer di lancio del contenuto scaricabile di Horizon Forbidden West “Burning Shores”, in uscita per PlayStation 5 il 19 aprile.

Ecco una panoramica del contenuto scaricabile fornita dal PlayStation Store.

A sud delle Terre del Clan Tenakth, millenni di eruzioni vulcaniche e violente attività sismiche hanno trasformato le rovine di Los Angeles in un arcipelago insidioso.

Vivi il prossimo capitolo di Horizon Forbidden West, mentre Aloy insegue una nuova e sinistra minaccia per il pianeta, nascosta tra queste pericolose e indomite terre selvagge.

“The Burning Shores” include contenuti aggiuntivi per Horizon Forbidden West, tra cui nuove storyline, nuovi personaggi e nuove esperienze in una nuova area, meravigliosa ma pericolosa.

– Viaggia oltre il Forbidden West e prosegui la storia di Aloy.
– Incontra nuove macchine e una nuova, avvincente storia.

Per accedere a Burning Shores, è necessario completare la missione principale ( inclusa Singularity) nella versione PlayStation 5 di Horizon Forbidden West. Dopo la missione principale, il giocatore riceverà una chiamata tramite il Focus di Aloy, dando inizio al contenuto scaricabile.

Horizon Forbidden West è attualmente disponibile per PlayStation 5 e PlayStation 4.

Fonte